Pomeriggio al wine bar, nelle migliori enoteche a Verona e provincia

E voi dove vi piace andate, acque turbamento del vino, andate pure dagli astemi: qui c’è il fuoco di Bacco.
Così cantava, oltre venti secoli fa, il poeta e nostro antenato veronese Gaio Valerio Catullo, ma so per certo che questo concetto (sebbene in maniera meno lirica) viene ribadito ancora oggi in molti wine bar di Verona e provincia dove il vino è più di una bevanda: è il re del convivio, è una religione. Perché dalle nostre parti (e non solo) “astemio” è quasi una parolaccia, perché il vino in generale (e a Verona in particolare), in un ampio ventaglio che va dalla cultura enologica più raffinata alla pura ebbrezza alcolica, sa riempire uno spettro ampio e variegato fatto di Soave e Amarone, di sagre e di Vinitaly, di sommelier e degustazioni, di enoteche e wine shop, di carte dei vini nei ristorati più blasonati fino al quartino della casa nelle migliori trattorie. Mettersi a cercare le enoteche di Verona fra il centro storico e la provincia può essere un lavoro facile, data la quantità e la tradizione del nostro territorio, ma può diventare difficoltosa una selezione più accurata se si vogliono qualità, varietà e anche, perché no, la possibilità di fare acquisti in un vero wine shop. Ecco perciò una guida per orientarsi nell’ampio panorama veronese, cosicché non mi resta che augurarti: Salute!

Voglia di relax wine bar

San Nicolò Wine Bar, rinnovato e accogliente, si trova in centro storico a Verona, affacciato sull’omonima elegante piazza; i gestori, oltre ad riceverti con il sorriso e a creare un clima amichevole e rilassato, provengono dalla zona fra la Val di Mezzane e la Val d’Illasi, perciò conoscono bene la tradizione, il significato e le potenzialità dei vini del nostro territorio, proponendoli e valorizzandoli anche con degustazioni ed eventi musicali e dedicati. In questa enoteca e wine shop (che è anche bar diurno per colazioni, pause pranzo con cucina leggera e gustosa, aperitivi e feste private) trovi una selezione delle migliori cantine locali, ospitate con le proprie linee complete da degustare alla mescita oppure acquistare in bottiglia: Tenuta Sant’Antonio, Corte Sant’Alda, Roccolo Grassi, Speri, La Giuva, Masi, Ca’ Lojera, Endrizzi, Cavalchina. Per un aperitivo, puoi provare la selezione di bollicine e Franciacorta di Rotary, Alpe Regis, Rotary Flavio e La Montina e dopo questo elenco, se ti è già venuta un po’ di sete, non ti resta che raggiungere Nadia ed Emiliano e lasciarti coccolare.

Wine Experience wine bar

Masi Tenuta Canova, a Lazise sul lago di Garda, rappresenta un nome che non ha bisogno di presentazioni in una location che è tutta da scoprire. All’interno di una delle tenute di proprietà della casa vinicola Masi, questo wine bar con cucina ti stupirà con ogni dettaglio delle sue proposte: la carta dei vini include le oltre quaranta etichette prodotte da Masi (compresi i grandi formati e una selezione di vecchie annate); l’ambiente e gli arredi in legno si fondono perfettamente con il contesto agricolo creando un vero contatto con la natura e con il vigneto; il menù dello chef Vitangelo Galluzzi sposa una selezione dei migliori prodotti del territorio Garda-Baldo, Lessinia e Valpolicella con il miglior abbinamento con i vini Masi; i tour, le degustazioni e il museo del vino creano un contesto di conoscenza e di cultura del vino pensato per gli appassionati, per approfondire e trasformare una passione per il bere bene in qualcosa di più profondo; infine, Masi Tenuta Canova è anche semplicemente wine bar e wine shop, dove degustare un buon calice Masi con stuzzichini e portarsi a casa una bottiglia.

Vino da scoprire wine bar

Enocafè Tinazzi si trova ad Affi e rappresenta l’omonima casa vinicola di Lazise, che qui espone e propone i propri vini in un wine shop vero e proprio, con una vocazione da bar diurno e piccolo wine bar elegante, dove c’è sempre qualcosa di interessante da imparare sul vino dato che si tengono anche degustazioni guidate e corsi. Ma non è una storia tutta incentrata soltanto sul lago di Garda (qui trovi vini locali e pluripremiati come l’Amarone La Bastia Tinazzi e il Ripasso Valpolicella Monterè Tinazzi, insieme ad altri vini della casa vinicola Tinazzi) perché qui puoi degustare anche una selezione di vini provenienti da Piemonte, Franciacorta, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Puglia, Sicilia e Sardegna (oltre a grappe e birre artigianali); e infine, qui trovi anche il Primitivo di Manduria “Imperio” di Feudo Santa Croce, inserito da Wine Spectator fra i cento migliori vini del mondo e che rappresenta l’avventura salentina della casa vinicola Tinazzi.

