Premio Mangia e Bevi: le eccellenze campane premiate al Parker's

Gli Oscar della ristorazione campana sono serviti

Metti una location da sogno, metti una domenica di sole a Napoli, cosa volere di più? Per esempio buon cibo e tanto vino, eccomi accontentata. Nella stracolma Sala degli Specchi del Grand Hotel Parker’s di Napoli si è tenuta la cerimonia di consegna del Premio MangiaeBevi 2017 – Le Eccellenze della Campania, vero e proprio “Oscar della ristorazione campana” - patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Napoli e organizzato da RistorAgency e Taste Factory - che ha visto in gara ben 120 nomination suddivise in 24 categorie: 15 categorie per le attività di ristorazione (75 nomination) e 9 categorie per i professionisti della ristorazione (45 nomination).

Sorbillo ed Esposito Super Star

La parte del leone l’hanno fatta Gennaro Esposito e Gino Sorbillo: il primo ha vinto il titolo di “Miglior chef” e di “Miglior ristorante gourmet” con il suo “Torre del Saracino”, oltre al premio Selecta e al premio “chef social” di Chef&Maitre; il secondo si è imposto come “miglior pizzaiolo” e come “miglior pizzeria” (che porta il suon nome), oltre che per la “miglior comunicazione digitale”, premio conferito da Scatti di Gusto, che ha voluto invece assegnare il premio per il “giornalismo enogastronomico” ai 28 giurati del Premio MangiaeBevi.

Per quanto riguarda i premi speciali, Selecta ha voluto premiare oltre al “miglior chef” Esposito anche la “miglior pastry chef” Rosanna Marziale (Le Colonne Marziale di Caserta). Entrambi hanno ricevuto, dalle mani di Vittorio Cavaliere - area manager per il sud Italia dell’azienda di Occhiobello – un buono per un soggiorno di alta formazione a Valrhona, località francese rinomata per il suo cioccolato.

Chef&Maitre ha inoltre premiato “il maitre più social”, Ciro Sannino del Caracol di Bacoli.
Per gli sponsor Davide Civitiello di Mulino Caputo ha premiato la “miglior pizzeria” Gino Sorbillo e la miglior “novità dell’anno” Femmena e fritta (Napoli) di Teresa Iorio, mentre Luca Brandolani di Ottimax ha premiato “il miglior format innovativo” O sfizio d’a notizia di Napoli.

mangia e bevi

Gli altri premiati

Attività di Ristorazione

MIGLIOR RISTORANTE GOURMET
Torre del Saracino – Loc. Marina d’Aequa, Vico Equense (NA)

MIGLIOR RISTORANTE DELLA TRADIZIONE
Mimì alla Ferrovia – Napoli

MIGLIOR RISTORANTE DI PESCE
Terrazza Calabritto – Napoli

MIGLIOR TRATTORIA
Dalle figlie di Iorio – Napoli

MIGLIOR PIZZERIA
Gino Sorbillo – Napoli

MIGLIOR ENOTECA
Enoteca Belledonne - Napoli

MIGLIOR BIRRERIA
Babette - Napoli

MIGLIOR COCKTAIL BAR
L’Antiquario - Napoli

MIGLIOR CAFFETTERIA
Caffè Mexico - Napoli

MIGLIOR PASTICCERIA
Pasticceria Capparelli – Napoli

MIGLIOR GELATERIA
Crivella Gelati e Dessert - Sapri (SA)

MIGLIOR PIZZA IN PALA/AL TAGLIO/IN TEGLIA
Pizza a metro | L’Università della Pizza - Vico Equense (NA)

MIGLIOR CIBO DI STRADA
La Masardona – Napoli

MIGLIOR NOVITA’ DELL’ANNO
Femmena e Fritta di Teresa Iorio c/o Rossopomodoro Lab - Napoli

MIGLIOR FORMAT INNOVATIVO
O Sfizio d’a Notizia – Napoli

 
Professionisti della Ristorazione

MIGLIOR CHEF
Gennaro Esposito | Torre del Saracino - Vico Equense (NA)

MIGLIOR PIZZAIOLO
Gino Sorbillo | Sorbillo – Napoli

MIGLIOR CHEF UNDER 30
Luigi Salomone | Piazzetta Milù - Castellammare di Stabia (NA)

MIGLIOR PIZZAIOLO UNDER 30
Ciro Oliva | Concettina ai Tre Santi – Napoli

MIGLIOR PASTRY CHEF
Rosanna Marziale | Le Colonne Marziale – Caserta

MIGLIOR RESTAURANT MANAGER
Mario Iaccarino | Don Alfonso 1890 - Sant’Agata sui Due Golfi (NA)

MIGLIOR MAITRE
Ciro De Gennaro | La Torre del Saracino - Vico Equense (NA)

MIGLIOR SOMMELIER
Iris Romano | Danì Maison - Ischia (NA)

MIGLIOR BARMAN
Alex Frezza | L’Antiquario – Napoli 
 
 

ORA PUOI LEGGERE:

La classifica dei ristoranti di Napoli dove mangiare pesce

10 ristoranti, dove godere delle specialità di mare a due passi dal Golfo

di arianna esposito