10 locali che avevano aperto a Lecce e provincia prima del lockdown

Pubblicato il: 13 giugno 2020

10 locali che avevano aperto a Lecce e provincia prima del lockdown

Chi ha riaperto e chi no (o non ancora)... vediamo insieme cosa è cambiato

Nessuno ancora sa come andrà a finire, ma di certo questi mesi di lockdown sono stati duri per tutti, soprattutto per i nuovi locali che avevano investito tanto e non ancora raccolto i frutti. Questo articolo lo avevamo scritto pre COVID-19, quando nessuno sospettava di quanto sarebbe accaduto, ma abbiamo deciso di proporlo ugualmente, anche per dare coraggio a coloro che sono ancora nel dubbio sul da farsi. Avevamo ritenuto questi 10 locali meritevoli di una visita, sottolineando i punti di forza di ciascuno di loro, e quindi ci è sembrato giusto e doveroso riportarli alla vostra attenzione. Alcuni hanno già riaperto, altri non ancora e altri ancora forse non ce la faranno. Scopriamo insieme di quali locali si tratta.


Dietro piazza Mazzini


Stanco del solito tris taralli, noccioline e olive? Se vuoi provare un nuovo aperitivo di qualità allora ti consiglio quello proposto da 50, Healthy Cooking & Creative Drinking, un nuovo spazio nel cuore di Lecce dove a far da padrona promettono sia la qualità in tutto e per tutto. Tre, cinque o sette gli assaggini da provare, che sono dei mini piatti di cucina, preparati dallo chef del locale. E visto che un aperitivo tira l’altro, puoi fermarti anche a cena o dopo per un cocktail come si deve. Non da meno la location, curata nei minimi dettagli, e l’accoglienza. Da provare. Riaperto dal 23 maggio con spazio esterno per garantire a tutti le giuste distanze e un servizio più efficiente!
via G. Oberdan, 41 – Lecce – Tel. 393.9072273

In piazzetta L. Ariosto


A pranzo, cena, per un drink, una birra o un calice di vino. Ogni momento era buono per scendere alla Fermata Ariosto, beer wine & food. Un localino grazioso e dall’atmosfera accogliente situato al civico 2 dell’omonima piazzetta e inaugurato lo scorso dicembre. Bella gente, personale preparato e cordiale, ambiente super piacevole. E se eri fortunato beccavi anche la musica live. Tra dubbi e incertezze non ha ancora riaperto. Restiamo in attesa di aggiornamenti.
Piazzetta L. Ariosto, 2 – Lecce – Tel. 327.1289003

Di fronte a Porta San Biagio


Una birreria artigianale che offre una vastissima selezione di birre artigianali internazionali alla spina, in bottiglia e lattina, per un totale di oltre 100 referenze, ma anche un’ampia gamma di super alcolici e long drink, che ha inaugurato in periodo pre covid-19 nel cuore di Lecce, proprio di fronte a Porta San Biagio. Il locale in questione, in tempi non sospetti aperto dalle 17 fino alle 2 di notte, si chiama Fuel Beer House. Da sapere che di norma non mancano tanti appetitosi stuzzichini, che il personale è altamente qualificato e quindi in grado di soddisfare ogni tua curiosità e che non mancano serate con musica live (questo nel periodo pre covid-19). Attualmente si effettuano consegne di birra a domicilio nella città di Lecce. Basta sfogliare le story in evidenza e scegliere il proprio prodotto.
Piazza d’Italia, 10 – 14 – Lecce

Dietro ai giardini della Villa Comunale


Brutte notizie per Stanza 14, uno spazio lounge di intrattenimento e aggregazione (oggi pratiche vietate) che in epoca pre pandemia era aperto dal giovedì alla domenica e dove si potevano trascorrere bellissime serate in compagnia di buona musica, cocktail e non solo… Il giovedì e la domenica c’era musica live con ospiti sempre diversi, mentre il venerdì e il sabato non mancava mai il djset. E se volevi stuzzicare qualcosa in accompagnamento ai drink, il punto di forza erano le gustose pinse romane. Con tristezza i gestori hanno annunciato che il locale non riaprirà; del resto la filosofia del locale non può continuare a esistere nel rispetto delle normative vigenti.
Vico dei Fieschi, 14 – Lecce – Tel. 393.5727445

