​Le 10 migliori commedie di sempre, se non le hai viste è il momento di farlo

Complice l'inizio di settembre, la serata filmone e pop corn mi ritorna in auge; cosa guardare?

E fattela una cultura cinematografica. In anni in cui la maggioranza delle persone pensa ai blockbuster come al "vero" cinema, sarebbe il caso di andare contro tendenza, anche se Dunkirk, va detto, è un gran bel filmone. Iniziamo dalle commedie, nulla di troppo impegnativo quindi, perché la BBC ha chiesto a 253 critici – 118 donne e 135 uomini – di 52 paesi diversi di rispondere alla domanda «Quale pensi siano le migliori 10 commedie di sempre? Eccovi la top ten.

10) Come vinsi la guerra (Clyde Bruckman e Buster Keaton, 1926)

9) This Is Spinal Tap (Rob Reiner, 1984)

8) Tempo di divertimento (Jacques Tati, 1967)

7) L’aereo più pazzo del mondo (Jim Abrahams, David Zucker e Jerry Zucker, 1980)

6) Brian di Nazareth (Terry Jones, 1979)

5) La guerra lampo dei Fratelli Marx (Leo McCarey, 1933)

4) Ricomincio da capo (Harold Ramis, 1993)

3) Io e Annie (Woody Allen, 1977)

2) Il dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (Stanley Kubrick, 1964)

1) A qualcuno piace caldo (Billy Wilder, 1959)


Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

Dove e come rimorchiare le straniere a Roma

Le romane non sono belle! A me piacciono sicuramente di più francesi, tedesche, inglesi, svedesi ed olandesi: e io piaccio a loro, col mio fascino latino e l'accento romano. A Roma non è affatto dif...

di vito della notte