​I Cammini d’Italia: è la prossima vacanza slow e a contatto con la natura

Non solo per i patiti di Nordic Walking, sempre più persone vogliono una vacanza green e che arricchisca.

Da pochi giorni è stato lanciato il progetto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali dedicato ai Cammini ufficiali d'Italia, un’intera rete di possibili itinerari da percorrere a piedi che è stata mappata con l’atlante digitale camminiditalia.it. Un progetto pensato per i sempre più numerosi viaggiatori "green", che possono scegliere il loro percorso tra i pellegrinaggi spirituali, i percorsi naturalistici o un itinerario storico.
hgcn
Quindi, che siate degli appassionati di Nordic Walking, o semplicemente vi alletti da tempo l'opportunità di fare una vacanza, o anche solo un weekend, di reale "Scappo dalla città. La vita, l'amore e le vacche", ecco come farlo al meglio. Milletrecento chilometri in lunghezza, un massimo di seicento chilometri in larghezza e centinaia di percorsi possibili: quello dei cammini italiani è un grande patrimonio culturale, storico e religioso, da valorizzare sempre di più e da promuovere turisticamente.
vfb
Oltre alla via Francigena si aggiungono decine di altri percorsi dedicati al trekking, al pellegrinaggio o alla mobilità sostenibile. Dalle vie meno battute dedicate al Santo di Assisi, come i cento chilometri del Cammino dei Protomartiri Francescani, alle vie che attraversano i luoghi più remoti delle regioni italiane, come l’affascinante Alta Via dei Monti Liguri. Dai luoghi che hanno reso grande la letteratura italiana, come il cammino di Dante Alighieri, agli itinerari ricchi di storia, come il Sentiero della Pace, che ripercorre le vicende della Prima Guerra Mondiale. Percorsi con secoli alle spalle, immersi nella natura di Alpi e Appennini, sentieri che si addentrano nei Parchi naturali della nostra Italia.
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

Le metro dell'arte di Napoli

A Napoli la metropolitana è fatta a regola d'arte, scopri quali sono le stazioni da vedere

di arianna esposito