Nardò gourmet. Un mondo di sapori da scoprire nel cuore barocco del Salento

Paese che vai, gusto che trovi. Benvenuti a Nardò, affascinante cittadina ricca di storia, cultura e tradizioni millenarie, che vanta una proposta gastronomica tra le più interessanti nel panorama salentino attingendo amabilmente profumi, colori e sapori delle sue ricette sia dalle fiorenti terre del Tavoliere sulle quali sorge che dalle limpide acque dello ionio nelle quali si bagna. Basta perdersi nel dedalo di viuzze del centro storico, vera e propria bomboniera barocca, tra chiese, palazzi e monumenti di gran pregio internazionale, o spostarsi appena un po’ più fuori l’immediato centro, per imbattersi sin da subito in alcune tra le cucine più invitanti e rinomante del Tacco e del suo litorale. Ecco alcuni dei locali selezionati per voi che non mancheranno di stuzzicare e soddisfare tutti gli appetiti. E tra carne e pesce, anche crudo, ce n’è davvero per tutti i gusti.    

Voglia di grigliata mista

 antica macelleria fai
Se hai voglia di un’ottima brace, tanto per cominciare, non puoi non entrare nell’Antica Macelleria Fai. Alle porte di Piazza Salandra, in un vicoletto intimo e accogliente, si apre al pubblico la storica attività della famiglia Fai, dove alla vendita ultradecennale dell’eccellente carne si abbina anche una magistrale cottura al barbecue. Basta scegliere tra chianina, fassona, angus, black angus, rubia o la richiestissima “coppa di testa” e deliziarsi tra la varietà di antipasti, secondi e contorni saporiti e sfiziosi. La marcia in più? La cucina creativa di Francesca, chef di casa, un mix di estro e stagionalità che si ben apprezza in piatti espressi e originali che diventano ricercatissime proposte del giorno.

 Per togliersi tutti gli sfizi

 sirà nardò
Hai detto panozzo da sogno? Sì, e anche taglieri di salumi e formaggi per un aperitivo coi fiocchi e cocktail specialissimi in in ambiente frizzante e musicale!  Sirà Eatalian Street Food & Beverage, in via de Pandi, uno dei locali più frequentati del centro storico, fresco da qualche giorno di terzo compleanno super festeggiato.
Qui potrete degustare un’infinità di cose buone, tra aperitivi, primi e secondi piatti della tradizione e, perché no?, anche sedersi a spezzettare una frisa DOC al volo sulla caratteristica terrazza durante la bella stagione. E che dire dei live? Ottima musica, sempre tutto esaurito, divertentissimi… olé!

Mare profumo di mare

la dispensa dei raccomandati
A pochi passi dal castello aragonese, in via Rosario, ecco La dispensa dei raccomandati, una trattoria marinara invitante e ospitale che ha conquistato una clientela proveniente da tutta la provincia per la semplicità e la genuinità delle sue preparazioni. In ogni portata si respira inebriante l’odore del mare: frittura di paranza e polpo fritto fanno scintille, e le crudità sono un top per veri intenditori. Straordinari tartare di tonno e di pesce spada, e poi carpacci sublimi, ostriche, fasolari, scampi e noci son bocconi divini. Se il pesce ce l’hai nel DNA qui vi fanno anche una incredibile pizza ai frutti di mare. Se l’assaggiate poi ci ritornate, che  scegliate l’impasto con farina senatore Cappelli o di Kamut, il gusto è sempre una bomba.

Il top per veri buongustai  

mind the gap
Mind the Gap. Ecco un angolo di raffinatezza per veri buongustai. Dalla cucina a vista di questo elegante e trendy ristorante in via Martiri neretini escono fuori delle bontà prelibate e assortite da non credere, soprattutto per quanto riguarda gli antipastini, i taglieri misti, i primi della casa e le carni servite su pietra lavica. E l’estate, specialità di pesce a gogo: tagliate di seppia, impepate di cozze, grigliate miste. Capitolo a parte, le pizze, lievitate naturalmente e cotte nel forno a legno, una vera goduria. All’angolo bar si sorseggia un after dinner, tra selezionati cocktail, drink e distillati, in compagnia della buona musica, spessissimo anche live. Ideale per cerimonie, feste ed eventi. 

