LOCALI E RISTORANTI · EVENTI OGGI MILANO · PROMOZIONI
fuorisalone milano · capodanno milano · locali milano

Miyama Milano

TIPO:ristoranteCON CUCINA:sushigiapponese


ORARIO:  Aperto tutti i giorni dalle 19:00 alle 00:00, da lunedì a sabato dalle 12:00 alle 15:00

TEL:  0223163855  

map

DA MANGIARE:

Futo Maki Miyama, Burrata Maki, Toban Yaki Niku, Gyoza di gamberi con impasto di farina e zafferano

DA BERE:

vini selezionati secondo il gusto del proprietario che è anche un sommelier esperto

recensione promozionale

Perché Il Miyama Non è Il Solito Ristorante Giapponese?

La sera si cena in giardino quattro stagioni all’anno
-perché il ristorante conta oltre 150 coperti divisi in tre sale
-per l’ambiente elegante e l’arredamento contemporaneo
-perché la sala principale al piano terra mette a disposizione tre tatami per mangiare sushi nella tipica seduta orientale
-perché la sala al piano superiore richiama i colori del mare
-per il giardino con bonsai e aceri... LEGGI TUTTO che regala una cornice impagabile per cenare sia d’estate ma anche d’inverno, grazie all’impianto di riscaldamento
 
Il banco sushi è “a vista”
-perché lo chef cucina  freschissimo sushi sul banco a vista, consentendo di seguire ogni passo della preparazione
-per assaggiare il prelibato Futo Maki Miyama, con astice, avocado e formaggio cremoso
-perché la cucina propone sushi ma anche piatti caldi come gyoza di gamberi con impasto di farina e zafferano
-per assaggiare la pasta di grano saraceno oppure il toban yaki niku con asparagi ossia manzo angus argentino
-perché a cena si può scegliere tra due menù degustazione, tra cui il lobster menù a base di gamberi
-per ordinare i deliziosi Burrata Maki, ovvero maki preparati con vera burrata
-per mangiare sushi dopo lo stadio: il Miyama è dietro via Novara, a pochi passi dallo stadio San Siro
 
Il pranzo è “business”
-per il business lunch: con 14 euro si sceglie un menù composto da primo (riso saltato), secondo (che varia ogni giorno), contorno e un sushi con nighiri o maki.
-perché il pranzo è servito nella tradizionale bento box – una scatola di legno - che in Giappone viene utilizzata per consegnare il pranzo negli uffici
-per i quadri d’ispirazione orientale, dipinti dall’artista Giorgio Cresceni
-perché spesso al tavolo di fianco si siedono calciatori del Milan come Christian Abbiati o Juray Kucka
-per la cantina che seleziona solo i vini migliori secondo il gusto del proprietario che è anche un sommelier esperto
recensione 2night: Miyama

In zona San Siro, Miyama si presenta come un ambiente originale e di design. Tre sale, una principale dove predomina il legno, quella al piano superiore si ispira ai colori del mare e il giardino esterno è un sogno per cenare anche d'inverno tra bonsai e aceri. 
Offre molte specialità orientali, preparate e servite con cura. Da provare il celebre Futo Maki Miyama e Burrata Maki, con vera burrata.

Autunno 2016

2night 2016-11-09
 
comments powered by Disqus