Sei produttori abruzzesi per sei chef che giocano in cucina!

Tutto quello che devi sapere su Farmer e sulle eccellenze produttive abruzzesi

Ogni tanto una volta nella vita la ruota della fortuna gira e bacia anche me. Mi è capitato, infatti, di poter partecipare ad alcune cene di Farmer “dalla terra alla padella”, un format che offre la possibilità a chef e produttori abruzzesi di conversare sulla loro terra, sui prodotti che offre e su come questi possano essere rielaborati dalle sapienti mani dei cuochi. Sono sei gli appuntamenti fissati che si svolgono nelle grotte della vineria Ciavolich a Miglianico (Ch), iniziati lunedì 29 maggio e che andranno avanti sino al 6 novembre.
Un progetto diverso Farmer e il merito questa volta va ai ragazzi dell’agenzia di comunicazione Circle Studio di Pescara, e in particolar modo a Francesco Cinapri, il patròn della rassegna, che è convinto che la cucina è stata sin troppo spettacolarizzata – come dargli torto del resto – ed è per questo che adesso è giunto il momento di puntare i riflettori sul territorio abruzzese e agricoltori, allevatori, pescatori, che con i loro eccellenti prodotti permettono agli chef di raggiungere risultati importanti.
 
Farmer sono stati chiamati in causa 6 top chef abruzzesi: Arcangelo Tinari di Villa MaiellaGianni Dezio di TostoCinzia Mancini de La Bottega Culinaria BiologicaNicola Fossaceca de Al MetròMattia Spadone de La Bandiera, e Marzia Buzzanca Percorsi di Gusto

Oggi però vorrei più parlarti dei produttori coinvolti e del loro eccellente lavoro, mi segui?

 Due piccioni con una fava

camera farmer
Ad aprire le danze tra gli chef è stato, Arcangelo Tinari, Una Stella Michelin, del ristorante Villa Maiella a Guardiagrele (Ch). Io il 29 maggio c’ero e posso assicurarvi che un piccione come quello cucinato da Arcangelo, signori, poche altre volte nella vita, o forse mai. Tutto merito del piccione? Possibile, perché l’allevamento di Ettore Camera a Tocco da Casauria (Pe) è un allevamento un po’ fuori dal comune. I suoi animali hanno la possibilità di muoversi, stare all’aperto, mangiare solo mais ed essere coccolati tutti i giorni e tutto questo poi… fa la differenza!
(Ristorante Villa Maiella:  Via Sette Dolori, 30, Guardiagrele (Ch) Tel. 0871 809319; Ettore Camera, Contrada Osservanza, Tocco Da Casauria (Pe), Tel. 085 880557)

Vini in anfora e oche spazzine 

fattoria gioia abruzzo
Tinari ha ceduto il passo a Gianni Dezio del ristorante Tosto di Atri (Te), che si è presentato a raccolta con Cirelli e Fattoria Gioia. Francesco Cirelli crede molto nel suo lavoro e nella sua azienda agricola dislocata sui calanchi di Atri (Te). Vigneti in agricoltura biologica per vino con fermentazione in anfora e allevamento di oche che con il loro passeggiar tra i filari si cibano di quel che trovano in natura e contribuiscono a tener pulite le vigne! Che idea geniale, vero? Maria di Fattoria Gioia (Te) invece ha 50 capre e produce soprattutto caprini a latte crudo, una caratteristica fondamentale, perché mantiene tutte le caratteristiche organolettiche del latte. Io li ho provati e sono davvero eccezionali, per non parlare dei cappelletti d’oca nera e brodo tiepido agli agrumi di Dezio. Una goduria!
(Tosto, ia Angelo Probi, 8, Atri (Te), Tel. 324 084 2077; Az. Agr. Cirelli, Contrada via Colle San Giovanni, 1, Artri (Te; Az. Agr. Fattoria Gioia, Contrada Valviano, 14, Cellino Attanasio (Te), Tel. 333 345 0795)

