capodanno venezia · locali mirano

La Gineria Mirano


INDIRIZZO: Via Barche 43 (VE)

ORARIO:  Aperto lunedì dalle 07:00 alle 15:30, da martedì a sabato dalle 08:00 alle 16:00, da martedì a giovedì, la domenica dalle 18:00 alle 00:00, da venerdì a sabato dalle 18:00 alle 02:00

TEL:  0418770789  

Sito del locale    
Su Facebook    
Email del locale    
Su Instagram    
map

DA MANGIARE:

carbonara di asparagi, tagliolini con pesto burrata e pistacchi, tartare

DA BERE:

cocktail signature a base di gin

recensione promozionale

Tutti I Motivi Che Fanno Di Gineria La Gineria

Alcuni locali, quando nascono, sono già un format. Per la Gineria di Diego, aperta tre anni fa in centro a Mirano, è proprio così: immediatamente riconoscibile e decisamente bello con gli arredi fatti a mano e le piantine aromatiche che lo fanno assomigliare ad una serra in un giardino botanico.

Un nome, un programma: La Gineria non la manda a dire, nella sua cambusa ci sono 800 etichette... LEGGI TUTTO di distillati speciali, e neanche a dirlo, la parte del leone la fanno i gin, che provengono da tutto il mondo. La passione per i gin è nata a Diego nei primi anni della sua attività, con un corso da sommelier in cui è rimasto affascinato dalla varietà infinita e dallo studio infinitesimale dietro ad ogni bottiglia di gin prodotto: allora la sua collezione contava 150 etichette, poi è cresciuta.

La lista dei cocktail: Concepita per rilassare (un cocktail dovrebbe servire a quello) la lista dei cocktail è divisa in grandi classici e signature (i cocktail della casa), la gran parte a base di gin. La lista cambia circa ogni mese per proporre le idee migliori da abbinare al clima e accanto ai nomi c'è una piccola legenda sul sapore finale del cocktail (dolce, amaro, fruttato, agrumato...). Finalmente un locale che ha capito che noi poveri bevitori non amiamo perdere tempo a spulciare menu più lunghi della bibbia.

Le piante aromatiche: Pensare che il rosmarino e il timo, la stevia e i kumquat, l'incenso e il caffè siano lì solo ad abbellire l'ambiente è uno sbaglio. Con quelle piante si realizzano infusioni, macerati, zuccheri aromatizzati ed essenze che servono a creare i cocktail della casa. E quando una piantina non ce al fa più a vivere nel vaso viene ricoverata nel giardino di un'amica di diego, perché viva la sua vita felice.

I signature da provare: Il mediterranea mule con Gin del Professore, lime, amaro braulio, essenza al rosmarino e ginger beer è probabilmente il cocktail più famoso della gineria. Il Venice collins, cocktail campanilista e cosmopolita insieme, è l'altro must della casa con: gin tanqueray 10, cordiale al limone e barbaforte, zucchero aromatizzato alle ortiche selvatiche, brodo di giuggiole e soda al rosmarino.

La cucina: Aperta a pranzo e a cena con un menu che cambia ogni due mesi e alcuni piatti del giorno in base al mercato. tutti i prodotti sono a km 0, provenienti dalle aziende agricole del veneziano e dalla macelleria De gobbi di Villanova di Camposampiero che produce anche i salumi che si servno al locale nel famoso tagliere di salumi e formaggi, che va per la maggiore. Tra i primi piatti molti sono a base di verdure, con pesto fresco fatto in casa, tra i secondi è leggendaria la tartare di manzo alla francese.

La cantina: 80 etichette di vino provenienti da tutta Italia per accompagnare i piatti della cucina e gli aperitivi. Tra le etichette un'ottima collezione di spumanti charmat metodo classico. Le birre artigianali del birrificio crak completano il quadro.

Le colazioni "cioccolatose": Aperto dal mattino alle 8, ha una colazione originale: i croissant infatti sono tutti vuoti e vengono farciti al momento con marmellata bio o con nocciolata, sempre bio. Il caffè ha una miscela speciale in cui ogni 1000 kg di cicchi di caffè, vengono messi in torrefazione anche 1 kg di fave di cacao, che gli danno un aroma "cioccolatoso".
recensione 2night: La Gineria

Tappa fissa a Mirano. Diego Cesarato ha creato un cocktail bar magistrale, e sta raccogliendo molti premi per i suoi signature cocktail, e i meritati successi per i suoi locali (ce ne sono altri due a Padova).Ottocento etichette di gin, ottanta di vino e trenta tonic water. Si pranza e si cena con piatti artigianali, a chilometro zero, di stagione e buoni.

Primavera 2018

2night 2018-05-02