Cattolica

La Lampara Cattolica



ORARIO:  Aperto tutti i giorni dalle 12:00 alle 23:00, escluso il martedì.

TEL:  0541963296  

map

DA MANGIARE:

Molluschi vari gratinati, Spaghetti alle vongole veraci e speck, Spaghetti alle ostriche e radicchio di treviso

DA BERE:

Selezione di vini italiani, francesi, australiani, californiani e neozelandesi

recensione 2night: la lampara

Correvano i primi anni venti, quando nonna Virginia Giunta avviava una attività di mescita a ridosso del porto di Cattolica, fronte squero, denominata appunto “Osteria del Mare”. Erano gli anni della navigazione a vela di… ”Quando si navigava con i trabaccoli” e il porto di Cattolica, come del resto tutti i porti della Romagna, era una tavolozza variopinta di vele al sole e il ritmo della vita non era certamente... LEGGI TUTTO quello della fretta di oggi. L’Osteria era il ritrovo della gente di mare, dei calafati e di tutta quella comunità che viveva attorno all’attività marinaresca, vi si poteva consumare il pasto frugale che ognuno si portava appresso accompagnandolo con un bicchiere di vino genuino. Dalla semplice mescita alla preparazione di qualche pasto tipico della cucina marinara il passo è stato breve. Successivamente, per un breve periodo, l’attività veniva trasferita in zona più centrale, ma già al passaggio del fronte, ai tempi della linea Gotica, mamma Fiorina assieme al marito Mario, motorista navale sui bastimenti a motore, ripristinava l’attività nel sito originale, ubicato sul porto di Cattolica che all’epoca aveva assunto una importanza strategica in quanto il più a nord dei porti “liberati”. Si avvia così l’attività di ristorazione della famiglia Arduini. Nell’immediato dopoguerra (1947), i coniugi Mario e Fiorina trasferiscono l’attività sull’arenile. Si trattava agli inizi di un “capanno attrezzato” che assumeva la denominazione “Da Mario”. Siamo negli anni della “ricostruzione” tutto ripartiva da zero, ma le prospettive di una ripresa del turismo facevano ben sperare ad un futuro migliore. Agli inizi degli anni ’60, infatti, il locale viene trasferito direttamente sul mare impostato su palafitte, dove ancora insiste, da questo momento assume la definitiva denominazione: “Ristorante La Lampara Da Mario”. Alla morte del babbo Mario, avvenuta nel 1965, i figli Antonio, Franco e Massimo assumono la gestione assistiti dalla mamma Fiorina, poi in seguito proseguita dai fratelli Franco e Massimo. E’ con la gestione di questi ultimi che “La Lampara” acquisisce la fama di un Ristorante esclusivo, innovativo ed allo stesso tempo collegato alle origini. L’attuale gestione del Ristorante è ancora saldamente in mano alla famiglia Arduini e fa capo al fratello minore Massimo coadiuvato dalle figlie Guia e Marianna, è caratterizzata da un taglio ben definito: mantenere l’impostazione fino ad ora risultata vincente, con uno sguardo rivolto al passato ed alla tradizione. Una riscoperta dei piatti tipici della regione a cavallo tra la Romagna e le Marche, aggiornati in base alle moderne e più raffinate esigenze di una cucina delicata ma pregna dei profumi e dei sapori di un tempo. Oggi tutto gira attorno alla moda, ma la cucina, quella vera, quella buona e genuina perché impostata su prodotti di prima scelta, non passa mai di moda e il “Ristorante La Lampara Da Mario” di Cattolica ne è un tipico esempio.

(dic. 07)

2night 2007-12-05
 
comments powered by Disqus