Un campiello nascosto, di quelli di cui vanno in cerca i veri amanti di Venezia, una cucina fresca e stagionale e un progetto di lungo respiro che guarda avanti senza dimenticare quello che è stato. L’Hostaria Bacanera rivela da subito il suo carattere deciso e originale fatto di piccole attenzioni e grandi piatti, in una location caratteristica e affascinante vicinissima a Rialto.

Oltre la Storia

Nel ‘400 prigione della Serenissima del sestiere di Cannaregio, oggi piacevole osteria. Ne è passata di acqua sotto i ponti, si potrebbe dire. Invece il bel restauro del locale valorizza il retaggio di questi spazi senza dimenticare nulla. Ampi volumi, alti soffitti, elementi architettonici ricchi di storia e arredi scelti con cura. Nulla è lasciato al caso all’Hostaria Bacanera. Nella splendida cornice del Campiello de la Cason, preservato dai grandi flussi turistici, ma a due passi da Rialto, questo locale è una scoperta che va apprezzata fino in fondo.

Aperitivo & cicheti

L'aperitivo veneziano è una certezza. Quello dell'Hostaria Bacanera è all'altezza della fama di questo momento che, in laguna più che in altri luoghi, è quasi una forma d'arte. Ecco perché, prima di cena, il giusto connubio tra un calice di qualità e un cicheto originale fa la differenza. Da Bacanera le proposte dedicate non mancano, e i consigli dell'oste Paolo portano a scoprire nuovi sapori e abbinamenti, sempre freschissimi.

Nuovi spazi

Mai come in questi tempi, gli spazi sono fondamentali. Il difficile è trovarli, soprattutto di nuovi, a Venezia. Hostaria Bacanera ha però un vantaggio che pochi locali in laguna possono permettersi: all’interno una volumetria importante, con alti soffitti e una metratura in grado di concedere il giusto distanziamento dei tavoli; all’esterno un caratteristico dehors perfetto per godere della bellezza intrinseca di Venezia.

Mangiare e bere bene

Semplicità, prodotti locali, ingredienti scelti con cura e sempre freschi. È la formula di questa osteria, risto-bacaro che propone le delizie del giorno provenienti dal vicino mercato ittico e da piccoli pescatori della laguna, le migliori verdure del giardino di Venezia - Sant’Erasmo - con l’accurata aggiunta di alcune eccellenze italiane e di presidi Slow-Food. Il menù segue l’andamento delle stagioni, mentre la cucina, moderna, originale e dai profumi mediterranei, pone particolare attenzione alle preparazioni. Non manca la cura nella selezioni dei vini, partendo dalla naturalità e dalla provenienza, in special modo dai territori del Veneto e del Friuli.

Stile Veneziano

All’Hostaria Bacanera si respira il retaggio della grande tradizione veneziana e allo stesso tempo si coglie il dinamismo di un progetto enogastonomico contemporaneo basato su qualità e passione. L’accoglienza è un valore che questa osteria non vuole sottovalutare. I clienti sono coccolati e consigliati al meglio per garantire un’esperienza soddisfacente in tutte le sue sfumature. È così in ogni momento della giornata, per un pranzo, una cena o una cicchettata. Al banco o ai tavoli, qui si può riscoprire il piacere della convivialità - sì, anche di questi tempi, in sicurezza - e il divertimento di una serata passata in compagnia.

Lo stile eclettico dell’Hostaria Bacanera è una caratteristica irrinunciabile di questo locale. Ma il tratto comune che unisce cucina, ambiente e atmosfera è la passione tangibile che Paolo immette quotidianamente in questo risto-bacaro per regalare un’esperienza ogni volta nuova e piacevole, si tratti di un aperitivo veloce, una fresca bowl o una cena importante.
 

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
×