Quando il locale è design, tra i locali più belli di Roma il Perpetual Ristorazione Differente

Veniamo subito al punto. In questo pezzo non si parla - solo - di cucina ma, sopruttutto, di design. E si parla, nello specifico, di un solo locale, un locale nuovo che ha aperto i battenti nell'autunno scorso: un locale che è destinato a diventare uno dei più belli ed importanti della città di Roma e non solo. A poco meno di un chilometro dal Colosseo e da Colle Oppio, nella piccola e nascosta Piazza Iside, il Perpetual Ristorazione Differente è prima di tutto un progetto che unisce design d'autore, cucina, tecnologia ed eleganza; un progetto che nasce dalla sinergia di professionisti del mondo della ristorazione e del design, dove la cucina è al servizio dello spazio e lo spazio parte vitale per far crescere la cucina. Protagonisti di questo progetto lo chef e proprietario Cesar Predescu e lo studio Archimoon di Piacenza. 

750 metri quadri e meno di 50 coperti

perpetual romaSembra strano ma è così. In un area di 750 metri quadri, il Perpetual è un locale polifunzionale dove la cucina, a vista, da sola occupa quasi la metà della superficie totale; se ne aggiungono un'ottantina dedicati al laboratorio di pasticceria e panificazione artigianali. Questo lo spazio dove opera la brigata di cucina guidata da Cesar Predescu e composta da giovani chef con esperienze nelle migliori cucine italiane ed internazionali. 

Uno spazio "olistico", tra luci e legni fossili

Un ristorante su tre piani: al piano terra la zona bar, la sala dedicata al pranzo e all'aperitivo; al primo piano il salottino con cantina a vista, la sala ristorante, la cucina a vista e, divisa da una parete scorrevole, il laboratorio di pasticceria e lieviti; all'ultimo piano il laboratorio di ricerca gastronomica e gli spazi riservati allo staff. 
perpetual romaTre piani, però, concepiti nello stile come un unico spazio, elegante e minimal dove il design italiano trova la sua massima espressione. A firmare il progetto del Perpetual Alberto Granelli, Simone Subitoni, Silvia Blesi e Davide Groppi dello studio Archimoon di Piacenza, tra i più quotati in fatto di Interior Desing in Italia e nel Mondo, che vanta nel suo portofolio clienti lo stellato Le Calandre di Padova e il Gran Caffè Quadri di Venezia.  
perpetual romaUn locale d'atmosfera dove la ricerca in cucina va di pari passo con quella in fatto di design e nuove soluzioni d'arredo. Già a partire dai materiali: il bancon del bar, ad esempio, è in legno fossile del Kazakistan, non più legno ma una vera e propria pietra dalla storia millenaria. Un materiale pregiato che emana calore e luce. Altro ruolo chiave è giocato dalle luci, firmate da Davide Groppi
perpetual Non è un caso che il Perpetual abbia già avuto, a pochi mesi dalla sua apertura, un riconoscimento importante: per il miglior interior design, il premio Puntarella D'Oro 2018 dalla nuova Guida di Puntarella Rossa.  

Perpetual Ristorazione Differente

Piazza Iside 5, Roma Roma (RM)

Il posto ideale per una cena speciale, un aperitivo elegante o per festeggiare un evento particolarmente importante. Perpetual si avvia a decollare per raggiungere...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

10 pizzerie imperdibili a Pescara e dintorni

(aggiornamento Giugno 2017) Complici la crisi, le pay-tv, l'home theatre e il download più o meno legale, l'accoppiata pizza e cinema, nel tempo, è andata un po' scemando. Ma se del cinema puoi farn...