fuorisalone milano · capodanno milano · locali milano

Farinascere Milano

TIPO:pizzeriaCON CUCINA:pizza


ORARIO:  Aperto tutti i giorni dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 18:00 alle 23:30

TEL:  3293344084  

Su Facebook    
Email del locale    
Su Instagram    
map

DA MANGIARE:

Le pizze gourmet tra le quali la Bomba, la Nocina e la Doc

DA BERE:

Birra Ichnusa non filtrata, il Meloncello, liquori della casa

MUSICA:

ambient

recensione promozionale

Perché Farinascere è Una Pizzeria Che Farà Storia?

La freschezza, la grinta, l'ambizione 
Farinascere nasce dal sogno di due giovanissimi ragazzi ventenni che, amici dai tempi delle scuole medie, decidono di unire le loro esperienze ed aprire un locale tutto loro. Sardi di nascita ma profondamente affezionati a MIlano, scelgono un localino non troppo grande per iniziare (di una cinquantina di coperti) ma in una perfetta zona di passaggio... LEGGI TUTTO a due passi dalla stazione di Lambrate. Ambiziosi e grintosi come solo i giovani sanno essere, Nicholas e Simone uniscono le loro forze e iniziano a dare corpo al loro sogno: Farinascere. 

La pizza di Farinascere: innovativa, leggera e gourmet
Vista la lunga esperienza di Simone, il giovane socio pizzaiolo, la scelta del format del locale era quasi scontata. Dall'esperienza familiare in poi la pizza è diventata dal suo lavoro alla sua vera passione fino a portarlo a studarne ogni caratteristica e proprietà. Da qui nasce la pizza di Farinascere: dall'amore e dalla lunga esperienza. Una pizza dallo stile napoletano, con cornicione medio alto ma con una ricetta del tutto inedita messa  a punto accuratemente da Simone. Partendo dallo stile napoletano, ha studiato un impasto che la rendesse più leggera, digeribile, soffice ma non gommosa, maggiormente croccante. La sua lievitazione, di 72 ore, è doppia ed avviene per opera di un lievito dalla ricetta inedita messa a punto da Simone. Si tratta di un lievito naturale lasciato arrivare al massimo della fermentazione. In questo modo non c’è il sapore del lievito e la pizza diventa leggera e  gustosa e presenta al centro il famoso "alveolo" che la rende più leggera. 
Pur non essendo realizzata al forno a legna, i ragazzi hanno predisposto per la realizzazione delle pizze il miglior forno elettrico in circolazione, in esposizione ad EXPO 2015. Realizzato a Napoli, ricrea la stessa temperatura del forno a legna e la mantiene costante. Oltre ad essere di più manutenzione e più facile da pulire, questo forno, ricoperto interamente in rame, permette anche di controllare al meglio la temperatura e di evitare bruciature, spesso presenti nelle pizze realizzate al forno a legna. 

L'accurata scelta delle materie prime
Oltre all'impasto così ottenuto, ciò che rende la pizza di Farinascere davvero speciale sono le ricette icreative e gli abbinamenti innovativi proposti oltre all'utilizzo di materie prime di altissima qualità. Per il condimento, infatti, sia delle pizze classiche che di quelle maggiormente creative (denominate nel menu "della nostra rivoluzione"), si utilizzano ingredienti selezionati a filiera corta, certificati da consorzi e vere eccellenze italiane come il Pomodoro Solea, mozzarella di bufala, Pomodori Datterino gialli confit, Cipolla di Tropea, la Pancetta arrotolata Varzi, oltre all'immancabile Prosciutto Crudo di Parma. 
Ogni settimana, poi, Simone propone a rortazione una pizza realizzata con farine speciali come quella con  Nero di Seppia e Limoncello. 