Grande gusto minimal wine bar

L’Enoteca Zero7 è un wine bar sito in centro storico, a pochi passi dall’Arena di Verona. Qui si prediligono le chicche in tutti i sensi, non solo in merito al vino, così potrebbe capitarti di passare da queste parti la mattina e ordinare una buona colazione con un croissant, oppure portarti via una specialità della Pasticceria Perbellini di Bovolone; potresti passare in tutta fretta e bere un caffè della Torrefazione Giamaica Caffè di Gianni Frasi; potresti trascorrere una serata con una degustazione di formaggi o di salumi, un grande buffet oppure una degustazione di vini pregiati guidata da sommelier professionisti… Eh già, e il vino? La cantina ospita 900 etichette, con un occhio di riguardo agli champagne e ai vini rossi italiani, per offrirti un grandissimo viaggio di gusto.

Il vino gentile wine bar

Celebre è l’oste veronese, con quel fare un po’ scorbutico che fa simpatia ad alcuni e antipatia ai più (me compresa) ma, fortunatamente, non è questo il caso di Vineria da Mosto 11, a Verona; al contrario, qui si trova Alessandro Benini, un grande appassionato di vino e di persone, che organizza moltissimi eventi in nome del vino, per farlo conoscere e apprezzare. Se parteciperai a uno dei suoi speciali aperitivi, a qualche degustazione guidata o se proverai i calici alla mescita, vivrai un’esperienza fatta di gusto e gentilezza, di proposte fuori dagli schemi all’interno di un’accurata selezione di vini nazionali ed internazionali. L’ambiente è fresco e ospitale, invita al relax e al contatto con il vino, i prezzi sono giusti e puoi trovare anche vini naturali.

Un mondo nel bicchiere wine bar

Allegrini è un nome storico della Valpolicella Classica, di una famiglia con cinque secoli di storia e cento ettari di vigneti di proprietà in questa area; oltre al marchio Allegrini, ve ne sono altri quattro in altri cru italiani d’eccellenza, per un impero del vino con pochi eguali. Dunque, scegliere di farsi accogliere fra la cantina e i vigneti intorno alla cinquecentesca Villa Della Torre a Fumane, per bere, conoscere e capire i vini Allegrini, è un’esperienza che può aprirti un intero mondo. Su prenotazione, è possibile prenotare visite guidate alla cantina e ai poderi, e acquistare i prodotti presso i due wine shop di Fumane.

Il tempio dell’Amarone wine bar

Signorvino nasce in via Preare a Verona (ma lo trovi anche in Corso Porta Nuova e ad Affi) come wine shop con cucina di oltre 700 mq, circondato da oltre 3 ettari di vigneto: un impianto scenografico certamente d’effetto, che non manca però di sostanza date le oltre 1.500 referenze di vino italiano in vendita (di cui circa l’80% specifiche della Valpolicella). La sua vocazione principale è quella di promuovere l’Amarone come eccellenza locale assieme agli altri vini del nostro territorio, in abbinata a una proposta di cucina che tutti i giorni vede pasta fatta in casa, carne alla griglia e prodotti artigianali, locali e tipici. Ampio parcheggio e ambienti di design, sala meeting e clima vagamente chic completano un’offerta che è dedicata sia al business che al relax.

Stile unico wine bar

Alla fine del nostro viaggio nel mondo del vino, torniamo ad Affi per una visita all’Affi Wine Bar, che da oltre vent’anni difende le sue scelte di stile in contro tendenza rispetto a guide e riviste di settore, e in più è anche un ambiente bello con un grande bancone in legno, tavoli da vecchia osteria e bottiglie di vino alle pareti, per entrare subito in contatto con il vino e degustare con rilassatezza. La bottiglieria seleziona i migliori vini e distillati da tutto il mondo, proponendo una raccolta di etichette uniche e rare, le bollicine e una cantina con importanti annate di rossi; lo shop contiene oltre cinquemila prodotti di alta gastronomia e casalinghi particolari; infine la cucina, stagionale e a supporto dei numerosi eventi organizzati ogni mese, mette in menù paste trafilate al bronzo e tagli di carne nobili per il tradizionale bollito misto con pearà, oltre a salumi e formaggi dei piccoli produttori locali. 

Se ti è piaciuto questo articolo dedicato al mondo del vino a Verona e provincia, forse sei anche un amante di cocktail speciali e aperitivi mixology e ti piacerà scoprire le nostre guide speciali per bere bene.

Foto di copertina di Masi Tenuta Canova
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

7 locali dove fare l'aperitivo in centro a Verona

L'aperitivo nella città degli innamorati è una vera cosa seria, una sorta di rito after business o semplicemente un modo per fare quattro chiacchere. Anche se altamente vizioso. Perchè si entra in ...

di lisa simonato