La vera ricetta della pinsa romana e i locali migliori dove mangiarla a Roma

Ipocalorica, ultradigeribile e con una storia che arriva fino all’antica Roma. La pinsa nella Capitale da moda si è trasformata in vera e propria tradizione. Ecco la ricetta originale e i posti dove mangiare le migliori in città

Roma è sempre stata conosciuta per essere la patria della pizza sottile e leggera, una qualità di pizza ancora amatissima sfornata ogni sera nelle migliori pizzerie della Capitale. C’è stata però negli ultimi anni una vera e propria rivoluzione di tendenza nel campo della pizza a Roma, con l’introduzione di una ricetta particolare che, leggenda vuole, deriva proprio dalle origini dell’Urbe: la ricetta della pinsa romana.

La storia ufficiale della pinsa comincia nelle campagne dell’antica Roma più di duemila anni fa, quando i contadini producevano una schiacciata di pane utilizzando miglio, orzo e farro. Di questa focaccia ci parla spesso Virgilio nell’Eneide e nelle Bucoliche. Ma la ricetta moderna della pinsa, in realtà, è di origini contemporanee, anzi precisamente il suo inventore è Corrado Di Marco, che la brevettò nel 2001. Tuttavia i procedimenti di impasto ed il nome stesso della pinsa (dal latino pinsère, schiacciare) derivano da tradizioni antiche di millenni. Per la ricetta della pinsa romana è previsto l’utilizzo di tre farine diverse - soia, riso e grano tenero - che permette all’impasto di essere particolarmente leggero e digeribile, leggerezza ottenuta anche dall’eccessiva idratazione (superiore all’80% di acqua) e dalla lievitazione lentissima fino a 150 ore. L’impasto, una volta lievitato, viene disteso in dischi, condito e messo in forno a legna o di fascina per una cottura veloce. La pinsa, inoltre, si presta moltissimo ad essere condita “a freddo”, con verdure, salumi, formaggi e salse, diventando così un’alternativa perfetta alla classica pizza durante la stagione estiva. Oggi a Roma sono moltissimi i ristoranti e le pizzerie – o pinserie – che la propongono trasformando la ricetta della pinsa romana da tendenza in vera e propria tradizione. Ecco un elenco dei posti dove mangiare la migliore pinsa a Roma.

La più golosa

la ricetta della pinsa romana dove mangiarla a roma pinsa e buoi san giovanni pinsa pinseria golosa Una pinsa davvero ottima per impasto, cottura, ma soprattutto condimento quella proposta da Pinsa e Buoi… Due i locali a San Giovanni e a San Lorenzo, ma stessa altissima qualità. Oltre 43 versioni differenti da scegliere. Il consiglio? Straccetti di manzo e cicoria ripassata.

Pinsa a pranzo

pinsa re pinseria la ricetta vera della pinsa romana posti dove mangiare la pinsa pinsa a taglio pranzo roma Pinsa Re è una catena di grande successo di pinserie a taglio, ideale per un pranzo volante diverso dal solito e molto più gustoso. Qui si produce la vera ricetta della pinsa romana tradizionale, senza fronzoli o inganni. Lievitazione lentissima, gusto assicurato, così come una digestione volante.
Pinsa Re, sede Quartiere Africano Via Somalia, 47 Roma; sede Fleming, Via Boccardo 39; sede Balduina, Via Quinto Atta 16; sede Cassia, Via San Godenzo 96 

Pinsa e coccole

la pratolina prati roma ricetta della vera pinsa romana posti dove mangiare la pinsa pinseria tradizionale Una volta seduto ad un tavolo de La Pratolina a Prati devi lasciarti coccolare e servire da un personale preparato e accogliente che saprà individuare la pinsa giusta per te a seconda dei tuoi gusti. La mia preferita? Porchetta di Ariccia e patate.

L’ultima arrivata

tira e molla pinsa ricetta vera della pinsa romana locali dove mangiarla san giovanni pinseria roma L’ultima arrivata nel mondo della pinsa romana è quella sfornata da Tira e Molla, nuovissimo locale di San Giovanni, diventato in pochi mesi punto di riferimento del quartiere. Una pinsa squisita, delicata, anche se qui preferisco i condimenti a freddo, come la Salmone e Kaori e la Bolognese con mortadella, pistacchi e pesto.
Tira e Molla, Via Enna 2 Roma – Tel: 067021021

Pinsa All You Can Eat

deus pinsa ricetta della vera pinsa romana locali dove mangiare la pinsa pinsa all you can eat a volontà quadraro roma Hai particolarmente fame? Cerchi il posto giusto per una pizzata, anzi pinsata tra amici? La soluzione si chiama Deus Pinsa. Una pinseria all you can eat al Quadraro dai prezzi decisamente competitivi. Il menù pinsa no stop bevande analcoliche incluse costa 10 euro a persona, quello con la birra 13 e la qualità, ti assicuro, è eccellente.
Deus Pinsa, Via Selinunte 35 Roma – Tel: 0664731552

A proposito di all you can eat e pizza no stop, perché non dai un’occhiata anche ai nostri consigli per le migliori pizzerie con menù a volontà a Roma?

Foto di copertina tratta da pagina Facebook di Pinsa Re Somalia

Iscriviti alla Newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Una serata da pariolini: i locali fighetti a Roma

Una volta era tutto più facile: c'erano i pariolini e, in antitesi, c'erano le zecche, in poche parole esistevano due categorie, fighetti ed alternativi. Oggi, ahimè, non ci si capisce più nulla, t...

di siddharta rumma