Una per ogni gusto: dalla Tradizione alla Rivoluzione
A partire da ingredienti di altissima qualità si propogono una ventina di pizze. Si passa dalle "tradizionali" come la Margherita, la Napoli, la Quattro formaggi o la Cuordileone (con Pomodoro Solea, Mozzarella fiordilatte, Wurstel, patate, basilico, olio Extra Vergine d'Oliva e olive) alle "rivoluzionarie" ideate ad hoc da Simone e sempre in continua evoluzione. Dalle rosse alle bianche si passa dalla Reale (con bufala, crudo, rucola, pomodorini datterino e grana) alla Bomba (con crema di rucola, scamorza affumicata, pancetta arrotolata Varzi e melanzane a cubetti) alla Nocina (con speck croccante, fonduta di formaggi e noci) fino alla Contessa (con Pomodoro Solea, cipolle caramellate di Tropea, patate al forno speziate  e scaglie di grana) fino alla rivisitazione della margherita, la Doc con Pomodoro Solea, medaglioni di mozzarella di bufala, prosciutto crudo di Parma e granella di pistacchi. 

Non solo pizza
Oltre alla pizza Simone e Nicholas hanno inserito in menu anche una buona selezione di antipasti che si possono anche ordinare come piatto unico. Si passa dalla Bruschetta realizata con pane fatto in casa e pomodori Ramati alla Caprese con la Bufala al piatto di Crudo e Bufala al Mix di Farinascere con una degustazione di salumi e formaggi di prima scelta accostati a marmellate artigianali, frutta secca e una focaccia soffice o ancora il Carpaccio di Bresaola. 
Per finire in dolcezza, anche i dolci sono artigianali, realizzati da una pasticceria di fiducia: dalla Cheesecake ai frutti di bosco, alla Panna cotta al Tiramisù.

Il beverage con tanti influssi sardi
In onore alla tradizione sarda Simone e Nicholas hanno optato per la birra Icnusa non filtrata e, ovviamente, per l'immancabile Mirto post pasto. Sono presenti comunque anche altri amari come il Limoncello o il Meloncello a base di Melone. 

La giusta informalità in un locale curato ed accogliente 
Il massimo obiettivo di Nicholas e Simone è quello di far star bene l'ospite, di permettergli di rilassarsi e di sentirsi come a casa propria in un locale semplice ma curato, elegante ma senza troppi fronzoli dato da un arredamento retrò e moderno allo stesso tempo fra il legno delle panche, delle sedie e dei tavoli, ed il color azzurro-grigio delle pareti e le grandi scritte alle pareti. La cucina con il forno a vista rendono tutto ancora più divertente e caldo, come in famiglia. Il servizio, attento e curato nei minimi dettagli è informale ma mai invadente. 

L'appuntamento del mercoledì: l'All you can pizza
Tutti i mercoledì, dalle 19.00, è possibile gustare tutte le pizze del menu senza limite grazie all'All you can pizza (per minimo 4 persone). Il personale di sala, dopo aver chiesto eventuali allergie, porterà a ripetizione le varie pizze del menu e, una per volta, le metterà al centro per la condivisione, già divisa in tanti pezzi. Sarà così possibile gustare tutti i gusti inediti di Farinascere e scoprire il proprio (o i propri) preferiti!
 
recensione 2night: Farinascere

A due passi dalla stazione di Lambrate, Farinascere è una pizzeria gestita da due giovanissimi ragazzi ma dalla lunga esperienza. Sardi di nascita e milanesi d'adozione, propongono una pizza stile napoletano dal cornicione medio-alto gourmet con ingredienti selezionati, a filiera corta e protetti dai consorzi di riferimento. Facile da digerire, è morbida e croccante allo stesso tempo e presenta all'interno... LEGGI TUTTO l'alveolo che ne facilita la digestione. L'impasto è ottenuto con una ricetta inedita messa a punto dal mastro pizzaiolo, Simone. A lunga lievitazione (fino a 72 ore) è realizzato con lievito madre lasciato arrivare al massimo della sua fermentazione. Le pizze proposte, tranne una decina di classiche, sono tutte ideate e messe a punto dal pizzaiolo in ricette del tutto inedite. Da non perdere, il mercoledì sera, l'all you can pizza con Pizza no stop. 

Primavera 2019

2night 2019-03-29