Due cuori e un progetto: ti presento Pino e la Silvi, titolari del Biri5497

Due cuori e un progetto, quattro mani e una cucina, tante idee e poco tempo, Giuseppe (meglio noto come Pino) e Silvana (alias la Silvi) condividono proprio tutto, non soltanto la vita privata ma anche quella professionale. Lui chef specializzato nella preparazione del pesce, lei pasticcera autodidatta di talento, fanno della buona cucina un modello di vita per se stessi e una responsabilità verso il prossimo. Nel 2017 il loro Biri5497 ha messo radici a Zelarino, in provincia di Venezia, e fin da subito ha riscosso un gran successo. Saranno la freschezza del pescato e le ricette genuine, come una volta, senza quella ricercatezza ostentata che al giorno d’oggi tende a mascherare un’inconsistenza di fondo, saranno la cordialità e il sorriso contagioso. Sta di fatto che, tra i clienti, Pino e la Silvi possono ormai contare un buon numero di affezionati. Noi vogliamo saperne di più e oggi torniamo a trovarli. Ecco cosa ci raccontano:

Pino, come sei arrivato a diventare chef e ad aprire un tuo locale?
P: La passione per la cucina e la conoscenza della materia prima, il pesce, mi hanno portato a prendere la decisione di aprire il mio ristorante e far conoscere tanta bontà.

Tu invece, Silvana? Cosa ti ha portata fino al mondo della ristorazione?
S: Ho seguito il mio cuore e la curiosità di intraprendere un’avventura sconosciuta ed eccitante.

So che il tuo cavallo di battaglia sono i dolci, ci dici cos’è il Birimisù?
S: Il Birimisù è una rivisitazione del tiramisù fatto con crema pasticcera, mascarpone e un ingrediente segreto… non si può raccontare tutto!

Come mai invece tu, Pino, hai scelto proprio il pesce come specialità del Biri5497?
P: Perché sono veneziano e in acqua a pescare ci sono nato! Pescavo ogni giorno con mio padre che mi ha insegnato a riconoscere la freschezza e la bontà.

Quali sono secondo te, le caratteristiche di un piatto di pesce vincente?
P: Le caratteristiche di un piatto di pesce vincente sono la freschezza, la provenienza, il profumo ed il colore. E poi saperlo cucinare senza aggiungere salse che ne coprirebbero la bontà e il gusto naturale.
biri 5497
Silvana, dicci un po’ con quale dei suoi piatti Pino ogni volta ti conquista?
S: Pino mi conquista ogni giorno con il suo cuore.

Ora rimbalziamo la domanda a Pino: qual è il dolce di Silvana che ti più ti piace?
P: I biscotti di frolla con pere alla cannella, semi di lino e chia che le hanno permesso di vincere nel 2016 il concorso del Gazzettino “Il piatto di Natale”.

Venendo al locale vero e proprio, Silvana mi diresti qualcosa del suo aspetto fuori dai canoni?
S: La sincerità e la coerenza fanno del nostro locale un posto unico. Inoltre l’affresco da poco realizzato dalla scenografa Rossella Furlan, così come la nuova pavimentazione interna, ti fanno sentire come fossi in una calle veneziana.
biri 5497
Ora mi faccio un po’ gli affari vostri: come vi siete conosciuti?
P: Ci siamo conosciuti in una RSA per anziani. Io dirigevo la cucina per la struttura e un catering esterno, Silvana era animatrice e poi… da cosa nasce cosa.

Nel vostro giorno libero chi dei due si mette ai fornelli?
S: Nel giorno libero mi occupo io della cucina.
P: Io mi faccio coccolare.

Qual è l’esperienza che insieme non avete ancora fatto?
P: La vita ti porta ogni giorno a vivere un’esperienza nuova, quindi ne abbiamo tante da fare.
biri 5497
Ultima domanda: mi dite qualcosa dei vostri progetti lavorativi e personali del 2018?
S: Abbiamo tante idee sia riguardo la vita personale che il nostro locale, in special modo quella di continuare e migliorare il suo aspetto e l’attività.


 

Biri 5497

Via Castellana 105, Venezia Venezia (VE)

Un ristorante dove si mangia il vero epsce alla veneziana. I crudi e i bolliti sono proposti al momento, secondo il mercato. Il saor, qui anche di cozze, è preparato...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

13 ristoranti per la mangiata di pesce a Mestre e dintorni

[aggiornato Primavera 2018] Mangiare specialità di pesce a Venezia e provincia è una tradizione secolare, la zona è piena di ristoranti e trattorie di tutti i tipi: stellati, leggendari, informali,...

di margherita maggio