Iginio Massari ha aperto a Firenze. Ecco dove provare le sue prelibatezze

Pubblicato il 13 gennaio 2022 alle 09:15

Iginio Massari ha aperto a Firenze. Ecco dove provare le sue prelibatezze

Come pre-annunciato, il grande mastro pasticcere apre a Firenze il suo quinto Flagship Store.

Lo avevamo già annunciato qui. Dopo Brescia, Milano, Torino e Verona Iginio Massari ha aperto il suo nuovo tempio della pasticceria a Firenze, il quinto store della famiglia Massari: Galleria Iginio Massari.


Il nuovo punto vendita aperto a metà dicembre si aggiunge ai Pop up aperti alla Stazione Termini di Roma, Venezia e Torino. Si conferma il punto prescelto: il padre della pasticceria italiana non poteva che scegliere una via del centro, via de’ Vecchietti a due passi da via de’ Tornabuoni, all’interno della struttura dell’Hotel Helvetia & Bristol (con ingresso autonomo).


La pasticceria si articola in 350 metri quadrati nell'ala Bristol dell'hotel pensati rispettando gli elementi e le decorazioni originali del palazzo d'epoca.

Il punto vendita del maestro si inserisce all’interno di un progetto di restyling dell’albergo che ha portato anche a nuove camere & suites firmate Anouska Hempel, all’inaugurazione del Cibrèo Ristorante.


La direzione dell’Hotel annuncia anche l’imminente inaugurazione della nuova SPA e sottolinea la  stima per il grande mastro pasticcere che, a quanto riportato da Ansa.it Toscana "è sinonimo di eccellenza grazie ad una prolifica e duratura attività di ricerca e innovazione guidata insieme ai suoi figli, Debora e Nicola che negli anni ha conferito al brand autorevolezza e riconoscibilità a livello internazionale. Con Iginio Massari Alta Pasticceria, Starhotels condivide la visione orientata alla continua ricerca di artigianalità, qualità e valorizzazione del Made in Italy".


 

Photo Credits: Pagina Facebook Iginio Massari

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

La Top 10 dei migliori ristoranti per Forbes (a cui inviare lettere d'amore)

Lettere d'amore di Forbes ai ristoranti lodevoli ma in difficoltà. Ecco la Top 10. 3 sono italiani.

LEGGI.
×