I ristoranti vegetariani e vegani a Padova e provincia se sei stanco della cucina veneta

La cosa più difficile quando si va a mangiare fuori è riuscire a coniugare una cucina salutare con l’acquolina in bocca che ti assale quando apri un menu sfizioso e non sai cosa ordinare perché ti piace tutto. Se si tratta di cucina vegetariana, il connubio è ancora più difficile. Per chi vegetariano e vegano già lo è, non è certo insolito destreggiarsi tra tofu, seitan, cereali dai nomi esotici ed ortaggi sconosciuti; ma per gli onnivori andare a mangiare vegetariano e vegano, anche a Padova, è un po' come la prima volta che vai in un ristorante etnico: ti devi fidare del menu anche se non hai capito cosa hai ordinato. E, credimi, è una fiducia ben riposta perché la cucina vegetariana e vegana non ha nulla da togliere a quelle tradizionale veneta. Se sei curioso, eccoti qualche suggerimento su alcuni tra i migliori ristoranti vegetariani e vegani di Padova e provincia da provare senza pentirsene.

Quello storico

luna nuova padova vegetariano ristoranteSe c’è un ristorante storico a Padova, quello è Luna Nuova. Negli ultimi tempi questo locale si è spostato dal centro a Pontevigodarzere, in fondo all'arcella, ma ha mantenuto tutto ciò che lo ha sempre caratterizzato come uno dei migliori ristoranti vegetariani e vegani di Padova e provincia. Il menu qui è stagionale e varia quotidianamente. I piatti sono preparati per la maggior parte con prodotti biologici e locali. Se ti piace assaggiare un po’ di tutto, ti consiglio di provare i piatti misti: bis, tris e quattro assaggi di pietanze differenti! Ci sono troppe cose da assaggiare per venire qui una volta sola: gli orzotti, i cannelloni di carciofi e le favolose polpette di yogurt. Per la pizza viene usata una farina di frumento tipo "2", una farina integrale leggermente setacciata dalla crusca più grossa (la pizza, volendo, si può ordinare a tranci come antipasto.) Da bere ti consiglio le birre biologiche.

Quello in Arcella

osteria di fuori portaVicino al cinema Astra, in prima Arcella, troviamo un’ottima idea per una cenetta pre-spettacolo. L’osteria Fuori Porta è gestito da una cooperativa, si tratta di un posto molto raccolto che non ha moltissimi posti a sedere, consiglio perciò la prenotazione. Il menù propone pochi piatti al giorno, tutti vegetariani, in linea con la filosofia del km Zero e del biologico. Ti consiglio di provare l’Hummus di ceci con verdure crude, le farfalle con pesto di rucola, mandorle e parmigiano o l’eccezionale polpettone di patate, scamorza e verdure. Tieni d’occhio il calendario, perché ci sono interessanti eventi gastronomico - culturali e la domenica c’è un aperitivo da non perdere! 

Quello con il circolo culturale e culinario

ca' sana padova vegetariano ristoranteTra i consigli sui ristoranti vegani e vegetariani di Padova e provincia non può mancare Ca’ Sana, un locale storico che da qualche anno ha cambiato gestione e ha rivoluzionato il proprio stile. Si tratta di un posto rustico, dotato di un delizioso giardino. C’è una grande attenzione verso la qualità delle materie prime: vengono utilizzati prodotti locali e biologici, con una parte di autoproduzione. Da provare le crepes, i falafel e gli arancini. Per concludere la cena in bellezza? Prova il tortino al cioccolato ricoperto con coulis d'uva e cherry. L’acqua e il pane (prodotto con pasta madre) sono compresi nel coperto. Anche qui si organizzano serate culturali e musicali, oltre a interessanti corsi di cucina.

Quello che ha preceduto la moda

papilla padova vegetariano ristoranteSe c’è un posto che ha preceduto senz’altro il boom di ristoranti vegetariani e vegani a Padova e in provincia degli ultimi tempi, questo è il Papilla di Cittadella, situato all’interno del complesso degli impianti sportivi della città. Materie prime fresche di stagione e una grande attenzione verso il biologico sono i punti di partenza per la realizzazione di ottimi piatti. Il menù ha poche proposte ma molto curate: i piatti sono circa tre o quattro per portata e variano ogni due o tre settimana. Ti consiglio di provare il menù degustazione, disponibile sia a pranzo che a cena. Tra le portate, molto buona è la lasagna di zucca marinata e il cous cous di cavolfiore. Ma lasciati uno spazio per il dolce (il mio preferito è il tiramisù al pistacchio).Tra le bevande, prova le birre biologiche e tra i vini il Klinec. Assaggia anche le tisane, non hai che l’imbarazzo della scelta!