 
Ad Aradeo


A febbraio scrivevamo: "Altro ristorantino/braceria da mettere nella lista delle future cene è Carne & Niervu di Aradeo, aperto da poco più di due mesi ma con in tasca già tantissime recensioni positive. Sì, perché quando la materia prima è selezionata, tutto il resto è in discesa. È facilmente intuibile che il punto di forza è la carne, declinata in tantissime varianti, e nel nuovo menù presente anche nei primi piatti. Anche la location molto carina, in stile salentino con tocco contemporaneo". Oggi possiamo dire che l'intenzione di riaprire c'è, dobbiamo solo attendere la data ufficiale. Sui social del locale, infatti si legge che tornerà con un nuovo format, perchè l'entusiasmo e la voglia di sorprendere la clientela non mancherà mai.
Via Palmiro Togliatti, 4 – Aradeo (LE) – Tel. 391.1318338

A Galatina


Nuova interessante apertura anche a Galatina: si chiama Spranto – Birra e Cucina ed è un locale eclettico ma al contempo easy, dove stare bene in famiglia o con gli amici. La proposta gastronomica è diversificata e puoi gustare piatti di cucina contemporanea, così come ottimi hamburger o gustose pizze, il tutto annaffiato da birra, vino o cocktail. Insomma una proposta diversificata per far felici tutti e tutti i giorni. Sì, perché non ha giorni di chiusura! E poi trasmettono anche la serie A e tutte le partite di calcio!
Ha riaperto dal 1 giugno con servizio ai tavoli, asporto e delivery. Scegli ciò che più desideri.
Viale Santa Caterina Novella, 101 – Galatina (LE) – Tel. 0836.210177

A Nardò


In quel di Nardò, invece, la novità l’ha portata il Bistrò dei Dotti, che ha inaugurato lo scorso novembre. Un localino a 360°, che propone interessanti colazioni, menù a pranzo e ottimi prodotti a buffet la sera, con la possibilità di degustare vini, cocktail, birre e tanto altro. Un format che funziona perché abbraccia una clientela diversificata a ogni ora del giorno. E il giovedì sera c’era anche musica live. Al momento è disponibile il servizio da asporto e delivery, ma presto potrebbe tornare tutto o quasi alla "normalità". Stay tuned.
Via Giacomo Matteotti, 11 – Nardò (LE) – Tel. 348.9755583

A Melendugno


A Melendugno, a pochi passi dal mare, ha aperto recentemente una trattoria salentina dove gustare tanti sfiziosi antipastini, primi gustosi, secondi piatti sia di carne sia di pesce ma anche ricette tipiche del territorio. Si chiama Al filo d’olio e merita una visita per pranzo (nel fine settimana) o per cena (tutte le sere) per più di un motivo: si mangia bene, è un luogo accogliente e quindi ci si sente a casa, e si respira il vero Salento. Ha riaperto da due settimane con il servizio al tavolo. Naturalmente, visto il periodo, è consigliata la prenotazione.
Corso Camillo Benso di Cavour, 2 – Melendugno (LE) – Tel. 344.2637799

A Corigliano d’Otranto


Sempre lato adriatico, ma altra tipologia di locale. Sempre in pre - covid 19 siamo andati da MaliSud – music soul di Corigliano d’Otranto e ci è piaciuto un sacco. Di cosa si tratta? Beh, in sintesi è un luogo il cui nome ne suggerisce l’essenza: un ristopub con un’anima musicale che si svela di settimana in settimana, quando la musica diventa un regalo prezioso, quasi una sorpresa. Ogni dettaglio è stato curato con pazienza e passione per accogliere il pubblico in un vero e proprio abbraccio, per dare vita a un luogo in cui “stare bene”, dove poter degustare cibi, birre e vini, liquori e distillati selezionati secondo la qualità più alta. Ha riaperto dal 26 maggio.
Piazza Vittoria, 64 – Corigliano d’Otranto (LE) – Tel. 0836.308305

A Sannicola


Interessante cambio di gestione a Sannicola, precisamente al timone de La Locanda dei Viandanti, che da fine gennaio ha un nuovo e originalissimo volto. La proposta gastronomica, infatti, verte sulla genuinità della cucina bolognese, tra le cui specialità spiccano i tortellini in brodo, le tagliatelle al ragù, le scaloppine alla petroniana e le fantastiche crescentine accompagnate da salumi e formaggi. Riaperto dal 29 maggio la sera e dal 2 giugno anche a pranzo (su prenotazione).
Via Regina Elena, 12 – Sannicola (LE) – Tel. 347.5886219
 
 


 
Immagine di copertina tratta dalla pagina FB di 50 Healthy Cooking & Creative Drinking,
Le immagini interne sono tratte dalle pagine social dei locali

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

×