LOCALI E RISTORANTI · EVENTI OGGI VENEZIA · PROMOZIONI
capodanno venezia · locali venezia

Marciano Pub Venezia



ORARIO:  Aperto da lunedì a sabato dalle 18:00 alle 02:00, domenica dalle 15:00 alle 01:00

TEL:  0413091441, 3937573462  

map

DA MANGIARE:

hamburger con 20 tipi di carni diverse, lobster burger, fish and chips, catalana d'astice, english breakfast

DA BERE:

13 spine di birra, tutte particolari

recensione promozionale

Tutti I Motivi Per Andare Al Marciano Pub

Ci sono imprenditori che quando lavorano si divertono molto, e si vede. Daniele Reale, celeberrimo animatore di feste riuscite tra Marghera e Venezia è uno di questi. Negli ultimi due anni ha aperto i propri ristoranti (Marciano e Bread&Butter), due locali affatto scontati, che riscuotono un successo sopra la media.

Il concept:... LEGGI TUTTO Marciano è un Pub di tradizione veneziana. Cosa vuol dire? Vuol dire che si chiama Pub perché rientra nella grande tradizione dei "ristoranti con la birra" del nord Europa, e si chiama Marciano in onore a San Marco e ai suoi cicchetti che troneggiano sempre freschi sul bancone in ingresso. hamburger di grande qualità, paste, piatti di pesce. Fuori, sul muro, per dire, hanno anche disegnato un 'nizioleto' con su scritto "Sestrier de Marghera"

Gli hamburger, tanto per cominciare: Ci sono 20 tipi di hamburger diversi, diversi davvero, nel senso che ci sono 20 tipi di carni e di pesci tra cui scegliere: manzo, angus, pollo, cinghiale, scottona piemontese, struzzo, montone, capriolo, cervo, oca, branzino, tonno, salmone, tofu, seitan, verdure miste... solo per citarne alcuni che comprendono anche le scelte vegetariane e vegane. Tutti gli hamburger sono serviti con patate olandesi non sbucciate e tagliate al coltello, e molte delle salse sono fatte in casa

Il menu di carne: Nel menu si spazia tra carne e pesce, con piatti davvero sopra le righe e molta attenzione alla stagionalità. E' il caso del maialino da latte (in primavera), servito intero su un letto di verdura e frutta fresca, così come del capriolo (prettamente invernale). E ovviamente per la festa del ringraziamento si sfornano enormi tacchini. Uno dei punti forti del Pub Marciano è anche la english breakfast, con baked beans, salsiccia bianca, pancetta, funghi, uova fritte, pane tostato, burro e ketchup. In omaggio ad una tradizione più italiana invece, costate e fiorentine alla brace, di dimensioni faraoniche e poi la pasta di Gragnano  trafilata al bronzo, condita con ingredienti dop. (ah, sia l'hamburger che i fish and chips si possono ordinare in versione gigante)

Il menu di pesce: Non solo hamburger con tartare di branzino, o di tonno o di salmone.  Da non perdere nemmeno il "Lobster Burger" in cui l'astice viene portata viva al tavolo, poi cotta e servita intera in un filone di pane fresco al burro e accompagnata con verdure. In omaggio alla tradizione nordica anche il fish and chips, con cuore di filetto di merluzzo dell'Adriatico fresco, panatura della casa e accompagnamento di patate fritte tagliate al coltello e piselli (in omaggio alla tradizione britannica). Si servono anche piatti di ostriche fresche, e una volta al mese sushi fatto in casa.

Le birre: 13 spine di birre, di cui 5 artigianali e 8 industriali, e una 20ina in bottiglia sempre a rotazione. La filosofia della scelta delle birre industriali però segue un rigore strettissimo: si acquistano solo i fusti prodotti nel paese di origine. In particolare tra le artigianali le birre BAV Birrificio Artigianale Veneziano con il quale il Marciano ha stretto una partnership, la Wold Top Brewery un birrificio dello Yorkshire, birra in cask che continua a fermentare in barile, la Lock Lomond, una Apa scozzese, la Bradipongo di Conegliano, la Bionoc, del trentino con luppolo biologico, la Petrognola dell'Appennino Umbro Toscano.

La lunga lista di superalcolici: Un pub come si deve deve avere una carta dei distillati come si deve. Per esempio questa conta 100 whisky diversi, 100 gin e diversi rum (anche agricoli) e Cognac.
recensione 2night: Marciano Pub

Vetrate grandissime, sormontate dalla scritta Marciano a caratteri cubitali; per entrare si salgono tre gradini e varcando la soglia ti aspetti di venir salutato con un "Hi guy, what do you wanna drink?"
Tavoli alti in legno, come anche il bancone e la maggior parte degli arredi; soffitto rosso porpora ghirigorato d'oro, tutto profondamente british.

Un pub, nudo e crudo, che ha tutte... LEGGI TUTTO le carte in regola per essere il nuovo meeting point dei festaioli della zona: al bancone c'è Daniele Reale, dj e party man che da anni anima la scena veneziana (Wah wah club, Belli dentro, Pop corn, …).

Ottime birre e snack a profusione, atmosfera rilassata e musica giusta.

Autunno 2016. 

2night 2016-10-25
 
comments powered by Disqus