capodanno verona · locali verona

E Caplét Verona



ORARIO:  Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:30, escluso il lunedì.

TEL:  0458940592  

Su Facebook    
Email del locale    
map

DA MANGIARE:

Cucina romagnola, pasta fresca

recensione promozionale

Il Meglio Della Romagna In Tavola, Con E Caplét

Perché devi assolutamente fare un salto da E Caplét, a Verona:

- perché in inverno si trovano fino a 13 formati di pasta diversi, sempre disponibili a rotazione
- perché ora fanno anche servizio Take away con Glovo, sia della pasta cucinata che cruda
- per le dosi abbondanti (150 gr di pasta fresca, pesata cruda)
- perché è una bottega di pasta che porta a Verona lo stile... LEGGI TUTTO dei pastifici di Ravenna, dove si tira la sfoglia e poi te ne cuociono una porzione da portare a casa
- perché è un posto genuino dove ti insegnano ad andare con calma
- perché qui la pasta (e tutti gli altri prodotti) la puoi anche assaggiare
- perché i tagli di pasta sono secondo antiche ricette, come una volta
- perché tanti prodotti sono adatti anche per i vegetariani
- perché qui puoi gustare la vera Piadina Romagnola con prosciutto crudo e Squacquerone
- per gli ottimi Crescioni (con due farciture: pomodoro mozzarella, erbette)
- perché c’è un dolce che ti farà impazzire, la mitica Torta Tenerina di Ferrara al cioccolato (adatta anche per celiaci perché fatta senza farina con fecola di patate)
- perché i salumi (Salame, Salsiccia romagnola, Prosciutto crudo) sono adatti anche per i celiaci
- per la Parmigiana di melanzane
- perché c’è uno speciale angolo di articoli aromatizzati artigianali e prodotti tipici romagnoli: fichi caramellati e confettura fichi-mandorle

- per i prodotti freschi romagnoli:

- Squacquerone di Faenza
- Squacquerone DOP
- Piadina IGP
- Zafferano di Bagnara
- Passita romagnola (Casareccia) una salsiccia morbida e magrissima di maiale
- Crescione
- Ragù “Ignurant”

- per la pasta, che qui è regina incontrastata:

- la puoi acquistare cruda, portarla via pronta oppure assaggiarla in bottega
- perché viene condita con sughi di stagione, oppure nelle varianti Olio crudo e noce moscata, Brodo, Ragù, Burro
- Cappelletti tradizionali (ripieni di Parmigiano Reggiano, formaggio Campagnolo, uovo) per il ripieno di magro e si possono fare in brodo o con ragù
- Cappelletti di carne (con lo stesso ripieno a crudo del tortellino tradizionale: lonza, mortadella, prosciutto crudo e pollo)
- Passatelli (preparati con uovo, pangrattato e Parmigiano Reggiano invecchiato oltre 30 mesi: nasce dalla cucina povera della tradizione, in cui si recuperava il formaggio più vecchio) si servono fritti, in brodo o asciutti con qualsiasi condimento,
- Cappellacci (tondi, più grandi del cappelletto)
- Tortelli (con ripieni misti: cacio e pepe, verdure di stagione – asparagi, carciofi, melanzane, zucca – noci mascarpone, radicchio, patate e pancetta, rosolaccio – il papavero come erba, simile allo spinacio ma più delicato, si coglie tutto l’anno tranne primavera ed estate)
- Pasta sfoglia
- Tagliatelle (normali, verdi agli spinaci, marroni al cacao amaro per sughi di selvaggina e cacciagione, al nero di seppia)
- Tagliolini
- Pappardelle
- Lasagna tradizionale (con ragù alla bolognese, e in stagione con asparagi, carciofi, zucca salsiccia, zucchine brie, funghi, verdure miste)
recensione 2night: E Caplét

E Caplét è una bottega di prodotti tipici romagnoli, una gastronomia d’asporto in cui ritirare (ma anche assaggiare) le pietanze di una delle tradizioni culinarie più importanti d’Italia, quella di Romagna, proprio come accade nei pastifici tipici di Ravenna in cui si incontra la Az’dora, cioè la sfoglina, la donna che impasta e tira la sfoglia. E Caplét (il cappelletto in lingua romagnola) si trova... LEGGI TUTTO a Verona nella suggestiva via che collega San Zeno al centro, e ti fa l’occhiolino dalle sue due vetrine, poi entri e trovi un grande bancone in cui ti accoglie Gabriella, un tavolino, l’angolo con cucina a vista dove Alessandro cucina la pasta, gli scaffali pieni di prodotti tipici e conserve di alta qualità, un clima di famiglia e la sensazione di un posto vero. Qui la pasta fresca è al primo posto, fatta rigorosamente a mano da Alessandro seguendo le antiche ricette di famiglia di Gabriella, romagnola purosangue: cappelletti e cappellacci, lasagne e tagliatelle e tutti i formati tipici di pasta fresca, da condire con ragù tradizionale e sughi del giorno, gli strepitosi passatelli da fare in brodo, fritti oppure con sughi diversi, e poi trovi la vera Piada romagnola e il Crescione farciti solo con affettati e formaggi DOP. 

Estate 2018

2night 2018-06-22