Locanda Dei Mai Intees Azzate



ORARIO:  Aperto tutti i giorni dalle 19:30 alle 21:30.

TEL:  0332457223   FAX:  0332459339

map

DA MANGIARE:

Terrina di Foie Gras, Insalata di Mele e Noci e Pan Brioche, Filetto di Maiale affumicato con Mostarda di Cipolle, Morbido di Vitello con Salsa Verde e Purea di Patate

DA BERE:

ottima cantina

recensione promozionale

MAI INTEES, STORIA E MAGIA AD AZZATE

Immaginate di viaggiare a ritroso nel tempo fino ad arrivare in un borgo medioevale, con lo sfondo fiabesco di un lago. Siete ospiti in una villa incantevole dal sapore di cose antiche, con un grande cortile.

Siete ad Azzate, state ammirando il belvedere sul Lago di Varese... E siete ospiti della Locanda dei Mai Intees, magica dimora storica, oggi hotel di charme ed elegante... LEGGI TUTTO ristorante.

LA STORIA

La Locanda dei Mai Intees sorge in un grazioso centro medioevale che domina dall'alto il Lago di Varese. Originariamente la Locanda era un piccolo borgo medievale del Quattrocento, comprendente la piazzetta, la posta, la farmacia e un deposito di granaglie, riuniti poi in un’unica dimora di campagna dal farmacista del paese, avo degli attuali proprietari.

I discendenti di quinta generazione, l’hanno convertita in un incantevole albergo e ristorante, magnificamente ristrutturato con una combinazione di affreschi antichi, mobili d'antiquariato e moderna tecnologia.

In questi ambienti potete respirare la storia e l’atmosfera dell’epoca  grazie ala cura con cui molti elementi ed oggetti sono  stati conservati nella locanda. La sala da pranzo spicca per gli originali affreschi del XV secolo, tornati alla luce con i lavori di restauro, e il camino cinquecentesco.

LE SALE DEL RISTORANTE

La Sala degli affreschi

La sala principale del ristorante Mai Intees, ovvero la Sala degli Affreschi era anticamente la farmacia. Su due pareti è stato ritrovato un grande fregio classicheggiante affrescato a due colori, grigio e terracotta, in trompe l'oeil con colonnine e cariatidi.
I piatti di Villeroy et Boch con cui vengono apparecchiati i tavoli, hanno un decoro a fiorellini. Sulla parete di fondo troneggia l' enorme camino cinquecentesco. La sala può ospitare fino a quaranta persone.

La Sala delle Armi

La Sala delle Armi viene generalmente destinata ad ospitare le cene aziendali in un contesto elegante e riservato, impreziosito dagli antichi affreschi che rendono uniche le atmosfere di ogni evento. La sala può ospitare fino a dodici persone.

Il Privé
Ideale per una cena romantica. In questa saletta, rigorosamente per due, si respira  un’atmosfera magica e fiabesca, grazie anche all'intimità e al calore creati dal camino.


LA CUCINA

La Locanda è nata come ristorante nel 1989, con una linea di cucina impostata da Gualtiero Marchesi. Il famoso chef, amico di famiglia, ha formato lo chef attuale della locanda. Oggi lo chef Paolo Crosta propone alcuni delicati piatti della cucina tradizionale regionale, con un tocco di brio e creatività, accompagnati da un' eccellente selezione di vini.

Il ristorante propone una cucina leggera, raffinata ed accurata, con una particolare cura per la selezione dei prodotti, sempre di stagione.

Tra i piatti consigliati dallo chef troviamo la Terrina di Foie Gras con Insalata di Mele e Noci e Pan Brioche, il Filetto di Maiale affumicato con Mostarda di Cipolle e il Morbido di Vitello con Salsa Verde e Purea di Patate.

Il servizio è attento e personalizzato, ideale per realizzare in grande stile eventi speciali e feste private. A cena, in due, la Locanda dei Mai Intees diventa il luogo giusto per vivere una magia.
recensione 2night: Locanda dei Mai Intees

La Locanda dei Mai Intees si trova all'interno di un'antica dimora. Si articola in varie sale: La Sala degli affreschi, sala principale, la Sala delle Armi, generalmente destinata ad ospitare cene aziendali e il Privé, rigorosamente per due, reso ancor più intimo dal fuoco del camino. Eleganza e raffinatezza contraddistinguono ogni ambiente.
La cucina, che rivisita i piatti della tradizione regionale, è curata dai proprietari, Carla Pomati e Paolo Crosta. 

2night 2014-05-21
 
comments powered by Disqus