I locali preferiti dai turisti (ma che piacciono anche ai veronesi) a Verona e provincia

Quante volte, fra amici, è capitato di dire “Non andiamo là, perché è un postaccio per turisti”? A me moltissime, e non può essere altrimenti in una città come la nostra, amata dai visitatori di tutto il mondo. Ma la realtà è sempre più complessa di come appare e ci sono, nel territorio fra la città di Verona e il lago di Garda, ambienti votati all’ospitalità che hanno saputo rimanere autentici o addirittura di classe, senza snaturarsi in nome del menù turistico con le foto dei piatti. Sono luoghi di livello superiore o con una gestione attenta, che non ospitano il visitatore sbragato bensì quello interessato e discreto, desideroso di cogliere il meglio dal suo viaggio; questo target si sposa perfettamente con il mood del veronese in cerca di una bella serata, creando la magia possibile di un momento internazionale in cui il turista è ammaliato e il veronese se ne sente orgoglioso.

Menu Gourmet turismo

Già conosciuto a ogni veronese stiloso che si rispetti, all’Hotel Veronesi La Torre di Dossobuono sei stato forse per eleganti meeting aziendali, oppure per gli scintillanti party organizzati fra il terrace bar Corte 22 e la corte interna con giardino all’italiana cinta da mura cinquecentesche. Questa location racchiude sorprese, perché non è soltanto un hotel 4* Superior di design, ma ha anche un ristorante interno che si chiama La Torre 22, aperto tutto l’anno per ospiti dell’hotel e per clienti esterni, in cui potrai goderti l’atmosfera unica di questo luogo nella sala grande oppure riservando una saletta privata. Lo chef, Luca Basso, è giovane e creativo e propone Menu à la carte e Menu Gourmet stagionale, utilizzando ingredienti dei Presidi Slow Food e ispirandosi alla tradizione locale e ai prodotti del territorio veronese.

Un sogno a occhi aperti turismo

Amistà 33 è il ristorante gourmet di Byblos Art Hotel Villa Amistà, a Corrubbio di Negarine, e rappresenta un vero sogno a occhi aperti per gli amanti della Valpolicella, dei sapori ricercati e del bello in generale. Aperto anche ai clienti esterni all’hotel, è il regno dell’executive chef della struttura, Marco Perez, che ama far sognare i propri ospiti con menù studiati nei minimi dettagli e con piatti dai sapori finissimi come l’Antipasto manzo e Amatriciana, il Tortello con mozzarella, pistacchio e limone fresco, la pecora Brogna con bieta e patata al tartufo nero della Lessinia. La cucina, la cantina quattrocentesca con oltre 500 etichette, il servizio impeccabile, il parco esterno e la location di design studiata dal designer Alessandro Mendini e impreziosita da opere d’arte contemporanea ne fanno un ambiente d’avanguardia, che ambisce alla stella Michelin.

Atmosfera di lago turismo

Se sei alla ricerca di una location sul lago di Garda diversa dal solito, fai un salto a Peschiera del Garda allo Zibò Bistrò, all’interno del The Ziba Hotel & Spa. Questo locale accogliente e d’atmosfera, in romantico stile shabby chic, con un giardino esterno elegante e intimo, è considerato una fra le top location del Garda, amata tanto dai numerosi turisti che dai veronesi in cerca di uno spazio di quiete in zona lago. La cucina è tradizionale ma con stile e il prezzo alla portata di tutti; propone pesce di lago che rispetta la stagionalità, carne e prodotti della zona come i salumi artigianali e i formaggi provenienti da piccoli caseifici della Valpolicella, e le materie prime sono di alta qualità.

All’ombra dell’Arena turismo

Con una location così, come dar torto ai visitatori che non resistono a sedersi nel plateatico delle Cantine de l’Arena, a Verona centro, in questo locale che è molto amato anche dai residenti per la sua versatilità (pizza e cucina di buon livello) e per la possibilità di godere all’aperto di uno degli scorci più preziosi della città. Qui convivono molte anime: una cucina completa e una pizzeria rinomata, invitanti e abbondanti taglieri di salumi locali selezionati (con culatello di Zibello, burrata e mozzarella di bufala D.O.P, formaggi e mostarde) e una Brasserie jazz club che riapre in autunno, con atmosfera calda e un calendario di musica jazz che ormai è di riferimento nel panorama veronese.

Terrazza indimenticabile turismo

Terrazza Bar Al Ponte si trova in centro storico a Verona e propone cucina (aperta fino a tarda notte) con specialità d’ispirazione gourmet e trentina (con presidi Slow Food) oppure semplici spuntini, cocktail e bevande; inoltre qui anche l’occhio vuole la sua parte per godere di originali mostre d’arte e di una ristrutturazione di design, il tutto stando adagiati al cospetto di uno degli scorci più belli di Verona: l’Adige e Ponte Pietra con la Torre Scaligera trecentesca, il teatro Romano e la collina che ospita Castel San Pietro.
 
 
Foto di copertina di Hotel Veronesi La Torre
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter! 

ORA PUOI LEGGERE:

7 locali dove fare l'aperitivo in centro a Verona

L'aperitivo nella città degli innamorati è una vera cosa seria, una sorta di rito after business o semplicemente un modo per fare quattro chiacchere. Anche se altamente vizioso. Perchè si entra in ...

di lisa simonato