5 cene delivery per passarsi i "domiciliari" a Bitonto

Pubblicato il: 17 aprile 2020

5 cene delivery per passarsi i "domiciliari" a Bitonto

Questa piccola città ha saputo guadagnarsi la fama di borgo da scoprire, grazie alla presenza di locali da provare e luoghi da visitare. Putroppo la pandemia ci ha costretti tutti a casa, ma non ci ha costretti a rimanere digiuni! Le realtà commerciali si sono attrezzate per la spesa al domicilio, idem alcuni locali, offrendo cucine molto differenti tra loro (approvato anche da celiaci e vegani).

Pizza mon amour


Per assaporare una delle loro "creazioni croccanti", chiamate anche comunemente pizze, sarà finalmente possibile rimanere piantati a casa. Esclusviamente per il periodo di quarantena, Piazza Vecchia del Cenobio si chiude all'interno della sua antica location storica, sfornando di tutto (primi, secondi e contorni compresi). Uno dei cavalli di battaglia che ti consiglio di provare è la 1960: un croccante impasto a lunga lievitazione con pomodoro al forno, pancetta tesa, mozzarella, pecorino sardo Dop e mozzarella di bufala. 
Piazza Vecchia del Cenobio. Tel: 0808498037 - 3334975082

Carne arrosto, senza brace a casa


Per "tagliare la testa al toro" e mettere d'accorto tutte le intolleranze alimentari, ti suggerisco il delivery pronto da servire a tavola. Uno dei locali preferiti dalla movida carnivora (e non solo) ha deciso sì di chiudere i battenti ma... tenendo i cuochi all'interno! Per questa sera ti consiglio di preparare solamente la tavola e lasciar fare allo staff del Trinciabue (contorni compresi). Il mio consiglio? Bocconcini di manzo scottati con salsa tzatzici o arrosticini di pecora o un “Grover Cleveland”: tagliata di manzo, scamorza affumicata fusa, bacon croccante, cipolla rossa e peperoncino soffiato.
Trinciabue. Tel: 0809903407 - 3928709379 - 3931287115 - 3332429190

"Giappo" sul divano


Lascio parlare il menù, che da solo potrebbe valere una chiamata delivery ogni due/tre giorni. Il ristorante Matsu è arrivato in soccorso non solo dei giappo lovers di Bitonto ma anche dei paesi limitrofi (per maggiori info, consulta la loro pagina facebook). C'è ovviamente l'imbarazzo della scelta: da tartare tradizionali a quelle più particolari (come le bruschette Unagi con tartare di anguilla grigliata in salsa teriyaki su letto di gambero impanato), agli hosomaki, sashimi, miso e gli immancabili 8 pezzi di puro paradiso. Un Nonori Roll per me (gambero in tempura ricoperto da salmone scottato, salsa teriyaki e filangè di patate senza alga nori). Cenetta perfetta anche per i vegani con il color vegan roll (avocado con spinaci e alga, impanato e ricoperto da varie salse).
MATSU sushi Restaurant. Tel: 375 5354554 (anche Whatsapp - solo su Bitonto).

Un panino speciale


Per una cena leggera, magari durante la visione di un film che inizia presto: la giusta alternativa alla cucina casereccia. La paninoteca Saggi Sapori sforna panini e piadine leggere e gustose con diverse combinazioni. Dai panini a sette cereali, a quelli arabi e a lievitazione lenta. Il miglior compagno è sicuramente una birra ghiacciata, da addentare in balcone.
Saggi Sapori. Tel: 3397518138 - 3510944887.

Dulcis in fundo


Fino a quando non sarà possibile accomodarsi nella lussureggiante saletta del bar Salierno, dobbiamo "accontentarci" (e mica con poco) delle loro opere d'arte zuccherine. La rinomata pasticceria bitontina è così ben attrezzata da poter garantire una consegna a domicilio in meno di un'ora. La nota dolce per eccellenza per festeggiare al meglio i compleanni in casa (o una semplice domenica con i tradizionali pasticcini di fine pranzo).
Pasticceria Salierno. 0803740785 - Whatsapp 3287239617

Foto di copertina "Bitonto - Porta Baresina". Foto di Berthold Werner.  (CC BY-SA 3.0) 

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
×