6 piatti a base di funghi e dove ordinarli tra i ristoranti di Roma

Noi gastrofanatici non ci godiamo l'autunno con lunghe passeggiate tra le colline e i parchi cittadini ammirando romanticamente il foliage ma, ovviamente, a tavola: questo in corso non è autunno, ma la stagione dei funghi. I consigli micologici sulle specie fungine che puoi e non puoi raccogliere, sulle migliori zone di raccolta e i boschi più fertili li lascio agli esperti: io vado dritta al punto e ti consiglio 6 piatti a base di funghi che devi assaggiare e, soprattutto, dove ordinarli tra i ristoranti di Roma.

I tonnarelli

tonnarelli porcini strafornoIniziamo con l'abc della cucina a base di funghi, ovvero con i tonnarelli ai porcini. Lo so a cosa stai pensando: ricordi che i migliori tonnarelli ai funghi eran quelle di nonna e non la batte nessuno. Ma ti segbalo un ristorante a Roma che batte pure tua nonna: Straforno, trattoria tipica, pizzeria e burger house alle porte di San Basilio.
Straforno -  Via Del Casale Di San Basilio, 19 - Roma. Tel: 064100667.

Le pappardelle 

de santis pappardelle funghiNella cucina il formato conta ed ecco perché ti suggerisco un altro classico che non può mancare: le pappardelle, ovviamente con i funghi porcini. Tra i ristoranti di Roma che te le preparano con quel qualcosa di più, ti consiglio quelle della Bottega Trattoria De Santis di San Giovanni: le pappardelle qui sono fatte in casa con farina d'orzo, spadellate con funghi porcini ed insaporite con maggiorana. 
Ristorante De Santis - Via Di Santa Croce In Gerusalemme, 15 - Roma. Tel: 067028124.

L'insalata di Ovoli

nello l'abruzzese ovoli funghiDopo i porcini, eccoti un'altra leccornia micologica che non può mancare nel tuo menu autunnale: gli ovoli. Antipasto che apre lo stomaco e lo soddisfa più che degnamente, eccoti l'insalata di Ovoli crudi, limone e parmigiano preparata dalle abili mani dello chef del ristorante Nello l'Abruzzese, in zona Prati. 
Nello l'Abruzzese - Via Monte Santo, 19 - Roma - Tel: 0637517400.

La quaglia

quagliaro romaPrimo Secondo a base di carne, ovviamente una vera leccornia che solo a leggerla ti farà venire l'acquolina in bocca: la quaglia! E dove se non al Ristorante il Quagliaro possiamo trovare un ottimo piatto a base di quaglia e funghi? Eccoti la ricetta che puoi trovare nel menu di questo storico locale, a due passi da piazza del Quarticciolo, in questo periodo: la quaglia allo spiedo servita con champignons al forno, olive e pane tostato. Un buon bicchiere di vino rosso ed il gioco è fatto.
Il Quagliaro - Largo Mola Di Bari, 17 - Roma. Tel: 0625210875.

Il coniglio

piatto a base di funghi brado romaSecondo di carne con funghi numero 2. Singolare il nome di questo piatto a base di funghi dal deciso carattere gourmet. Viene proposto dallo chef Matteo Militello del Brado, nuovo ed interessante locale in zona Tuscolana, tutto dedicato alle birre artigianali e alla cucina di montagna, di tradizione rurale. Eccoti allora servito il Coniglio nell'Orto, ricetta a base di carne con coniglio glassato, vellutata di zucca, broccoli siciliani, funghi arrostiti e fonduta di parmigiano.
Brado - Viale Amelia, 42 - Roma. Tel: 3755140851.

I funghi, solo quelli

taverna cestia funghiTi ho segnalato un antipasto, due primi e due secondi di carne in cui il fungo è sì ingrediente principale ma non esclusivo. Se vuoi gustarti i funghi in tutta la loro unicità gastronomica, perché non sceglierli alla griglia o fritti? Tra i migliori in città quelli preparati dalla Taverna Cestia di via della Piramide Cestia: i loro funghi alla griglia e i porcini fritti sono un piatto che devi assolutamente provare prima che la stagione finisca. Io, che son una buon gustaia e, soprattutto, golosa, completo l'ordine con un piatto di formaggi regionali.
Taverna Cestia - Viale Della Piramide Cestia, 71 - Roma. Tel: 065743754.

Foto copertina di Straforno da pagina Facebook.
Iscriviti alla nostra newsletter di Roma
 

ORA PUOI LEGGERE:

Viva i Fritti! Fiori di zucca, baccalà, supplì, ecco dove assaggiare i migliori a Roma

Il fritto è una di quelle cose alle quali non si riesce proprio a rinunciare. Ecco i locali della Capitale dove non rimarrai deluso, anzi!

di lorenzo coletta