Pausa pranzo d'estate all’aperto: dove farla a Treviso e dintorni

Pranzare all’aperto è fonte di grande relax. Il sole ti ricarica le batterie, l’ombra ti dona pace, la brezza estiva ti rigenera le meningi. Per quanto un locale sia bello all’interno, non ti darà mai le sensazioni di consumare un pasto sotto il cielo azzurro, ascoltando i rumori della città, i silenzi della campagna, i fruscii della natura o di un corso d’acqua. Se poi riesci anche a mangiare bene e bere meglio (o viceversa), allora hai fatto bingo: ed ecco che trovare il ristorante giusto in cui farti una bella pausa pranzo all’aperto, è un qualcosa che da solo può cambiarti completamente la giornata. Vediamo qualche bel posticino a Treviso e dintorni dove sarebbe un peccato non timbrare il cartellino almeno una volta, quest’estate.

Sushi, design e relax

zushiSe dei cine-giappo all-you-can-eat inizi ad averne pieni gli zebedei, allora muoviti a recarti a pranzo allo Zushi. Un ristorante con cucina nipponica di qualità made in italy, dove nulla viene lasciato al caso e il pregio della materia prima selezionata va a braccetto con la fantasia delle ricette pensate dal grande consultant chef Josè Maria Rojas, nonché con l’evocativa atmosfera zen del giardino rooftop. Un angolo dove il verde si sposa con la classe moderna e metropolitana.

Due terrazze e un grande ristorante

boskettoDa quando ha aperto il suo giardino estivo, il nuovo Bosketto ha decisamente “preso il largo”: non è solo il più grande ristorante di Treviso città con specialità carne e pizza, ora è anche il locale col giardino più ampio. Due soluzioni per il tuo pranzo estivo: il dehors da 50 coperti difronte all’ingresso, oppure l’intima e romantica terrazza sul fiume seminascosta sul retro del locale, che guarda le mura cittadine. Tutti i giorni a pranzo menù da 8 euro.

In pescheria "coi fioi”

Un dehors sospeso nel tempo che si affaccia sul colpo d’occhio più amato suggestivo di Treviso: la pescheria. All’osteria Acquasalsa pranzi all’aperto cicchettando come nei migliori bacari di Venezia, tra antipastini freschi di mare, stuzzichini caldi di carne, e viceversa. Aggiungici la gran bella scelta di bollicine, vini rossi e bianchi fermi, e trovi il posto migliore per pranzare d’estate in centro storico.

La veranda affacciata verso il castello

da gennaroFacciamo un salto nell’alto trevigiano. Che ne dici di una bella pizza o di un goloso piatto del giorno mentre guardi i tetti di Conegliano da posizione sopraelevata, con il castello all’orizzonte? Ti basta andare a pranzo Da Gennaro, all’angolo tra Viale Italia e Via Vital. La più storica ed amata pizzeria di Conegliano è oggi anche un ristorante ricco di grande varietà, dove ogni giorno lo chef propone qualcosa di nuovo, e in estate soprattutto di fresco. Menzione d’onore ai dolci della casa, uno spettacolo.

Per un pranzo all’aperto “rivoluzionario”

revolutionUn bistrot alla francese nella roccaforte delle osterie tipiche venete. Il Revolution è tale di nome e di fatto, perché ha portato in centro a Conegliano un concetto nuovo e raro: una ristorazione ricercata e creativa nel bere e nel mangiare. D’estate diventa ancor più intrigante, col suo romantico dehors ricavato nella seminascosta Piazzetta Padre Marco d’Aviano, dove puoi pranzare all’aperto con la tua lei o il tuo lui.

Tradizione e sapore sul fiume

Quando è tempo di abbandonarsi alla tradizione uno dei miei ristoranti estivi d’elezione è la Trattoria Al Sile. Arroccata nella grande ansa di Casier, domina solennemente il fiume trevigiano, parlando ai propri ospiti con tutti i suoi 70 anni di storia culinaria veneta. Niente voli pindarici, niente nouvelle cousini: qui si viene a mangiare tipiche, autentiche specialità nostrane di pesce, per un pranzo in cui coccolarsi riscoprendo i sapori del XX secolo.

Poco glutine, poco sale e poco lievito

cattive abitudiniFinalmente puoi gustare anche all’aperto le delizie del Cattive Abitudini di Montebelluna. In questo nuovo, moderno e bellissimo locale trovi una cucina di terra e di mare tendenzialmente tradizionale, ma dove a solcare la differenza è la profonda ricerca della qualità; e poi una pizza attenta a sapore e genuinità, che si muove attorno ai 3 capisaldi del poco glutine, poco sale e poco lievito. Il tutto da gustare anche a pranzo nel nuovissimo dehors.

Menù fisso sotto la pergola

al turbineSe anche durante la settimana per te “pranzo all’aperto” fa rima con “campagna”, il locale perfetto dove andare è l’osteria Al Turbine di Mogliano. Nello spazio rurale di questo locale immerso nel verde, lontano dal caos urbano, hai 20-25 posti disponibili sotto la pergola all’aperto, nella frescura di un contesto bucolico ed agreste al punto giusto. Pasta fatta in casa, cucina tipica di terra, piatti vegetariani e specialità di stagione, con menù fissi da 12, 15 e addirittura 22 € quando vuoi fare il signore anche a pranzo.

Novità e romanticismo alla Porta del convivio

Torniamo infine a Treviso, dove in particolare Porta San Tomaso è da sempre un luogo garanzia di convivialità…. Che soprattutto d’estate diventa convivialità all’aperto. Bene: recentemente, la storica Trattoria San Tomaso ha cambiato gestione, e valorizza con una cucina più moderna (ed una carta dei vini più intrigante) il fantastico giardinetto sopraelevato che si affaccia sul bosco perimetrale delle mura trevigiane. Dove regalarti il pranzo nel giardino più romantico che tu possa trovare in centro a Treviso.

Immagine di copertina: Osteria Al Turbine

Resta aggiornato sul mondo dei locali: iscriviti alla newsletter

ORA PUOI LEGGERE:

Campionato di Calcio: i locali a Treviso e provincia dove vedere le partite

Non ti puoi distrarre un momento che - taaac - il campionato già inizia appena dopo le festività natalizie. Ed è subito Fantacalcio e fine settimana blindato. Classicone del sabato e della domenica...

di lisa bartoletti