​Concorso Internazionale Gelato del Mediterraneo; hanno vinto i giapponesi

Non stiamo parlando di un concorso qualsiasi, ma dell’ambito concorso internazionale Gelato del Mediterraneo “Procopio de’ Coltelli” che si svolge a Palermo nell'ambito del Sherbeth Festival. Tanto per spiegare, ecco qualche numero. Una quattro giorni con 400 mila presenze registrate, 53 gusti diversi di gelato, 16 mila chili quelli consumati.
vdvdv
E in questo contesto il concorso con 45 maestri gelatieri provenienti da tutto il mondo. La sorpresa, va detto, è che a vincere è stata la gelateria della città di Abashiri in Giappone, “Risunomori”, con il gusto “Naghi”, una crema in cui il cioccolato bianco, il tè verde matcha e il miele neozelandese Manuka incontrano il passito di Pantelleria. Accostamenti arditi, ma vincenti, e il trofeo va oltre oceano.
nn
Secondo classificato il gelatiere messicano Alfonso Jarero, con il gusto “me late il corazon”; copertura di cioccolato al 64% e la freschezza del succo di lampone. La medaglia di bronzo spetta all'Italia con “stragianduia” di Stefano Ferrara del Pinguino Gelateria Naturale di Roma, ottenuto con un’altissima quantità di materie solide soprattutto cacao e nocciole.
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!
 

ORA PUOI LEGGERE:

Pranzo fuori porta, mini guida ai migliori ristoranti dei Castelli Romani

Un piccolo paradiso naturale a pochi chilometri da Roma, laghi, boschi di castagni, borghi incantevoli. I Castelli Romani ed i suoi ristoranti e trattorie rimangono ancora oggi la meta preferita dai romani per una gita fuori porta

di lorenzo coletta