Eatica, il nuovo format “fast” ma “good” di cucina di pesce, sbarca in Moscova

Scopriamolo attraverso il racconto del suo titolare: il giovane Marco Araf

Due occhi luccicanti, la forza della gioventù e un sorriso che solo la passione sa dare. Ecco Marco Araf, il giovane titolare di Eatica, al nostro incontro durante l’inaugurazione del suo nuovo locale di inizio novembre in zona Moscova. Già a capo di una delle più rinomate hamburgerie di Milano, ha da poco dato il via al suo nuovo progetto, nello stesso locale dove prima si trovava l’hamburgeria, rinnovato in toto. Scopriamo qualcosa in più su di lui e sulla sua nuova avventura attraverso le sue stesse parole.
eatica 1Buongiorno Marco, (ti darò del tu, sei giovanissimo): raccontami qualcosa in più di te. Cosa hai fatto finora e cosa ti ha portato ad aprire Eatica a Milano?
Buongiorno Irene. Certo! Ti sembro il tipo a cui dare del lei? (sorride). Sono stato per diversi anni agente di commercio, quindi andavo di ufficio in ufficio dai clienti. Poi ho deciso di cambiare. Mi sono detto: perché non optare per un lavoro in cui siano i clienti a venire da me? In questo modo mi sento più utile. Mi piace rispondere ad una esigenza con il mio lavoro e farlo nel migliore dei modi. Allora mi sono dedicato alla mia passione: la ristorazione. Ho iniziato aprendo una hamburgeria, proprio qui dove siamo, nello stesso locale, specializzato in hamburger di qualità. Poi ho voluto cambiare anche per assecondare ancora di più le richieste del pubblico. Oggi mi rendo conto che vi è un’attenzione maggiore verso una corretta alimentazione e una ricerca costante di una cucina di alta qualità allora mi sono affidato a questo nuovo format, Eatica, che propone una cucina di pesce. Poi volevo cambiare, apportare qualcosa di innovativo.
eatica 2Parlami di Eatica, perché si chiama così e perché l’hai scelto?
Partiamo dal nome: si scrive Eatica ma si pronuncia “i-t-i-c-a”. Il nome racchiude già in sé l’anima del format nato nel bresciano e finora presente solo all’interno dei centri commerciali di quelle zone. Ho voluto prenderlo e portarlo a Milano perché ho intuito le sue potenzialità.
eatica 3Il format è lo stesso?
Sì ma nonostante ciò, qui in centro a Milano abbiamo la possibilità di declinarlo in una veste nuova. Mentre a pranzo è più simile agli altri punti nei centri commerciali che propone una cucina “fast” ma “good”, quindi veloce ma di alta qualità, a cena si propone un ambiente più da ristorante classico con tovagliato, luci soffuse. Il menù rimane comunque lo stesso: sia a pranzo che a cena si possono ordinare le stesse referenze. A pranzo c’è la possibilità di avere un menu completo business lunch che comprende hamburger di pesce, patatine e drink. La sera l’ambiente diventa meno frenetico, calmo, ovattato, romantico anche. Senza tradire il nostro stile.
eatica 4In che senso? Che ambiente e che clima avete voluto ricreare qui da Eatica?
Vogliamo che l’ambiente rimanga smart, giovanile e alla mano. La vera novità sta nel proporre una cucina di pesce di qualità ad un ottimo rapporto qualità prezzo. Oggi per mangiare una cucina di pesce di qualità a Milano bisogna spendere tanto. Qui no e la qualità è molto alta. Quindi il servizio rimane accurato ma non asfissiante e fra di noi in staff c’è un ottimo rapporto. Penso che questo si veda molto nel servizio e che renda il tutto più “friendly” e che faccia sentire l’ospite a casa.

Intanto che chiacchieriamo inizio ad assaggiare gli assaggini presenti. L’intensità del sapore del mare mi sconvolge e penso che è dalla mia ultima gita al mare che non ritrovo sapori simili.
 
