Sigo Sà: non solo cocktail.

C'è poco da chiedersi il motivo per cui andare a trovare Giuseppe e Sigfrido: il nome del locale parla da sé.
Uno dei proprietari e gestori del locale è Sigfrido, chiamato da tutti Sigo. Punto di riferimento della movida leccese, Sigfrido sa sempre come accontentare i propri clienti: con rivisitazioni e twist di fantasia per quanto riguarda gli aficionados, o sorprendendo chi proprio non sa decidersi. Fatto sta che una volta messo piede qui, bisogna fidarsi e lasciare fare, Sigo sà!
Si tratta di un locale imprescindibile per chi beve bene e per chi non si accontenta dei soliti drink. I cocktail firmati Sigo Sà sono pensati e preparati con grande attenzione per i dettagli: dagli ingredienti che sono scelti con cura allo stile con cui ci vengono abbinati, fino ad arrivare all'impegno con cui sono presentati a propri clienti. Tra tecniche throwing spettacolari e la semplicità con cui ognuno dà solo il meglio di sé, il Sigo Sà sa (scusate il gioco di parole) come conquistarti.


- Per l'originalità e l'estro. Come accennato, da Sigo Sà si può anche osare e bere finalmente qualcosa di nuovo, lontano dai soliti gusti e profumi. Esiste una varietà di cocktail completamente rivisitati e ripensati: il Mojito su tutti. Il Mojito sbagliato – come hanno pensato di chiamarlo – ha la base del cocktail classico, ma al posto del rum vede la vodka alla pesca, succo di ananas, pesca o mango al top, granita di limone e frutti di bosco lungo il bordo del bicchiere. Una vera bomba!

- Ma ovviamente dove si beve bene, si beve anche di tutto. Quindi largo spazio anche ad analcolici pensati appositamente per ciascuno: varianti fruttate, profumate, dissetanti e molto altro.

- Non possono certo mancare birre e vino: artigianali le prime ed etichette regionali i secondi, ancora una volta solo il meglio per i propri clienti.

- È certo che a furia di bere, un po' di fame sale su: ed è qui che il Sigo Sà stupisce i propri clienti anche in questo. Non solo le classiche patatine, arachidi e olive ad accompagnare un buono spritz o un drink all’ora dell’aperitivo, ma si può scegliere tra tante varianti che vale la pena – e la gioia – di provare. Largo a crocchette, wurstel, pizzette, polpette, arancini, panini mignon, focacce, rondelle ripiene, un pasto vero e proprio, altro che aperitivo!

- Da Sigo Sà si beve ciò che fa bene: tisane, tè e centrifugati, preparati impiegando solo frutta fresca e secondo la reperibilità.

- Quello che non dovete lasciarvi scappare: il cicchetto affumicato! Rum, whisky o vodka, all'interno di una cupola di vetro con un pezzo di cannella, anice stellato, rosmarino a cui viene messo fuoco: il cicchetto prende il sapore e l’odore di quello che è stato bruciato, il risultato è straordinario!

Sigo Sà

Via San Francesco 73041, Carmiano Carmiano (LE)

Un posto caldo ed accogliente, elegante nelle sue forme e moderno nel design. Il Sigo Sà è un locale che fa della qualità e della professionalità la sua carta vincente:...leggi...

ORA PUOI LEGGERE:

7 ristorantini con cantina di Venezia dove bere vini importanti

Esiste un momento della giornata sacro e intoccabile per un veneziano Doc. Ovviamente sto parlando dell'aperitivo, o meglio dell' ombra de vin accompagnata dai cicchetti. In effetti, se penso alle ser...

di ludovica trevisan