​Altroché vinello da pasto. I 10 migliori vini italiani del 2018

Pubblicato il: 9 ottobre 2018

​Altroché vinello da pasto. I 10 migliori vini italiani del 2018

Top ten decretata da The Winesider Best Italian Awards, uno tra i premi più prestigiosi.

I grandi nomi e i grandi vini dell'enologia italiana si confermano tra le migliori proposte su mercato, non solo a livello nazionale, tra l'altro. Un'ottima annata, citando il film di Ridley Scott. The Winesider Best Italian Wine Awards, che oramai da 7 edizioni dà i voti ai migliori 50 vini del nostro Paese, conferma il dominio di Toscana e Piemonte, con l’Alto Adige che fa da outsider al nord e la Sicilia al sud.

Un premio importante che dal 2016 Wine-Searcher, il più grande database e motore di ricerca dedicato al vino, ha inserito fra i premi e i concorsi di maggior rilievo del settore a livello mondiale. Ecco la top ten.

10) Cantina Tramin
CHARDONNAY RISERVA 2015 – Alto Adige

9) Pacher Hof
PRIVATE CUVÉE ANDREAS HUBER 2016 – Alto Adige

8) Tenuta Sette Ponti
VIGNA DELL’IMPERO 2015 – Toscana

7) Marco De Bortoli
SOLERA VECCHIO SAMPERI – Sicilia

6) Uberti
FRANCIACORTA QUINQUE – CUVÉE 5 VENDEMMIE – Lombardia

5) Lusignani Alberto
VIN SANTO DI VIGOLENO 2008 – Emilia Romagna

4) San Michele Appiano
SAUVIGNON THE WINE COLLECTION 2015 – Aalto Adige

3) Casanova di Neri
BRUNELLO DI MONTALCINO TENUTA 2013 – Toscana

2) Roagna
BARBARESCO ASILI VECCHI 2012 – Piemonte

1) Tenuta San Guido
BOLGHERI SASSICAIA 2015 – Toscana
Vuoi conoscere tutti i migliori eventi nella tua città? Iscriviti alla Newsletter
Foto di copertina: Tenuta San Guido da signorvino.com

  • CLASSIFICHE
  • TURISMO
POTREBBE INTERESSARTI:

Te lo racconto io lo yoga. Wanderlust 108, ovvero come ho trovato la mia dimensione, divertendomi

L’unico Mindful Triathlon al Mondo. Cinque chilometri da percorrere correndo o camminando, una sessione di yoga e una di meditazione guidata.

LEGGI.
×