Mare d’inverno: ecco 7 locali dove devi assolutamente fermarti a pranzo o a cena dopo un giro lungo la costa salentina

“Il mare d’inverno”, canta la bravissima Loredana Berté, “è solo un film in bianco e nero visto alla tv”. Ma i paesaggi che svela nei mesi più freddi dell’anno sono sicuramente tra i più suggestivi per gli amanti delle scenografie naturali mozzafiato, e ogni giornata libera è quella giusta per fare un giro lungo la costa. E quale migliore occasione, una volta fuori casa, per fermarsi a pranzo o a cena in uno dei ristoranti tipici del posto? Il tour parte da Otranto, con il suo centro storico mitico patrimonio Unesco, e giunge a Gallipoli, la perla dello Ionio, alla scoperta di posti decisamente top, ognuno con le sue caratteristiche e le sue specialità tutte da gustare.  

Il diavolicchio golosoil buon pesce delle acque adriatiche

diavolicchio goloso
Forse la sua stagione privilegiata è quella estiva, completamente immerso, com’è, nel verde dei suoi rigogliosi orti e alberi da frutto, ma per chi come me si è imbattuto in questo agriturismo nel cuore della campagna otrantina in una giornata di pioggia e di vento, nel mese di gennaio, può ben dire che l’inverno nulla toglie anzi esalta la bellezza di questo posto caratterizzato tutto l’anno da una luce straordinaria. Nella bianca sala pizzicata dal rosso vivace dei suoi peperoncini coltivati in loco, potrete gustare squisiti piatti a base di pesce freschissimo magistralmente abbinati alle verdure di stagione.

Braci fumanti per gli amanti delle carni al Toro Loco

toro loco
Per i gallipolini, la famiglia Fai è parte della storia della cittadina e della sua marina. Già la nonna di Fabrizio era un riferimento nella vendita delle carni di alta qualità, e il padre e il nipote hanno scelto questo settore con la stessa dedizione e professionalità. Oggi questa braceria a due passi dal lungomare è un porto sicuro per gli amanti di grigliate, fiorentine e bombette, ma anche burger di scottona e chicken BBQ e BBQ Ribs. Gustosissimi pure gli antipasti, mentre un capitolo a parte meritano le pizze, una piacevolissima scoperta.

Locanda Le nasse per crudi e frittura da non dimenticare

le nasse
Nel centro storico di Gallipoli, c’è un delizioso ristorantino che fa della cucina marinara un faro per i naviganti della buona tavola. Si chiama Locanda Le Nasse e la sua immagine è tipicamente marina, arredato con i colori del mare e con quegli antichi strumenti dei pescatori che fanno sognare una battuta di pesca tradizionale. Crudi e frittura di paranza sono una poesia, ma tutto il menù vede il pesce protagonista di profumatissimi piatti mediterranei. Qualità e fantasia, si può ben dire, sono gli ingredienti primi di ogni proposta.

Lo scalo, una favolosa terrazza sul mare (anzi due)

lo scalo
Posizione top: quell’insenatura a picco sul Mar Adriatico a pochi chilometri da Santa Maria di Leuca, estremo lembo d’Italia, dove la leggenda racconta i due mari s’incontrino. Visto da lontano, sembra affiorare dalla roccia questo caratteristico ristorante della Marina di Novaglie dove l’atmosfera da sogno è data anche dagli splendidi panorami che si possono godere verso sera, tra languidi tramonti e notti stellate. All’interno, l'accogliente sala riscaldata dal camino dove gustare le specialità a base di pesce e frutti di mare sublimi tutto l’anno. Via Amerigo Vespucci - Tel. 0833.533488. 

All’Antica Ucceria si sceglie tra oltre 100 tipi di bombette

antica ucceria
Sempre a Gallipoli, ci muoviamo in direzione dell’Antica Ucceria, paradiso terrestre per i buongustai della carne. Intima e accogliente, con pedana esterna riscaldata, questa macelleria e braceria a conduzione familiare sorprende per la qualità, la varietà e la sfiziosità delle preparazioni al banco. C’è solo da scegliere e attenderne la cottura e… voilà, che grigliate miste e che tagliate di manzo (favolose quelle con porcini e grana, agrumi e mandorle, crema di noci e gorgonzola…), e gli hamburger? Una delizia! Ma non ve ne andrete senza aver scelto tra le oltre 100 bombette – avete letto bene, sì, oltre 100 – le vostre preferite!

Che piccolo angolo di Paradiso che è la Taverna del Porto

taverna
A Tricase, c’è una taverna sul porto che vi farà sognare. Scenografia stupenda, lungo l’orizzonte della litoranea: cielo azzurro, mare a perdita d’occhio, scogli frastagliati. Dentro, un biancore luminoso e l’ospitalità della famiglia Coppola che ha reso questo posto “unico nel Salento”. Qui la cucina marinara è squisita e non solo perché la materia prima è il pescato locale di giornata, ogni piatto sprigiona profumi e sapori veraci. La Taverna del Porto è anche pescheria e pizzeria, sembra di stare in Grecia, ma siamo in un bellissimo scorcio dell'Adriatico. Via Cristoforo Colombo, 121 - Tel. 0833.775336. 

La masseria, profumi e sapori dal Salento a chilometro zero

la masseria
L’aria di mare mette appetito, si sa, ottima “scusa” per andare alla scoperta dei sapori autentici e genuini del Salento che sono divenuti ormai un punto di forza della proposta della gallipolina La Masseria. Una proposta che si fa in tre: ristorante, steakhouse e pizzeria, con una predilezione per ingredienti stagionali e a chilometro zero. Ci piace perché il menù è eclettico e versatile e spazia dalle specialità di pesce a quelle di carne, con quel giusto equilibrio tra tradizione e rivisitazione che dà vita a piatti innovativi e originali. Ogni occasione è buona, o meglio, ogni stagione, per scoprirli tutti.

Foto di copertina dalla pagina facebook de Lo Scalo

Rimani aggiornato su tutte le proposte 2night e iscriviti alla nostra newsletter


 
 

ORA PUOI LEGGERE:

4 locali sulla spiaggia in Salento da consigliare ai tuoi amici... anche a settembre!

Si sente spesso, tra le chiacchere delle persone sedute al bar, l’espressione “tipi da spiaggia”. Il problema è che ci sembra talmente difficile stilare l'identikit di una categoria così varie...

di grazia licheri