 Il Fagiolo Magico

alfonso d'alfonso farmer
Cinzia Mancini chef de La Bottega Culinaria Biologica (Ch) è una delle quote rosa del gruppo, ha accompagnato Alfonso D’Alfonso dell’Azienda Agricola Terre del Tirino (Aq), un’azienda nata per la salvaguardia dell’ambiente, la valorizzazione del territorio e la conservazione delle tradizioni. Alfonso e la sua famiglia si occupano di 15 ettari di terreno in conversione biologica occupati da un uliveto, una tartufaia, farro, grano solina, mais, ceci e fagioli autoctoni. Fagioli dal sapore unico, e se cucinati poi da Cinzia Mancini, beh, che dire?
(La Bottega Culinaria Biologica, Contrada Pontoni, 72, San Vito (ch), Tel. 0872 61609; Az. Agr. Terre del Tirino, Nucleo Capodacqua, 4, Capodacqua (Aq), Tel. 331 676 6139)

Non solo cozze e vongole 

lattanzio farmer
Dopo la pausa estiva si riprende con un altro stellato, Nicola Fossaceca, del ristorante Al Metrò di San Salvo (Ch), che si presenta a braccetto con un ospite d’eccezione, Claudio Lattanzio, pescarese e vongolaro da due generazioni, per il quale il mare è “una tradizione di famiglia e l’amore di una vita”. Tant’è vero che oltre a fare il pescatore da qualche anno si occupa anche di pescaturismo. Per cui, se anche tu sei un amante del mare e vuoi vivere l’emozione di salparlo in maniera diversa, su una barca da pesca, non devi fare altro che prenotare!
(Al Metrò, Via Magellano, 35, San Salvo Marina (Ch), Tel. 0873 803428; Claudio Lattanzio, 
Molo Sud - Porto di Pescara, Tel. 380 794 2842)

Se dici Farindola, dici pecorino

pecorino di farindola
Il16 ottobre sarà la volta di Mattia Spadone, altra Stella Michelin, del ristorante La Bandiera (Pe) e di Antonio del Proposto e Pietro Paolo Martinelli a rappresentare le loro rispettive aziende agricole. Del Proposto (Pe) si occupa principalmente di allevamento di pecore, agnelli e animali da cortile. Ma vorrei spendere due paroline in più sull’altra azienda, quella di Martinelli a Farindola (Pe) e ti spiego subito perché. In Abruzzo quest’anno le abbondanti nevicate hanno arrecato non pochi danni al territorio, strutture e uomini stessi, ahimè, e questa è stata pesantemente colpita. Crollo di stalle e morte di numerosi capi hanno portato alla sospensione della produzione, che adesso piano piano sta riprendendo piede. Un’azienda importante quella di Martinelli perché produttrice di uno dei migliori formaggi pecorino d’Abruzzo, quale? Il Pecorino di Farindola ovviamente! L’unico formaggio in Italia ad essere preparato con l’utilizzo del caglio di maiale che gli conferisce aroma e sapore particolare. Non l’hai ancora mai provato? E cosa apetti?
(La Bandiera, Contrada Pastine, 4, Civitella Casanova (Pe), Tel. 085 845219; Martinelli, Contrada Trosciano Superiore, 49, Farindola (Pe), Tel. 085 823 6437)

Professione Affinatore 

egizi farmer
Dulcis in fundo Marzia Buzzanca di Percorsi di Gusto (Aq), la chef che ha fatto della pizza gourmet la sua vita e la sua passione. Marzia il 6 novembre sarà scortata da Antonello Egizi, uno dal naso molto fino! Perché? Ma come non conosci Forme d’Autore (Aq)? Antonello nella vita fa il “casciaro”, ovvero colui che affina formaggi. Sceglie le eccellenze abruzzesi e non solo per affinarle nel suo laboratorio. Non grandi numeri, ma attenzione rivolta solo alla qualità. E se anche tu vuoi conoscere ancora di più i prodotti abruzzesi, beh, adesso sai a chi rivolgerti!

(Percorsi di Gusto, Viale Croce Rossa, 40, L'Aquila, Tel. 0862 411429; Forme d'Autore: Balsorano (Aq) 0863 950878)
 
Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night
 

ORA PUOI LEGGERE:

5 vini naturali abruzzesi che devi provare almeno una volta nella vita!

Ci sarebbe molto da scrivere sui vini naturali, ma non lo farò per tua fortuna. Ci tengo però a dire che generalmente s’intende per vino “naturale”, quel vino realizzato senza l’utilizzo in ...

di francesca mancini