Raccontami qualcosa in più sul menu. Che cosa si può trovare?
Proponiamo un menu di solo pesce ponendo la massima attenzione all'alimentazione sana e gustosa. Questo è l’obiettivo: le proposte interpretano la tradizione mediterranea e l’amore per il cibo tipico della cultura italiana. Il nostro indiscusso cavallo di battaglia sono i burger di pesce di qualità.
hambruger Infatti, ne ho assaggiato qualcuno e…che sapore! Qual è il tuo preferito?
Difficile scegliere!Probabilmente il Bertagnì (così viene chiamato il Merluzzo fritto in dialetto bresciano, territorio d’origine di Eatica) con Merluzzo fritto in pastella, cavolo cappuccio viola condito con aceto di lamponi, salsa tartara e lattuga fresca. hamburgerOppure quello con il Carpaccio di polpo che non è molto semplice da trovare, servito con foglie di lattuga e pomodoro fresco leggermente condito con erbe di Provenza e salsa profumata all’avocado. Poi uno di quelli che va di più con salmone fresco in purezza cotto alla piastra, verdure fresche, olio extra vergine di oliva e erbe di Provenza ed una maionese delicata alla soia. Poi vado pazzo per le salse. Alla ricetta tradizionale aggiungiamo un tocco di originalità. Una di quelle che adoro di più e che sta andando per la maggiore è quella al mango e ananas dal gusto fresco ed esotico che si sposa bene con il pesce.
paella eaticaE oltre ai panini? Cosa proponete?
Abbiamo diversi piatti caldi e freddi. Dalle insalate al vapore ai fritti basati su ricette e accostamenti con verdure e frutta che interpretano la tradizione mediterranea e l’amore per il cibo che è proprio della nostra cultura italiana. I  “Vapori” variano a seconda della stagione e comprendono i grandi classici di pesce: paella, insalata di mare, riso rosso selvaggio, quinoa, polpo e patate e verdure al vapore e molto altro. Poi i “Fritti”, tutti realizzati con una infarinatura di farina di riso e quindi senza glutine, adatti anche ai celiaci, poi fritti in olio rigorosamente mono-seme. Fra i fritti non puoi perdere il Fish&chips (bocconcini di merluzzo in pastella, farina di riso gluten free e chips di patate bianche)  o il fritto misto o ancora Anelli e Ciuffi. Anche le patate sono speciali: dagli Spicchi di patata rossa con la buccia a quelle bianche rustiche, sempre con la buccia.
fritto eaticaRaccontami qualcosa in più sulle materie prime utilizzate.
Come ti dicevo, pur essendo una proposta un po’ più smart dei comuni ristoranti di pesce, vogliamo offrire una proposta gourmet, dall’alto livello qualitativo, ad un prezzo concorrenziale. Per questo selezioniamo scrupolosamente le materie prime, nazionali e di importazione, con attenzione ai piccoli produttori, alle produzioni locali e scegliamo sempre ingredienti di stagione. Questo permette anche un abbassamento dei costi. Inoltre, nella composizione delle ricette e dei menu si presta molta attenzione  non solo al gusto ma anche alle caratteristiche qualitative e all’equilibrio dei valori nutrizionali. Le materie prime sono sempre fresche di giornata. Il pesce è freschissimo e di prima scelta. La sua genuinità e sicurezza alimentare è garantita da un rigoroso processo di abbattimento. Anche il pane è speciale: è preparato con farine integrali, di cereali ed un processo di tre lievitazioni. Solo così abbiamo potuto ottenere ciò che volevamo: un pane soffice e molto profumato che tostiamo leggermente prima della farcitura.
eaticaOltre al pranzo e alla cena ho visto che proponete anche un momento di aperitivo. Vuoi raccontarmelo meglio?
Esatto! Si chiama Apefish ed è un momento che piace molto. Dopo l’ufficio, con la stanchezza della giornata si ha proprio voglia di una pausa e di relax con buon cibo ed un buon drink! Proponiamo la degustazione di assaggi di mare insieme ad un drink a scelta. Anche questi ultimi sono selezionati per accompagnare al meglio i piatti di pesce. Per quanto riguarda il vino la proposta non è molto vasta ma abbiamo puntato sul “poco ma di qualità”. Ne proponiamo quattro tipologie: (prosecco, Franciacorta, rosé Trento doc e vino bianco fermo Lugana) oltre ad una vasta scelta di birre alla spina e in bottiglia. Inoltre prepariamo Spritz e Negroni, tipici dell’aperitivo alla milanese o un aperitivo analcolico.
eatica take awayLeggevo che c’è anche la possibilità di ordinare il tutto da casa, giusto?
Sì, esatto. Vogliamo offrire ai nostri ospiti anche la possibilità di un prodotto di qualità da gustare caldo direttamente a casa. Per questo siamo nei principali siti di distribuzione food a Milano. Inoltre è attivo anche il servizio di take away, sia a pranzo che a cena per prendere e portare via in ufficio, a casa e, per la bella stagione, anche in strada in pieno stile street food. Infatti se vedi là dietro c’è anche una vetrinetta che apriremo con la bella stagione per ordinare direttamente da lì l’asporto. Qui sta l’innovazione. Offrire il meglio, anche in termini di comodità.
eatica progettiSo che hai davvero appena aperto ma…quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Prima di tutto fare in modo che questo locale abbia il giusto riscontro. Ci credo davvero tanto perché penso che sia unico nel suo genere. Dall’ambiente in stile marino alla proposta, tutto vuole ambire a dare il massimo della qualità e a fornire un’esperienza unica di gusto all’ospite. Poi, se dovesse andare, mi piacerebbe aprirne altri…
 
Gli occhi si illuminano e lo sguardo si perde nel vuoto. Entrambi iniziamo a pensare per un attimo. Veniamo interrotti solamente da una cameriera sorridente che mi dice “Hai già assaggiato qualcosa vero? Vuoi un dolcino per concludere in bellezza?”.
 
Marco: ah, è vero! Non ti ho detto…anche i dolci sono artigianali e preparati dalla casa madre quotidianamente. Dal tiramisù alla cheesecake ai frutti di bosco, al salame di cioccolato, fino alla torta ganache al cioccolato.
 
Mi dedico al tiramisù. Anzi mi ci fiondo su e finisco in brevissimo tempo, avidamente…
Ringrazio Marco ed il suo bellissimo staff che mi saluta con un sorriso e mi lascia con una bella foto che utilizzerò per questo articolo.

“A presto ragazzi, continuate così!”

Eatica - Cucina Di Pesce

Via San Marco 26, Milano Milano (MI)

Eat, ittica, italica ... si scrive Eatica, si pronuncia “i-t-i-c-a”. Di recentissima apertura il ristorante Eatica in via San Marco, 26 è già il punto di riferimento...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

Ristorante Malipiero: come cenare all'interno di una vera opera d'arte

Esperienza Indimenticabile a pochi chilometri da Venezia

di monica cesarato