Innamorarsi della Sicilia ancora una volta: apre il Memà Café

Mercoledì 14 febbraio

Una data scelta non a caso quella per l'apertura di questo nuovo locale in Largo Bellinati, in zona Porta Nuova: il 14 febbraio, festa di San Valentino, un invito ad innamorarsi della cucina siciliana con la festa di apertura del Memà Café! Giusto di fronte alla splendida Chiesa del Lazzaretto, fresca di restauro, eccoci al Memà Café, caffetteria e ristorante tutto dedicato alla Sicilia. Alla guida Paolo Sassi e Giorgio Lembo, siciliani di origine, che hanno voluto portare nel cuore di Milano la tradizione enogastronomica siciliana più autentica attreverso un'accurata scelta dei prodotti enogastronomici più tipici e particolare, grazie alla collaborazione con Sabato Manzo. 
memà milanoPiatto forte del menu è il Pane Cunzato, il pane condito che le mamme siciliane preparano ai loro figli a ogni ora del giorno, anche di notte. Il Memà è anche cocktail bar: anche nei cocktail un pizzico di Sicilia, con ricette e tecniche particolari come l’affumicatura per esaltare i profumi degli agrumi o della lavanda.Un locale "siciliano" anche nell'ambiente; grazie alla collaborazione con l’architetto Simone Fantoni, il locale in Larco Bellinati racconta la Sicilia grazie alla scelta di elementi architettonici, colori, mosaici, sedie e tavoli. 
memà milanoAppuntamento mercoledì 14 febbraio per la festa di apertura ufficiale: dalle 19 alle 22 la degustazione di pane cunzato, granite diluite con liquori siciliani e di cioccolato modicano. Musica dal vivo con i Four on Six ed il loro repertorio fatto di canzoni tipiche siciliane declinate in chiave blues. 

L’evento di inaugurazione sarà il 14 febbraio dalle 19 alle 22. 

Memà Café - Largo Bellintani, 2 - Milano. Tel. 0292869193.

  • Ora / Giorni:
  • 19:00
  • Questo evento è passato
ORA PUOI LEGGERE:

Dieci locali per l'aperitivo a Monza e in Brianza

Tutte le sere la stessa questione: dove andiamo a fare l’aperitivo? C’è chi ama farlo sorseggiando un buon vino, ci vuole chiudere la giornata in ufficio con una birra beverina; c’è chi si met...

di maggie ferrari