 Because is sushi night

risotrante modò nardò
E poi c’è quella sera che si ha voglia di pesce: al Modò  il giovedì sera, qui in via Duomo, è sushi night. Lo speciale menù a base di nigiri, uramaki, hosomaki, onigiri e sashimi è fa vo lo so! Ma in questo locale fresco e moderno, dall’atmosfera lounge, scoprirete mille e una delizia di mare e di terra. Impossibile restare indifferenti al menù eccezionalmente curato da mani esperte e appassionate: Quadrotti con crema di ceci al rosmarino e scaglie di mandorle croccanti, filetto di sgombro alla senape di Digione con cipolle rosse in agrodolce e brunoise di patate al pepe bianco, Tagliata di tonno alle erbe del Mediterraneo, insalatina fresca e yogurt speziato e se ancora non vi è venuta l’acquolina in bocca, ecco il pasticciotto salato, una delle new entry, farcito con pesce spada, melanzane, pomodori ciliegini e olive nere.  

Qui la caffetteria è storia

caffe parisi
Un locale da non perdere è ovviamente lo storico Caffè Parisi. Sempre in pieno centro, in Piazza Salandra, siamo al punto di partenza e… di arrivo! La storica caffetteria neretina è cresciuta con la cittadina serbando atmosfere d’altri tempi – un colpo d’occhio l’arredamento vintage -  ma in un contesto moderno e dinamico decisamente up to date. Squisita la pasticceria, uno per tutti il Tartufo Parisi, fuori freddo dentro caldo… una vera chicca. E poi dolci e torte gourmet da abbinare a bevande calde e cocktail alcolici e analcolici, granite superlative e, naturalmente, sua maestà il Caffè Parisi.      

La birreria

pubUsciamo un attimo dall’idea di cucina salentina e approdiamo al Donegal Public House. Irish Pub di sostanza dove puoi degustare oltre 200 etichette di birre e una volta scelta una (o due, o tre…) abbinarla a un hamburger di tutto rispetto (anche vegetariano volendo) o al panino Beckett, indiscusso piatto forte del locale. Interessante la proposta dei dolci fra cui la torta alla Guinnes.

Vista castello

relaisSedersi a cena sul tetto di un palazzo storico vista castello aragonese si può. Al Relais Il Mignano è tutto studiato con cura: impiattamenti di classe, arredamento moderno, ma anche attenta ristrutturazione di questo palazzo storico nel centro di Nardò. L’atmosfera è davvero invidiabile, ma la cucina non è da meno con piatti della tradizione ma accuratamente modificati e svecchiati, capaci di soddisfare i palati di tutti. Il mio consiglio è di accompagnarli con un calice di buon vino pugliese che, nel caso ti dovesse piacere, puoi acquistare insieme ad altri prodotti d’eccellenza nella boutique all’interno del palazzo.

Da Ciro

da ciroDa Ciro per davvero. Alla Pizzeria Napoli da Ciro puoi immergerti completamente nella “napoletanità”. La pizza è fragrante e preparata con i migliori ingredienti, come da tradizione. La pizza salsiccia e friarelli è una delle mie preferite e a seguire un dolce partenopeo di quelli di sostanza. 

In vino veritas

bottigliriaAlla Bottiglieria nulla è lasciato al caso. Se sei un amante del buon vino questo è il posto giusto per te. Ad ora aperitivo non c’è nulla di meglio di un buon calice (scelta alla mescita davvero ampia) e qualche stuzzichino come un tagliere di formaggi e salumi, magari da dividere… O magari no. Spesso vengono organizzate serate con musica dal vivo.

Foto di copertina di Hari Seldon su Flickr CC


Vuoi conoscere altre proposte gourmet nel Salento? Resta aggiornato e iscriviti alla nostra newsletter!
 

ORA PUOI LEGGERE:

Le bracerie di Lecce e provincia che non puoi perderti per un'abbuffata di carne alla salentina

Se mi ritrovassi a vivere su un altro pianeta, la nostalgia più grande sarebbe per il profumo dell’arrosto. È più forte di me, anche nei momenti di disperazione più totale, il solo pensiero dell...

di grazia licheri