10 pizze speciali da provare da Gallipoli al nord Salento

Hai detto pizza? È questa la parolina magica che mi convince a uscire anche nelle serate invernali più fredde e quando starei volentieri a casa davanti ad un caminetto acceso.
Ma in cucina si sa, ognuno ha il suo punto debole, e questo è il mio.
Le adoro in tutti i modi, con tutte le farinel! Da buona gustatrice ne ho assaggiate ovunque in giro per il Salento, fino ad arrivare a scegliere i posti che fanno le 10 pizze speciali più buone del Salento partendo da Gallipoli, la città bella e risalendo a pochi chilometri da Lecce, la capitale del Barocco.

Quella ai multicereali del Toro Loco a Gallipoli

toro loco pizze
L’abilità del pizzaiolo e la cottura nel forno a legna rendono le pizze del Toro Loco una vera bontà. Ma quelle ai multi cereali sono in assoluto le mie preferite. Composte con una miscela ricchissima di nutrimenti, fibre, proteine e sali minerali sono altamente digeribili e fragranti oltre che gustosissime! La pizza ai cereali potete condirla a piacere, il suo particolare sapore si combina bene con tutto e accompagnata da una bella birra fresca o alle artigianali del Toro Loco è il top!
La mia preferita è la margherita con mozzarella di bufala, semplice ma squisita.
Ma se si vuole assaggiare un mix tra pizza e carne la Toro loco è perfetta. Condita con pomodoro mozzarella, straccetti di maiale e scamorza affumicata. Da leccarsi i baffi.

Quella con lievito madre de La Masseria

la masseria pizze
Rimanendo a Gallipoli c’è un posto che fa la pizza più leggera e digeribile che abbia mai mangiato. Quella de La Masseria. L'impasto è preparato a regola d'arte e con lievito madre. Quello che ne viene fuori è un prodotto fragrante e facilmente digeribile ma allo stesso tempo dal gusto eccezionale. Sicuramente grazie alla bravura del pizzaiolo ma anche per gli ingredienti di primissima scelta utilizzati, si sente la qualità di ogni cosa gustata e assaporata a La Masseria.
Adoro l’Extasy con pomodoro fresco, mozzarella, prosciutto crudo e rucola aggiunta dopo la cottura. Oltre alla farina classica si può scegliere l’alternativa con farina di kamut.

Quella con farina napoletana a base di cereali della Brasserie

brasserie pizze
Un’ottima lievitazione la rende soffice e digeribilissima, la particolare farina napoletana a base di cereali le dà un gusto eccezionale e gli ingredienti di prima scelta utilizzati rendono la pizza della Brasserie una vera esplosione di sapori! Io adoro la Crudaiola con prosciutto crudo Fiorucci, grana padano a scaglie, pomodorini e rucola, gustosa e croccante al punto giusto. Sarà perché viene cotta nel forno a legna, e questa, si sa, è tutta un’altra storia. Da accompagnare con una delle tante birre speciali e artigianali della Brasserie. Le belga sono il top.
Obbligatorio lasciare un posticino per il dolce: le tortillas dolci sono deliziose.

Dalla migliore tradizionale napoletana ma con creatività a Lecce

redattori licheri vicè margherita gialla
Ha aperto da appena un anno ma per gli intenditori di veraci pizze napoletane è già un vero e proprio mito. Stiamo parlando di Vicè, ovviamente. Il giovane Vincenzo, direttamente dalla scuola di Checco Pizza, ha appreso l'arte del suo maestro e sta già facendo valere tutto il suo talento. Potrei nominarti decine di pizze con ingredienti raffinati, abbinamenti insoliti e gusti che difficilmente troverai altrove. Eppure la pizza napoletana, quella vera e l'originale, è la margherita.
Voglio consigliarti allora una delle specialità di Vicè, la margherita gialla, che invece dei pomodori tradizionali è condita con la doclezza dei datterini gialli. Un tripudio di colori e di sapori, non aggiungo altro.

Quella con il cornicione ripieno del Joey Bistrot Cafè a Maglie

joey bistrot cafè pizze
Location raffinata e cibo di prima qualità. Il Joey per me è sempre stato sinonimo di eccellenza. Ma non pensavo potesse superare ogni mi aspettativa anche con le pizze. Sono veramente super: impasto soffice, bordi alti e condimenti di primissima qualità. Ne ho assaggiate di vari tipi ma la grandissima sorpresa è arrivata quando ho ordinato una semplice Bufala. Bellissima alla vista e condita con vere e proprie mozzarelle di bufala, squisite. Non sapevo però, che mangiando il cornicione, quello che spesso lascio ai bordi del piatto, avrei trovato una sorpresa: ripieno di ricotta e salame, proprio come le migliori pizze napoletane. Inutile dire che questa volta, nel piatto, non è rimasto niente. Da provare assolutamente.

