5 motivi per cui a Firenze possiamo lasciare la cucina pulita (o quasi)

Pubblicato il 15 marzo 2021

5 motivi per cui a Firenze possiamo lasciare la cucina pulita (o quasi)

La proposta delivery all’Osteria Borgo La Croce a Firenze

Lumi Coman è la proprietaria dell’Osteria Borgo la Croce e da due anni a questa parte cerca di conquistare i suoi ospiti utilizzando, come dice lei: “Ingredienti semplici, ma di grande fascino per il palato e per gli occhi”. Il delivery è diventato un punto forte del locale, il quale si è attrezzato con proposte innovative per tutte le occasioni. Ogni idea è nata con l’intento di ricreare anche a casa l’atmosfera di quando si va al ristorante: per un pranzo coi colleghi, per l’aperitivo con gli amici, o per la cena con la propria metà.

Per il pranzo veloce ma gourmet

Il pranzo di lavoro è diventato un punto di domanda per tutti coloro che erano abituati a mangiare un boccone veloce al ristorante. Ecco perché l’Osteria Borgo La Croce propone dei panini gourmet che sono la sintesi dei piatti del locale. Un esempio? Il pane, che arriva appena sfornato dal Forno Giglio, può racchiudere il carpaccio di polpo con la salsa al mango, l’umami di zenzero e la misticanza. Non mancano le proposte per chi non può rinunciare alla “carne” nel panino e per chi invece preferisce la cucina vegetariana: come comun denominatore la stagionalità dei prodotti.

Per una scelta eco-friendly e tradizionale

I pack qui utilizzati per contenere le pietanze tengono conto dell’ambiente, infatti, tutto è compostabile e riciclabile. E se l’esterno è eco-friendly, l’interno è una sinfonia che unisce le note della tradizione toscana a quelle della creatività e dell’innovazione continua. Lo testimonia la pasta fatta in casa come le pappardelle (qui ripiene) e le lasagnette proposte con carciofi, noci, blu di capra, su crema di topinambur. In più la tradizione va di pari passo con la stagionalità degli ingredienti e la cura dei particolari, che vengono mantenute anche nel servizio d’asporto e di delivery.

Per l’aperitivo a casa

Rinunciare all’aperitivo non è ammissibile per l’Osteria Borgo La Croce, che ha pensato a un kit adatto a essere consegnato a domicilio per godersi anche a casa questo sfizio pomeridiano. Al posto delle classiche patatine delle croccanti chips di platano e in abbinamento un cocktail con frutta di stagione: a scelta tra la versione alcolica e quella analcolica. Il kit completo comprende anche il bicchiere pensato per quel drink e la cannuccia monouso. Nulla vieta di ordinare l’aperitivo per pranzo assieme a un panino gourmet, oppure a cena per sorseggiarlo mentre si assemblano i piatti dello speciale dinner box proposto dal locale.

Per il delivery salva cena

Per le sere in cui la voglia di cucinare letteralmente scompare il delivery è la risposta. A salvare la cena ci pensa un menu in cui tre è il numero perfetto. Chi ama i sapori decisi può optare per un antipasto come il tris di fegatino: Rocher alle nocciole, rete di maiale laccato all’arancia candita e alle amarene. Tra i primi spiccano le pappardelle come non le avete mai viste: ripiene di mazzancolle con una bisque di crostacei al timo. Tre anche i secondi con la variante vegetariana degli involtini, qui bicolori grazie al cavolo verza e quello viola adagiati su una crema di zucca alla paprika affumicata. Per i più golosi di dolcezze l’ardua scelta è tra una cheesecake con composta di frutta fatta in casa e cioccolato bianco arrosto; tarte tatin con crema inglese al rum; tiramisù ai fiori di sambuco.

Per un dinner box da veri chef

Flan di verdure di stagione, fonduta e crumble al parmigiano. Non avresti mai pensato di “cucinarlo”, ma grazie a uno speciale dinner box tutti possono diventare degli chef seguendo le istruzioni contenute nella scatola assieme agli ingredienti semilavorati che in pochi minuti (per il flan bastano 2 minuti al microonde) si trasformano in sfiziosi piatti da gustare. Per chi deve festeggiare un’occasione speciale e non vuole commettere errori, l’alternativa è chiamare la titolare Lumi Coman o lo chef Lorenzo Ciardulli a domicilio al numero 0554937325. In questo modo ci si può godere un servizio a tutto tondo, che comprende perfino la mise en place e permette di sentirsi coccolati proprio come al ristorante.

  • X - DELIVERY
  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Quanto cibo è rimasto invenduto nei ristoranti

Dall’inizio della pandemia e per il crollo delle attività di bar, trattorie, ristoranti, pizzerie e agriturismi.

LEGGI.
×