Gli ingredienti per preparare un caffè in ghiaccio perfetto

Per fare l'albero ci vuole il fiore... e per fare il caffè in ghiaccio ci vuole il caffè Quarta.

Questo ce lo ha detto tempo fa un amico salentino doc che, se potesse, berrebbe ogni giorno litri di caffè come fosse acqua fresca. Insomma, uno di quei fan sfegatati che se ne intendono davvero.
La nostra risposta è stata immediata e la più spontanea del mondo: "Beh, se deve essere un buon caffè in ghiaccio, serve anche del buon ghiaccio".
Non ci aveva mai pensato.

La classe non è acqua. lI ghiaccio sì.

redattori licheri sfera di ghiaccio pagina facebook quarta caffè
Eppure il ghiaccio non è un materiale insapore e inodore che serve solo per estetica, ma un alimento vero e proprio, quindi non è vero che uno vale l'altro. Acqua sotto mentite spoglie, nè più nè meno.
"Non sia mai che bevo dal rubinetto se non ho prima vivisezionato, depurato e filtrato l'acqua: la salute è importante" dicono un sacco di persone. E le trovi un attimo dopo con la testa nel lavandino a riempire le vaschette del ghiaccio. Come se poi non sapessero che quegli stessi cubetti si scioglieranno nei loro bicchieri diventando la stessa acqua del #maisia.

Quando caffè in ghiaccio fatto in casa diventa poltiglia

redattori licheri caffè in ghiaccio foto da pagina facebook quarta caffè 2
Mi sono sempre chiesta per quale mistero biblico il caffè in ghiaccio che faccio a casa diventa in pochi secondi una brodaglia informe mentre quello dei bar resta perfetto e immutabile, tanto da sembrare fissato con la lacca a spray.

L'ho scoperto il loro segreto, appena pochi mesi fa, quando mi sono trovata a visitare la sede di PuroGhiaccio, un'azienda che produce e distribuisce ghiaccio alimentare certificato in moltissimi bar, discoteche e locali delle province di Lecce, Taranto e Brindisi. È stata una rivelazione.

L'importanza di un'acqua depurata e certificata

redattori licheri caffè in ghiaccio foto da pagina facebook quarta caffè 3
Il giovane titolare, Giovanni, mi ha mostrato tutto il processo con cui l'acqua viene accuratamente trattata e depurata prima di intraprendere il percorso che la trasformerà in blocchi di ghiaccio del tutto privi di odore e di sapore, per non alterare la qualità delle bevande e dei cibi con cui entreranno in contatto.
Ma non solo: l'acqua viene privata di tutti quegli elementi che ne fanno naturalmente parte e che renderebbero il ghiaccio opaco anzichè trasparente, come i carbonati di calcio e magnesio. 

I due ingredienti (mica tanto segreti) per il vero caffè in ghiaccio

redattori licheri sfera puro ghiaccio
Le modalità di refrigerazione che loro hanno sperimentato fanno sì che il ghiaccio resista al calore e senza sciogliersi immediatamente, come invece avviene nelle nostre case, dove i freezer congelano in tempi molto più rapidi e per questo meno efficaci.
Il risultato sono blocchi di ghiaccio che per la loro limpidezza sembrano di cristallo.
E allora ci credo che il caffè in ghiaccio salentino non ha nè mai avrà eguali in tutto il mondo: basta avere caffè Quarta e puro ghiaccio.


*Foto dalla pagina facebook di Quarta Caffè
Vuoi leggere altri articoli come questo o conoscere le proposte del Salento? Iscriviti alla newsletter.