Quella con impasto Kamut del Prosit Bar a Cursi

prosit pizze
A pochi chilometri da Maglie c’è un posticino affascinante ed accogliente dove fanno le pizze con grano khorasan super! È il Prosit Bar a Cursi. Oltre ad essere integrale e biologico, l’impasto è morbido, soffice e digeribilissimo. Ma non è semplicissimo prepararla, ci vogliono mani esperte come quelle del pizzaiolo del Prosit e credetemi, qualsiasi ingrediente decidiate per condirla, gusterete una pizza fuori dalla norma. Io qui prendo sempre la pizza Caprese con fornarina, prosciutto crudo di Parma, pomodorini, grana e rucola, non ha eguali. Ma la mia amica vegana adora la Rustica con fornarina, patate, cipolla di tropea, olive nere piccanti, champignon e olio al rosmarino.
Il massimo per concludere la cena è uno degli squisiti dolci che il Prosit crea nel proprio laboratorio di pasticceria, un sogno per i più golosi.

 
Quella al carbone attivo della Pizzeria Mauro a Cutrofiano

pizzeria mauro pizze
Una volta scoperta non riuscirete a farne a meno. La pizza al carbone vegetale della pizzeria Mauro crea dipendenza. Leggera e saporita, quando la finisci ne mangeresti un’altra intera. Le proprietà del carbone vegetale sono note: aiuta a sgonfiare la pancia, favorisce la digestione e contrasta il reflusso e l’acidità di stomaco ma non immaginavo che rendesse anche il sapore della pizza così unico prima di aver provato la Tartufata con porcini, crema di tartufo, pomodorini e rucola, una vera bontà. Da Mauro si possono trovare tantissimi tipi di impasti speciali, tutti lievitati per ben 72 ore: ai 7 cereali, alla curcuma, al grano arso, al vincotto, all’habanero, alla paprika, alla canapa sativa o all’aloe e senza glutine.  

 
Quella al metro del Krifò a Zollino

krifò pizze
Risalendo verso Lecce bisogna fermarsi per forza a Zollino. Invitanti alla vista e croccanti e appetitose al gusto, le pizze al metro del Krifò sono da provare assolutamente! Penso che il segreto di questa bontà stia tutto in una pasta ben lievitata, curata e cotta al punto giusto. E poi sono tutte molto fantasiose e innovative e la scelta degli ingredienti, accurata e selezionata, garantisce ai clienti del Krifò sempre il meglio della tradizione e il piacere di una buona pizza. Io prendo sempre quella con il salame piccante, gustosissima.
Oltre alle tante birre in bottiglia con cui accompagnare la pizza, si può scegliere  tra due birre alla spina di alta qualità: una bionda di produzione riservata e una birra degustazione: ogni mese ne trovi una diversa.

Quella con farina senatore cappelli de La dispensa dei raccomandati a Nardò

la dispensa dei raccomandati pizze
Spostandosi a sinistra, verso la costa ionica si incontra Nardò, bellissima cittadina ricca di storia. Qui la tappa fissa per una pizza eccezionale è la Dispensa dei raccomandati. Le pizze vengono preparate con salsa e mozzarella freschissime ed ingredienti di prima scelta. Leggere e digeribilissime ma saporite e fragranti: un’esplosione di gusto.  Il massimo è accompagnare la pizza con una delle tante birre speciali della Dispensa.
Gustosa e prelibata la pizza friarelli e salsiccia e con farina senatore cappelli è il top.
Si può scegliere naturalmente anche tra l’impasto classico e quello con farina di kamut. E fanno anche pizze senza glutine per celiaci.

Quella ai 5 cereali di Maresca Restaurant ad Arnesano

maresca restaurant pizze
Il mio itinerario si conclude a pochi chilometri da Lecce, in un posto incantevole immerso nel verde dove fanno una pizza ai 5 cereali gustosa, croccante e digeribilissima: Maresca Restaurant. La mia preferita è la Pugliese con mozzarella, stracciatella, ciliegino, rucola e olive nere. È squisita anche perché si capisce che gli ingredienti utilizzati sono freschi e di qualità. Ma se accetti un consiglio, nell’attesa della pizza prova l’antipasto Maresca misto terra e mare, una bontà.
Per gli amanti delle farine speciali, si può scegliere anche quella di kamut, da assaporare accompagnata da una birra fresca. Ogni martedì e mercoledì a Maresca Restaurant è giro pizza: si può mangiare pizza a volontà accompagnata da una bevanda analcolica a soli 10 euro. Da non perdere.

Se sei amante delle pizze, immagino di averti fatto venire l’acquolina in bocca! Allora cosa aspetti? Ovunque tu ti trovi nel Salento, sicuramente sarai vicino ad uno di questi 8 posti. Oppure accetta un consiglio e vai a provarle tutte, da sud a nord o viceversa, e buon appetito!

Foto copertina una pizza di Vicé, dalla loro pagina Facebook.

Iscriviti alla newsletter di 2night per conoscere i migliori locali del Salento

ORA PUOI LEGGERE:

9 ristoranti di cucina tipica salentina a Lecce e provincia

Ti è mai capitato di passeggiare per le vie del centro storico di Lecce o nei vicoletti di un paesino limitrofo, magari alle 10 di mattina, e sentire già quel profumino di peperoni verdi fritti o di...

di grazia licheri