​Boom! Prenotazioni raddoppiate nella prima settimana di riapertura totale dei ristoranti

Pubblicato il 12 giugno 2021 alle 06:32

​Boom! Prenotazioni raddoppiate nella prima settimana di riapertura totale dei ristoranti

A più di un mese dalla riapertura, finalmente, i ristoranti hanno potuto accogliere i clienti anche negli spazi interni. I dati continuano a migliorare e a far sperare in una rapida ripresa del settore.

Questo quanto si evince da un’indagine condotta da TheFork, app leader per la prenotazione del ristorante online, e che ha registrato un aumento delle prenotazioni del 108% rispetto alla prima settimana di riaperture.


Se invece si confronta la settimana appena terminata con quella precedente, le regioni a crescere maggiormente in termini di prenotazioni del ristorante online sono state la Sicilia (+18%), con Palermo che registra un +11%, il Veneto (+12%) e la Liguria (+10%).

Se nel lockdown e nella prima fase delle riaperture i consumatori si erano adattati alle restrizioni, con l’allentamento delle misure di contenimento riprendono alcune abitudini pre-covid. Sebbene i coperti medi continuino ad attestarsi a 2 persone, aumentano in percentuale le prenotazioni di gruppo da 5 in su, ancora limitate per via delle restrizioni. Lo scontrino cala leggermente: la maggioranza dei ristoranti prenotati la settimana scorsa ha un prezzo medio a persona inferiore a 30€.

I ristoranti preferiti anche in questa fase delle riaperture sono le pizzerie seguite dalle cucine mediterranea e di mare. La pizza è, e resta, un evergreen, ma ci sono abbinamenti che contraddistinguono la primavera dall’estate. Secondo un sondaggio di TheFork dedicato ai trend della pizza, circa un rispondente su sei sceglie la classica margherita, mentre uno su otto preferisce pizze con verdure, meglio se di stagione. Infine, sempre per il 12% dei rispondenti è requisito essenziale la mozzarella di bufala tra gli ingredienti. Alcuni intervistati hanno invece indicato di prestare attenzione più che al topping agli impasti, prediligendo quelli a base di kamut, farina integrale, 5 cereali o al carbone.

Foto da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Il 18 giugno si celebra l’International Sushi Day

Uno dei piatti più amati dagli italiani, bambini compresi, e tra i più consegnati a domicilio in questo periodo di Pandemia.

LEGGI.
×