Il primo cocktail bar virtuale è lo Star Zagros Kebabbar di Milano

Pubblicato il 17 dicembre 2020 alle 18:00

Il primo cocktail bar virtuale è lo Star Zagros Kebabbar di Milano

E se il cocktail bar fosse virtuale? La rivoluzione in tempi di pandemia: ordini su Ig. Il barman ti prepara il cocktail in diretta e poi te lo porta a casa

In tempi di pandemia ogni bar, cocktail bar, pub, ristorante ha cercato di attivare ogni risorsa e di trovare ogni modo per continuare a lavorare e stare vicino ai propri clienti. Da una sfortuna sono nate anche belle iniziative, idee geniali e vere e prorpie sfide. Ne è un esempio Star Zagros Kebabbar che venerdì 18 dicembre avvierà il progetto Instabar: il primo cocktail bar virtuale con live streaming su Instagram. 

Il locale aperto... su instagram

L'idea di Star Zagros Kebabbar è quella di sfruttare al meglio il proprio canale instagram, già ben seguito, mandando in onda live frequenti video del personale che, grazie alla pagina, rimane in contatto e fa sentire la propria vicinanza a tutti gli affezionati iscritti.
Da venerdì 18 dicmebre, sempre live i clienti possono non solo rimanere aggiornati ma anche ordinare i drink, parlare con il barman, assistere alla preparazione in diretta di quanto ordinato e attendere il cocktail direttamente a casa. 

Il progetto Instabar

Nasce, così, il progetto Instabar proprio per far fronte alle difficoltà economiche messe in moto dall’emergenza Covid e soprattutto per restituire ai clienti quella convivialità che si è persa negli ultimi mesi di chiusura forzata,

Spiega il titolare Emrah Karaman, 30 anni, di origini curde: “Il nostro locale fonde la tradizione gastronomica del kebab e la miscelazione, da cui il nome ‘Kebabbar’ e finora siamo riusciti a rimanere a galla grazie al sistema di delivery che abbiamo sviluppato internamente, senza aggregatori o delivery app. Hanno funzionato bene le consegne a domicilio di cibo, ma rispetto ai cocktail c’è ancora tanta diffidenza. Nonostante il recente passaggio della Lombardia a zona gialla, per i locali come il nostro, attivi soprattutto dopo le 18, è cambiato poco”.

I drink si ordinano nelle sessioni live

I drink ordinabili durante le sessioni live, che spaziano dai grandi classici ai signature elaborati dal locale, vengono recapitati nelle case dei milanesi in stile ready to drink in apposite buste contenenti la miscela, il ghiaccio e le guarnizioni, per poi poterli ricomporre nel bicchiere secondo le istruzioni date dai bartender.

Racconta  Karaman: “​Una prima prova di Instabar era stata effettuata dal cocktail bar in aprile, durante il lockdown, ma il vuoto normativo di allora rispetto alla consegna di miscele imbustate aveva scoraggiato i titolari dal proseguire con l’iniziativa."

Conclude: Abbiamo deciso di riattivare Instabar per portare ai nostri clienti, oltre ovviamente ai drink, una fetta importante dell’atmosfera da bancone, ovvero il rapporto umano, le chiacchiere e lo scambio di storie e aneddoti. Chi gradisce, può anche ordinare il cocktail dal nostro sito in altri momenti della giornata e collegarsi durante Instabar per consumarlo in compagnia. Non lo facciamo solo per i clienti, ma anche per noi stessi: abbiamo smarrito la dimensione sociale che ci caratterizzava e che manca terribilmente. Per il momento ci accontentiamo di ricostruirla virtualmente”.

Kebabbar: kebab di qualità e arte della mixology 

Kebabbar, situato in Corso 22 Marzo 38 a Milano, nasce nel 2015 quando Emrah, fresco di studi da bartender, rileva con i due fratelli l’attività di famiglia, un “classico” kebab, per trasformarlo in un nuovo concept di locale che fondesse non solo due mondi apparentemente inavvicinabili, il kebab e la miscelazione, ma soprattutto le due culture che convivono in famiglia: quella di origine, curda, e quella di adozione, italiana.

Menu e cocktail list all'insegna della contaminazione 

Le contaminazioni che ne derivano si riflettono sia sui drink sia sui panini in menu, che vedono i celebri straccetti di tacchino e vitello dorati al doner, lo spiedo verticale, accompagnati da panificazioni artigianali e ingredienti quali: la fonduta di gorgonzola, i funghi trifolati, le cipolle caramellate al vino bianco, il battuto di noci, la crema di peperoni e quella di avocado, ormai abbondantemente entrato nelle abitudini di consumo degli italiani.

Gli orari

L'inziativa è pensata per i weekend, a partire dal 18 dicembre. Sarà online finché non verranno riaperte a pieno regime le attività serali, il venerdì, sabato e domenica, dalle 21.30 alle 23, sulla pagina Instagram del locale.

Le consegne di drink coprono tutta Milano con un ordine minimo, eventuale cibo compreso, di 25€.

Segui le dirette qui
Pagina Instagram: @starzagros_kebabbar

Photo Credits: fornite
 

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

Il piano di Fipe per salvare i ristoranti e l'appello al Ministro Patuanelli

"Serve ingranare una marcia diversa": Fipe e Fiepet propongono le nuove linee guida per una riapertura programmata e in sicurezza

LEGGI.
×