Quello equo e solidale

daltrocanto ristorante vegetarianoUn altro posto dove mangiare vegetariano e vegano in zona Padova è il Daltrocanto, un ristorante situato in un quartiere storico della Padova vecchia dove, durante la bella stagione, si può mangiare all’aperto sotto un’ampia pergola. È gestito dalla cooperativa Angoli di Mondo, i piatti qui sono una miscela di sapori locali ed elementi esotici, per un risultato originale e riuscito, oltre che equo e solidale. Da provare il tortino di verdure e patate, i ravioli ripieni di melanzane e le fantastiche crespelle zucca e radicchio. Anche la pizza qui è da assaggiare: digeribile e realizzata con ottimi ingredienti. Buona l'offerta dei dessert, fatti in casa e mai scontati. Puoi provare questo ristorante in uno degli eventi che organizza: aperitivi in musica, presentazioni di libri, cene a tema.

Quello in pieno centro

vegetariamoci vegetariano padovaUn altro suggerimento per un buon ristorante biologico, vegetariano e vegano a Padova è sicuramente il VegetariAmoci, un locale spazioso e minimalista che si trova in pieno centro a Padova. Lo chef Giovanni Capano propone piatti dalla presentazione curata e dai sapori bilanciati in modo raffinato. La proposta di menù vegetariano varia di settimana in settimana e offre una selezione di antipasti, primi e secondi in base ai prodotti di stagione e il tutto è accompagnato da focacce e stuzzichini. Tutte da provare sono le insalate (buona quella di mele con abbondanti semi vari), le zuppe e i gustosi cereali abbinati ai legumi. C’è una zona del locale dedicata alla musica, dove vengono organizzati ciclicamente eventi interessanti da tenere in considerazione, e un angolo con un divano e una piccola libreria. Per concludere il pasto ti consiglio un buonissimo dolce vegano ai frutti di bosco. Da bere? Prova la birra di farro.

Quello sui Colli con vista mozziafiato

trattoria al pirioPassando dal centro di Padova al verde dei Colli Euganei, troviamo la trattoria Al Pirio. Qui è la tipica cucina veneta a fare da padrona. Ma non pensare in una svista perché questo ristorante entra di buon diritto tra i ristoranti vegetariani e vegani di Padova perché ha saputo creare un menu dove ai piatti tradizionali veneti, rivisitati con creatività, si aggiungono molte ricette sia vegane che vegetariane ovviamente creative. Le sale ampie e il terrazzo panoramico con una vista mozzafiato sulla vallata lo rendono un posto che ben si addice anche a feste e banchetti, oltre che a qualche cenetta romantica. Il menu cambia secondo stagione per dar spazio ai prodotti tipici del territorio.

Quello secondo natura

integraalUn ultimo consiglio per un buon menù vegetariano e vegano a Padova è Integraal, situato davanti al Multisala di Limena. Questo ristorante è caratterizzato da un ambiente moderno ma al contempo intimo, grazie alle luci calde e ai tavoli in legno. Qui puoi trovare una cucina secondo natura, in un locale spazioso dove vengono utilizzati solo cereali integrali, evitando i processi di raffinazione industriale e mantenendo così inalterati i principi nutritivi. Vale le pena cominciare con l’antipasto di falafel di ceci e salse, per poi proseguire con la vellutata oppure il cous cous, l’hummus con crostini al sesamo o l’hamburger vegetale (gustoso come quello di carne, provare per credere!). Per concludere il pasto ti consiglio il tiramisù vegan.

Ecco i miei consigli sui ristoranti di Padova e provincia dove trovare una cucina vegetariana o vegana salutare e allo stesso tempo molto gustosa. Se poi preferisci optare per una pizza, ecco qualche dritta su alcune pizzerie della zona.

Foto di copertina di Ca'Sana da Facebook
Se vuoi rimanere aggiornato sugli eventi di oggi nella tua zona, iscriviti alla newsletter 2night

 

ORA PUOI LEGGERE:

8 ristoranti sui colli veneti dove si mangia come una volta

Mio nonno era uno di quelli che al ristorante non si risparmiava: soppressa, polenta, funghi, pasta al ragù, grigliata, vino e caffè non erano mai abbastanza. Sotto l'occhio vigile di mio padre, a o...

di martina tallon