Per un business lunch di classe in centro storico: i locali dove andare sul sicuro a Firenze

Un business lunch imprevisto non è un problema, se ti trovi in centro a Firenze. Per chi vuole fare bella figura, ci sono locali e ristoranti di livello per un pranzo a prova di capo. Luoghi dove il piacere della convivialità si sposa con location esclusive: qui si può discutere di affari lontano da occhi e orecchie indiscrete in salette riservate. Ecco i cinque locali a Firenze dove il business lunch è di vera classe.

Un moderno bistrot... alla moda

da florence firenze salettaA due passi da via de’ Tornabuoni, nel cuore dello shopping di lusso si trova Da Florence. E' un moderno bistrot con cucina a vista, perfetto per un business lunch ricco di stile. A pranzo il menu è veloce ma senza rinunciare al gusto: tre i piatti (generalmente un'insalata, un piatto freddo di terra o di mare e un primo piatto) che cambiano per ogni giorno della settimana, in alternativa si può ordinare alla carta.

Una pausa pranzo con vista

sesto on arno pranzo firenze
https://www.facebook.com/westinexcelsiorflorence/photos/a.88070160919/10155586434285920/?type=3&theaterUna pausa pranzo con vista panoramica su Firenze. Il ristorante Se.sto on Arno regala un colpo d’occhio d’eccezione sulla città e assicura un contesto elegante, un servizio all’altezza della situazione e un menu di respiro internazionale. Si può scegliere tra la proposta basic, la formula week end e quella snack o affidarsi direttamente alle proposte dello chef Marco Migliorati e del sous chef Luca Tempestini. Si va sempre sul sicuro.

Alla tavola dei Frescobaldi

ristorante frescobaldi firenze
https://www.facebook.com/frescobaldifirenze/photos/a.382398265138362/2590170187694481/?type=3&theater
 
Menu toscano e vini della casata per il ristorante Frescobaldi che si affaccia con il suo dehor su piazza della Signoria. Frescobaldi è una garanzia sia per la posizione prestigiosa che soprattutto per la fenomenale accoppiata cibo-vini. Cucina toscana, con qualche concessione alle altre ricette d’Italia firmata dallo chef Roberto Reatini. Tra i punti di forza il pane e la pasta freschi preparati ogni giorno, l’utilizzo dell’olio Laudemio, l’extra vergine d’oliva prodotto nelle Tenute Frescobaldi in Toscana e l’utilizzo di prodotti freschi e di stagione. Formula 2-3 portate per il pranzo.

Un Konnubio di sapori

konnubio firenze pranzo 
https://www.facebook.com/konnubioristorante/photos/a.1549377951973817/2357711507807120/?type=3&theaterUn ristorante dove il gusto incontra il bello e l'arte: Konnubio si trova all'interno di Palazzo Poggi Banchieri. Sale eleganti, di grande fascino. La chef Beatrice Segoni per pranzo propone una pausa accattivante: non mancano le ricette di carne, di pesce, vegetariane e perfino vegane. Molti classici della cucina toscana con qualche piacevole variante. A richiesta si possono ordinare le mezze porzioni, perfette per non appesantirsi. 

Un bistrò toscano in stile Savoy

irene firenze https://www.facebook.com/ireneefirenze/photos/a.780613668992694/780625632324831/?type=3&theaterPranzo à la carte da Irene Firenze: il ristorante all’ombra del Savoy si protende su piazza della Repubblica con il suo dehors. Il menu selezionato dallo chef Fulvio Pierangelini e preparato dall’head chef Giovanni Cosmai per questo bistrò toscano offre una proposta davvero molto ampia adatta a soddisfare i gusti dei clienti anche più esigenti. Uno spaccato sull’enogastronomia toscana attraverso piatti semplici e genuini che esprimono al meglio sapori e aromi di questa terra. Servizio molto accurato, com’è nello stile del Savoy.

(foto di copertina dalla pagina Facebook di Se.Sto on Arno)
Se questo articolo ti è stato utile iscriviti alla newsletter di 2night per rimanere sempre aggiornato sui locali della tua città

ORA PUOI LEGGERE:

Gente di Dublino: i pub irlandesi di Firenze per una serata tra Guinness e freccette

L’Irlanda è di casa a Firenze. A giudicare dal numero di pub presenti in città pinta di Guinness, partita a freccette  e calcio inglese in tv restano la soluzione migliore per una serata fuori co...

di raffaella galamini