capodanno torino · locali Torino
Torino

Sacripante Ala Di Stura



ORARIO:  Aperto domenica dalle 15:00 alle 20:30, da venerdì a sabato dalle 18:00 alle 05:00

map

DA BERE:

Dub, Norbertus, Clauster; Mojito, Pausa Barista, Rhum Cooler

MUSICA:

Ska, Rock, Reggae

recensione 2night: sacripante

La linfa vitale del Sacripante, storico locale di Ala di Stura situato nelle Valli di Lanzo, è sicuramente una sola: nato nel 1991 con l'idea di fare musica, ancora oggi il life motive rimane lei… la Musica!

Tra i gruppi più famosi che sono passati dal piccolo palco del Sacripante sicuramente sono da ricordare i Subsonica (nel loro primo cd uno tra i ringraziamenti era proprio per il Sacripante),... LEGGI TUTTO I BlueBeaters (che per svariati Natali hanno scelto di suonare qui, era diventato una specie di appuntamento da un anno all'altro), e poi ancora Africa Unite, Amici di Roland, Arsenico, Casino Royale, Disco Inferno, El Tres, Flavio Boltro, Fratelli di Soledad, Fratelli Sberlicchio, Funky Lips, Genova Indian Posse, Gigi Restagno & I Misfits, Gipsy Eyes, Karamamma, La Pina & O.T.R., Lou Dalfin, Mambassa, Mao e La Rivoluzione, Matrioska, Mau Mau, Maurizio Solieri, Medusa, Mr. T-Bone & The Young Lions, Mr. Steady Dudes, Reggae National Tickets, Statuto… e molti, molti altri!

Oltre ai gruppi, il Sacripante ha avuto sul suo palco anche molti personaggi della musica di un certo livello, basti pensare a Flavio Boltro e la sua tromba. Più di recente, per ben 2 volte, il chitarrista di Vasco Rossi Maurizio Solieri e le tastiere di Vasco Alberto Rocchetti. Anche Clara Moroni, Il Gallo e Cucchia, come musicisti di Vasco hanno scelto il Sacripante.

L’ambiente è cordiale, l’arredamento stile anni ’70 lo rende allegro e vivace. Il piano terra ed il soppalco sono particolarmente colorati. Spiccano, sui vetri di una finestra e lungo tutto il balcone, numerosi manifesti ed i loghi delle varie band che hanno calcato il palco del Sacripante, lasciando il proprio segno.

L’atmosfera che si respira al Sacripante è assolutamente gioviale, tanto che una delle tradizionali abitudini delle bariste nel momento di pausa, quella di sorseggiare un ottimo Pasoa, è divenuto nel tempo il nome di un chupito iper richiesto: il famoso “Pausa Barista” !

Il locale è aperto durante il week-end. Il sabato, generalmente, è particolare il sabato sera è dedicato al live e/o serate dj-set fino alle 05.00 del mattino. Nei mesi di luglio e agosto, il Sacripante è aperto tutti i giorni.

(Dicembre 2012)

2night 2012-12-03
 
comments powered by Disqus