Pietro e Amedeo hanno voluto che il loro locale fosse esattamente questo: creatività al servizio dei nuovi trends.

Intercettare quelle che sono le tendenze in fatto di ristorazione – e non solo – è la missione di Pietro e Amedeo che cercano sempre la parte creativa dell'innovazione.


Perché scegliere Creola?


Perché crede nell'italianità. Creola offre molte alternative per chi decide di passare la serata qui e oltretutto è presidio di slow food. Niente di quello che può essere considerato artificioso: solo prodotti reperiti secondo i ritmi naturali e arricchiti dell'esperienza di chi lavora in questo posto.

Cosa si mangia? 


Di tutto! Dagli antipasti, ai secondi, passando per gustosi panini gourmet, pizze incredibilmente originali e molto altro...
Tra gli antipasti: frittini homemade, finger panelle, taglieri salumi e formaggi e panino siciliano panelle e cazzilli (le crocchette per intenderci).
Un menù molto vario che valorizza i ritmi della natura: all'incirca ogni mese Creola e il suo team scelgono un prodotto su cui concentrarsi, un prodotto che rivela la magia del mangiar sano e il piacere di concedersi le tentazioni in tavola. 


Menzione speciale per panini gourmet e per le pizze creative: ce ne sono di ogni tipo, con impasti diversi e ingredienti originali e sfiziosi. Tra tutte vi consigliamo quelle che ci hanno più incuriosito: la Martina, delicata e leggera, con fior di latte, Caprino, pomodorini confit e capocollo di Martina Franca croccante e la Capo, per un'esperienza sensoriale doppiamente memorabile (interno con mozzarella di bufala e basilico ed esterno con pomodoro, mozzarella fior di latte, capocollo di Martina Franca e rucola). Per quanto riguarda i panini? Su tutti l'H2, il classico cheeseburger italianizzato con bun, hamburger, insalata, confettura di cipolla rossa di Tropea, Asiago, capocollo di Martin Franca croccante, da leccarsi i baffi!

Cosa si trova da bere?


La birra artigianale è il punto forte di Creola. Essenzialmente etichette locali e salentine proprio perché il concept di Creola sostiene vivamente l'artigianalità: Menabrea alla spina e Amarcord per quanto riguarda il territorio nazionale, Demibeer (San Pancrazio), Skipa (Lecce) e Cellina direttamente dal territorio salentino.

Live Club

Tutti motivi validi. Ma quello che rende Creola veramente innovativo è il modo di intendere e sostenere la musica, il teatro o l'intrattenimento in genere. Durante l'autunno - inverno Creola veste i panni di live club il venerdì, ospitando tantissimi artisti locali e nazionali, con uno spazio costruito e pensato ad hoc, che valorizza l'esperienza live dei propri clienti

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
×