Poke-mania: dove mangiare lo street food hawaiano a Milano

E’ una delle ultime tendenze esotiche a diffondersi a macchia d’olio sotto la Madonnina. Io fino a qualche mese fa neanche sapevo cosa fosse, ma questo 2018 è ufficialmente l’anno del poke hawaiano. Il segreto del successo? Sicuramente sta negli ingredienti, freschi e leggeri, nel pesce crudo e nel riso integrale. Ma il punto di forza del piatto tipico della cucina hawaiana è la personalizzazione: ecco perché il poke italiano è diverso da quello servito nel Pacifico.

Va bene, ma la domanda da cui bisogna partire è: cos’è il poke? Si tratta del tipico street food hawaiano, quello servito a Milano sono in genere ciotole di riso bianco o integrale, con tonno o salmone, più avocado, mandorle e edamme. Ma mica finisce qui, bisogna aggiungere anche le salse, come teriyaki, ponzu o soia. In questo caso il richiamo è più al Giappone piuttosto che alle Hawaii. La poke-mania è iniziata negli States e adesso, ormai da qualche mese, ha invaso anche Milano. Ecco dove trovare il poke più buono della città.

Per quello con il melograno

i love poke milanoIniziamo da Piazza Mercanti, anche perché I Love Poke è uno dei primi ristoranti “a tema” ad aver aperto a Milano. Ha già raddoppiato, con un altro locale in via Tortona e arriva anche il terzo in via Fabio Filzi. Il poke qui si può personalizzare, in modo che ognuno possa assaggiare la sua versione preferita. Si può scegliere quello con il branzino, il manzo e il melograno. Competa l’esperienza l’abbinamento con il cocktail.
I LOVE POKE - Passaggio degli Osii 2, Milano - tel. 02.89770713

Per la versione brasiliana

copacabana poke milanoDa Copacabana, siamo in Porta Ticinese, nel menu ci sono 9 versioni di poke bowl. La specialità hawaiana si “mescola” con tendenze nipponiche e brasiliane, d’altronde siamo in una temakeria! Nel Meravilhoso c’è il salmone, avocado, mandorle e granella di nachos croccanti. Per una versione più esotica e fruttata, meglio optare per la Sweet Heart, servita con tonno, cetrioli, mango e fragole.
COPACABANA - Ripa di Porta Ticinese Darsena, Milano - tel. 02.58100912

Per quello al wasabi

the botanical club milano Al Botanical Club, il poke si gusta tra il verde delle felci che riempiono la sala. E’ ottimo il poke di tonno, avocado e sesamo. Regge senza fatica il confronto anche quello al salmone, mango e lime, con un’influenza nipponica che salta subito all’occhio, anzi al palato, con il wasabi.

Per quello in Gae Aulenti

macha cafè milano pokeTra i grattacieli di Porta Vittoria, al Macha Cafè il poke si chiama sushi bowl. Nome a parte, la sostanza è esattamente la stessa. In carta ci sono quattro versioni: una con salmone e ikura, ossia il pregiato caviale dell’Alaska; con tonno e tobiko; con tofu e alga wakame e, per finire, con tamago, ovvero la tipica frittata giapponese. In tutte le declinazioni c’è avocado e edamame.
MACHA CAFE’ - via Crispi 15, Milano - tel.02.45473046

Per quello dal gusto italiano

that's vapore milano pokeNei ristoranti That’s Vapore, a Milano, si può assaggiare il poke dal gusto nostrano. Immancabili il tonno e il salmone - c’è anche una versione vegana -, in questo caso marinati con barbabietola cruda o al vapore, con germogli o semi misti. I tocco d’italianità? Fregula sarda al posto del riso, tonno confit e bottarga di muggine.

Per quello alla salsa BBQ

pokeria milano La Pokeria, tre sedi a Milano, è una derivazione di un ristorante giapponese, il Nima. Nel menu il poke è al salmone, tonno o mix, che include anche branzino, gambero, coriandolo e salsa BBQ. Anche take away e delivery.
POKERIA - Corso XXII Marzo 25, Milano - tel. 02.98670011

Foto di copertina di I Love Poke Milano

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Le birrerie di Milano dove andare a berti un'ottima birretta

Rossa, Bionda, Nera o Ambrata: proprio non riusciamo a metterci d'accordo. C'è chi preferisce la bionda dal fascino tradizionale, chi la rossa dal carattere frizzante e chi la bruna dalle rotondit...

di maggie ferrari