​Le 10 città più visitate al mondo (ed essere ancora troppo indietro dall'averle viste tutte)

I nomi noti e quelle che non ti saresti proprio aspettato, pensandoci bene poi...

Pensandoci bene è una classifica che ha un significato molto chiaro, i cinesi si sono messi in viaggio e sono tanti numericamente. Ecco spiegato come la classifica delle 100 città più visitate del mondo presentata da Euromonitor al World Travel Market di Londra veda enunciate, e sul podio, un gran numero di capitali asiatiche. Va sottolineato, però, come nonostante nessuna italiana si classifichi nella top ten e Roma riceva meno della metà del numero di arrivi internazionali di Londra, l'Italia rappresenti il paese europeo con il maggior numero di città in classifica; Roma al 12/o posto, Milano al 27/o, Venezia al 38/o e Firenze al 44/o.

10# Kuala Lumpur

In meno di 200 anni, a partire da un insediamento minerario strappato alla giungla, Kuala Lumpur è divenuta una ricca capitale del XXI secolo, caratterizzata da un incredibile mix di culture: malesi, cinesi, indiani e inglesi che la hanno plasmata, ciascuno lasciando tracce fisiche indelebili e affascinanti tradizioni culturali.
hjnghn

9# Shenzhen

Storicamente, il Guangdong era il punto di partenza della Via della Seta Marittima e fu la culla della rivoluzione. In questa provincia sorge Shenzhen, in cui dal 1980 si diede inizio al piano sperimentale per trasformare il modello economico Cinese tradizionale in un modello più liberale e aperto a investimenti provenienti da compagnie estere.
hg

8# New York

Non c'è nulla di più fantastico della Grande Mela, il top del top. Vi troverete non solo una popolazione sterminata, spesso afflitta da problemi sociali e molto povera, ma anche musei di fama mondiale, grandi statue, edifici immensi, grandi eccessi, e soprattutto emozioni; come in un musical.
bfvgn

7# Parigi

Parigi stimola i sensi, chiede di essere vista, ascoltata, toccata e assaggiata. Dall'incanto del Lungo Senna agli scorci della città catturati dal finestrino degli autobus, dai discorsi meticolosi degli avventori dei caffè sulla cucina, alle continue testimonianze di arte e cultura, Parigi è la quintessenza dell'essere francesi.
hfgh

6# Dubai

Oggi Dubai è appariscente, divertente e leggermente surreale. Celebre per la sua sabbia, il sole e i negozi, era un tempo una tranquilla città fatta di case con cortili in gesso e corallo costruite dai commercianti persiani e capanne in foglia di palma, rifugio per pescatori beduini e cercatori di perle. Oggi scintillanti nuovi grattacieli riflettono l'immagine delle moschee e dominano sulla vecchia Dubai.
bvgn

5# Macao

Città dai due volti, Macao è al tempo stesso una località di mare dal carattere mediterraneo con fortezze, chiese e specialità culinarie tipiche del Portogallo, e una sorta di Las Vegas d'Oriente. In effetti la sonnolenta Macao è stata di recente protagonista di un'espansione economica stupefacente.
gfg

4# Singapore

Grazie al traffico dell'oppio e all'attività dei pescatori di perle, Singapore ha potuto realizzare i suoi grattacieli di vetro e cemento, e passare dalla sua vaporosa immagine di città attraversata dai risciò all'attuale modello di modernità ed efficienza, con strade perfettamente pulite. Tuttavia è ancora possibile ritrovare il sapore del periodo coloniale, con un Singapore Sling gustato al Raffles Hotel.
gvn

3# Londra

L'enorme risonanza del suo nome è sufficiente da sola a suggerire l'idea della storia e del potere. Giorno e notte, la città offre innumerevoli occasioni di divertimento. Londra entusiasma e intimidisce, stimola e irrita in ugual misura: una tavola da Monopoli piena zeppa di siti imperdibili.
fcghn

2# Bangkok

Bangkok ha dominato la gerarchia urbana della Thailandia dal punto di vista politico, commerciale e culturale sin dal tardo XVIII secolo. Chiaramente moderna e occidentalizzata, Bangkok rimane comunque un sonnecchiante villaggio thailandese corredato di una rumorosa colonna sonora di traffico e vita notturna.
gbf

1# Hong Kong (prima con 26,5 milioni di visitatori)

Hong Kong non manca delle caratteristiche distintive di una grande città, come smog, odori, 14 milioni di persone che sgomitano e un'insana passione per il fracasso. Ma sa anche essere efficiente, quieta e pacifica: il sistema dei trasporti è eccellente, i centri commerciali sono sublimi e non mancano i templi i parchi e altre oasi di tranquillità.
bfcbh
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!

ORA PUOI LEGGERE:

Presa per Presa: i ristoranti sul Montello da conoscere se vuoi mangiare bene

Prese, Dorsale e Panoramica: per non perdersi e rischiare di girare per ore tra i boschi alla ricerca della strada maestra, è buona cosa imparare sin da subito le differenze. Le prime sono 21, vanno ...

di lisa bartoletti