Li riconosci dal profumo: i migliori forni di Roma

Pizza fantastica e dove trovarla (insieme a pane e dolci ancora caldi): tutte le specialità e gli indirizzi dei forni più buoni e genuini che proverai mai a Roma

S'è c'è una cosa che adoro mentre passeggio per le vie di Roma è entrare in un forno e immergermi tra i profumi confortevoli che cospargono gli ambienti. Basta un attimo per tornare bambina, quando la merenda era solo una striscia di pizza bianca, scrocchiarella, salata e unta al punto giusto (magari farcita con qualche fetta di mortadella - o mortazza come diciamo noi romani). I locali che sto per menzionarti sono, a parer mio, dei veri templi dell'arte bianca in cui i sapori di una volta si incontrano con materie prime squisite e prodotti genuini. Pronto? Si comincia.

Non uno ma due forni

dQuando vai da Straforno sai già che ci sarà sempre qualcosa che saprà appagare il tuo appetito, a qualsiasi ora del giorno. Tra i cavalli di battaglia di questo bel locale nei pressi di San Basilio c'è certamente la pizza, realizzata sfruttando non uno ma ben due forni a legna. Alle pizze e alle focacce classiche si affiancano quelle cotte alla brace, vera specialità della casa, leggere e digeribili grazie a un impasto studiato e lievitato minimo 48 ore. I gusti? Più di 80, senza contare le 20 varianti dolci.

Pizza all day long

doppiozerooForse lo conoscerai come un'ottima insegna per fare l'aperitivo ma Doppiozeroo è un indirizzo polifunzionale e multitasking in cui la sezione dedicata ai prodotti da forno regala sempre innumerevoli gioie. A colazione trionfano i cornetti, delicati e friabili, mentre a pranzo le pizze e le focacce calde vengono sfornate di continuo, anche al taglio, belle croccanti come tradizione romana comanda.

Da sempre, per sempre

roscioli
Nel cuore del centro storico l'Antico Forno Roscioli non fa che attirare passanti e clienti affezionati con decine di leccornie dolci e salate buone per dire buone. La pizza, sia rossa che bianca, è praticamente leggendaria in tutta Roma ma è difficile stilare una classifica dei prodotti migliori. Un consiglio spassionato: fossi in te assaggerei le pizzette, i cornetti salati e il pane con fichi, noci e uvetta (più i bonus del panettone sotto Natale e delle frappe a Carnevale). 

Molto più di un forno

panellaAltro santuario della panificazione in tutte le sue magiche declinazioni è Panella in via Merulana. Ogni giorno, da quasi cento anni, semplicità e artigianalità danno vita a più di 70 pani diversi offrendo le ricette tipiche di ogni regione nell'assoluto rispetto della versione originale. Dal forno, le pizze invitanti escono senza sosta dalle 8:00 alle 20:00 insieme a rustici, fette biscottate, brioches, bruschette e una lista lunghissima di dolci e torte, anche per le tue occasioni speciali.

Pane come se piovesse

pane e tempestaEra il 2014 quando nel quartiere di Monteverde aprì Pane e Tempesta; il suo destino di successo e affermazione era già segnato allora, quando nel piccolo panificio pizze e pane impastati con farine biologiche macinate a pietra e lievito naturale conquistavano gli avventori della zona e non. Da qualche mese il format ha raddoppiato anche a via della Pisana (con tanto di laboratorio per la preparazione) dove l'offerta si esplicita - proprio come a Monteverde - in gustose pizze alla pala, pane di ogni tipo e dolci da credenza.

Foto di copertina: pagina Facebook Pane e Tempesta
Foto credits: Facebook

Vuoi conoscere le novità sui locali di Roma? Iscriviti alla newsletter
 

ORA PUOI LEGGERE:

Viva i Fritti! Fiori di zucca, baccalà, supplì, ecco dove assaggiare i migliori a Roma

Il fritto è una di quelle cose alle quali non si riesce proprio a rinunciare. Ecco i locali della Capitale dove non rimarrai deluso, anzi!

di lorenzo coletta