Zeus D.O.C. Restaurant Noventa Padovana



ORARIO:  Aperto da martedì a venerdì, la domenica dalle 11:00 alle 15:30, da martedì a domenica dalle 18:00 alle 01:00

TEL:  0498930872, 3470036895  

map

DA MANGIARE:

moussaka, pyta gyros, baklava

DA BERE:

birre artigianali Craft, vini di Creta

recensione promozionale

Zeus D.o.c. : Cucina Da Dio.... Greco

Un ristorante greco per davvero, gestito da Antonios, che ha origini cretesi e un amore respirabile per la sua terra. Il pasto greco tradizionale, mi spiega Antonios, prevede di mettere tutte le portate al centro della tavola e ognuno dei commensali si serve ripetutamente: "a tavola non ci sono frontiere" si dice nella sua terra.

Gli antipasti: Difficilmente vi capiterà di trovarvi davanti... LEGGI TUTTO a così tanti piatti greci. Solo gli antipasti sono una trentina a base di olive, tzatziki, pasta fillo, formaggi greci, melanzane. Se volete fare un pasto greco ordinate olive, salsa di yogurt greco, formaggi e qualcuna delle polpettine dal menu e lasciate tutto in mezzo al tavolo, come suggerisce Antonios.

I primi piatti: Nel menu tradizionale greco non esistono i primi piatti, ma una decina di proposte del menu sono il frutto di una simbiosi tra la cucina greca e quella italiana. Non solo pasta alla greca con feta, olive e cipolla, ma anche i tortellacci con salmone fresco e aneto e quelli con il branzino e gli agrumi. o il riso Afrodite (riso venere cib i frutti di mare). Più tipico è "Imam" la melanzana al forno con un ripieno di verdure e ricotta di pecora.

La pyta gyros: Il classico cibo da strada della cucina greca, per molti assomiglia al kebab arabo perché ha lo stesso sistema di cottura, ma a differenza di quello qui la carne è marinata nelle spezie e nell'aceto prima della cottura, e servita nella classica pita (una focaccia bassa greca) accompagnata da tzatziki e verdure.

I secondi piatti: Se volete gustare la vera cucina greca provate la mussaka, una specie di parmigiana di melanzane con la carne. Altra specialità sono i suvlaki, piccoli spiedini cotti alla brace.Tra i secondi di pesce da provare i gamberetti al tegamino con feta e pomodoro. E per finire il apsto una selezione di formaggi greci (tutti a latte misto di capra e pecora) accompagnati al miele.

La cantina: In cantina vini per estimatori: bianchi profumati e corposi delle isole greche e rossi tannici tipici delle terre assolate. Anche una selezione di birre del birrificio Craft, artigianali e greche.

I dolci: La tradizionale Baklava al miele e frutta secca, o quella al cioccolata. Oppure il Kataifi che ha la pasta fillo e tanto miele. Per stare più leggeri il riso al latte greco "risogalo".

I menu degustazione: Per farsi guidare nella scelta dei paitti più tipici ci sono tre menu degustazione (a 20, 23 e 27 euro) che prevedono antipasti primi e secondi. (quello a 20 euro antipasto e bis di primi). In tutti i menu sono comprese le bevande, il caffè e il coperto.

L'aperitivo: Ottimo tutti i giorni per un calice di bianco di Creta fresco accompagnato agli stuzzichini, ogni domenica sera c'è l'aperitivo a buffet, con un bancone ricco di specialità greche.

Il giardino estivo: Per la bella stagione una cinquantina di coperti in una corte interna decorata con ulivi, anfore e tanto azzurro, il colore della Grecia. Per mangiare al fresco.

La musica dal vivo: per tutte le sere d'estate al locale suona Alexandros, un ragazzo greco che propone musica tradizionale durante la cena.
recensione 2night: Zeus D.O.C. Restaurant

Feta, gemista, spetzofai, manitaropitakia, tzatziki, yaourtlou, moussaka, pyta gyros ... il proprietario, di origine cretese, ha portato un pezzo di Grescia con sè aprendo questo ristorante a Noventa. Moltissimi paitti tipici realizzati con materie prima d'importazione, elaborate poi nella cucina del locale. Dai dolci al pane tutto è realizzato a mano. Da accompagnamento una selezione di formaggi di pecora e capra, e una buona cantina di vini delle isole egee, oltre che una selezione di birre artigianali Craft, anche loro dal Peloponneso. 

Estate 2016

2night 2016-06-29
 
comments powered by Disqus