​Le 7 terme con vista più incantevoli d'Italia per la remise en forme post vacanze

Meglio correre ai ripari con un weekend depurativo alle terme, queste in particolare.

Vacanze estive al capolinea o poco ci manca; il rientro in ufficio, a scuola (per i pargoli), in palestra, nella società insomma, incombe, e tu, lo so bene, non vuoi sfigurare, dura ammettere che non c'è stato giorno in cui tu abbia saltato il dolce a pranzo e a cena. Problemi comuni a 60 milioni di italiani o giù di lì, quindi facciamoci del bene, dilapidiamo gli ultimi soldi rimasti e regaliamoci un weekend di remise en forme alle terme. Quest'anno divagazione sul tema, ebbene si, desidero una struttura termale che ai benefici della SPA unisca un contesto bucolico e dalla vista impareggiabile. Dalla collina all'alta montagna, via lago, ecco qualche idea.

# Villa Quaranta, Centro Benessere Terme della Valpolicella. Pescantina

Una villa seicentesca tra Verona e il Lago di Garda, un contesto fatto di verde ed estrema calma, oltre agli elementi del territorio: acqua termale locale, vini della Valpolicella e pietra della Lessinia. Colori, luci e fragranze creano ambienti suggestivi a le Terme della Valpolicella dove soggiornare e provare anche gli innovativi trattamenti di Vinoterapia e Olivoterapia.
bgb

# Lefay Resort & Spa. Gargnano

11 ettari immersi tra colline e terrazze naturali di boschi e uliveti da cui si gode una meravigliosa vista sul lago di Garda. Inoltre, un esclusivo tempio del benessere di oltre 3.800 mq, dove mente e corpo si rigenerano "troppo" velocemente.
bgvhn

# Hotel Adler. Ortisei

Nella cornice della Val Gardena l’Hotel Adler offre il centro benessere "Mondo delle Acque", il più grande delle Dolomiti, con una varietà unica di bagni, saune, piscine e zone relax e circondato da un vasto parco di 9.000 m².
nvhn

# Villa d'Este. Cernobbio

Un hotel 5 stelle sul lago di Como, famoso in tutto il mondo, che vanta una splendida Spa con piscina espressione dell’atmosfera di charme e raffinatezza del luogo. Marmi verdi, decori minimalisti, luci soffuse e tutt'attorno l’atmosfera rilassata del paesaggio che domina il lago.
bv

# Hotel Terme Merano. Merano

Parlando dell’Hotel Terme Merano è proprio il caso di dire “design ad alta quota”. Questo hotel è opera del famoso architetto Matteo Thun il quale ha progettato anche l’interno delle stesse terme. Vista impareggiabile su Merano e il Passirio, la struttura racchiude materiali tipici della regione abbinati ad elementi moderni. 
gcnb

# Terme Venezia. Abano Terme

La piscina interna, moderna e capiente, si collega a quella esterna accessibile anche nei mesi più freddi (e sta qui il bello) e con una particolarità che la rende unica ad Abano Terme, ovvero la fontana di acqua termale potabile, per godere di tutti i benefici di questo prezioso elemento. Altro luogo da non perdere è la Grotta ai Vapori Termali, realizzata seguendo le caratteristiche delle terme romane.
gbvxdfb

# Rome Cavalieri. Roma

A Roma non c’è posto migliore per sentirsi una dea, ovvero alla Grand Spa del Cavalieri. Gli ambienti si ispirano alle antiche terme romane, con marmi, colonne e mosaici che richiamano lo stile imperiale, proprio come la grande piscina interna che è solo uno dei tanti luoghi “acquatici”. Il Cavalieri, inoltre, vanta una vista magica sulla città e la più ricca collezione d’arte al mondo presente in un hotel.
hgn
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla newsletter!
Foto di copertina Hotel Adler, Ortisei
 

ORA PUOI LEGGERE:

Come passare un weekend da sogno nei rifugi con spa più spettacolari del Veneto

Più che altro, come si fa a non trascorrere un weekend da sogno nei rifugi con spa più belli del Veneto? Gli ingredienti per una pausa relax con i contro fiocchi ci sono tutti: il caldo abbraccio de...

di martina tallon