Dal 2009 il sodalizio tra Hard Rock Cafe e Venezia è indissolubile e si è rafforzato nel tempo, diventando uno dei tratti identitari per chi, arrivato nella città lagunare, cerchi un luogo che sappia unire buona musica, cibo e convivialità. Il brand riconosciuto a livello mondiale e l’inimitabile città sull’acqua si ritrovano quindi uniti in un destino comune, che rafforza entrambi, e che ha come obiettivo quello di far vivere un’esperienza unica a chi arriva a Venezia.

Il tempio del rock a due passi da Piazza San Marco


Ogni location di Hard Rock è speciale, ma quella di Venezia è impareggiabile, con Piazza San Marco ad un soffio e il suggestivo Bacino Orseolo a fare da cornice alle gondole, che qui sono riunite dopo i loro giri per i canali e rimangono in attesa di ripartire, l’edificio che ospita il tempio del rock in laguna non ha simili altrove: è un palazzo del tardo Cinquecento, con un ballatoio ed un soffitto originali in stile liberty, che risalgono ad un restauro degli anni ’20. Le caratteristiche originarie sono state mantenute e sono state arricchite da lampadari in Vetro di Murano. E il rock? La capacità è stata quella di far convivere, in un luogo dal valore storico indubbio, il passato con la storia della musica contemporanea. Ecco allora le memorabilia delle più grandi leggende della musica presenti ovunque.

Tra proposte leggendarie e novità


Gusto tutto per sé o condiviso: mangiare all’Hard Rock Cafe significa in entrambi i casi avere a disposizione una serie di proposte in grado di accontentare tutti. Immancabili ovviamente i gradi classici: l’Original Legendary Burger, il Big Cheeseburger e per gli amanti dei sandwiches, il Bbq Pulled Pork Sandwich, il Grilled Chicken o il Fried Chicken. E ancora l’iconica Ceasar salad, le specialità affumicate degli Stati del sud, e l’asian Noodle Bowl. La condivisione prende forma invece con Wings e Nachos mentre anche i vegani potranno trovare soddisfazione addentando i burger vegani, 100% plant based, accompagnati da cheddar, anelli di cipolla croccanti e serviti con foglie di lattuga e pomodoro. La novità è tuttavia il Messi Burger, realizzato secondo i gusti e gli ingredienti ideali del campione argentino Lionel Messi, che già sta spopolando a Parigi, dove l’asso gioca con la maglia del Paris Saint Germain. Si tratta di una rivisitazione del Legendary Steak Burger, con l’aggiunta di dieci ingredienti scelti dal calciatore.

Memorabilia del rock


Pensare ad Hard Rock Cafe solo come un luogo in cui la musica si ascolta sarebbe riduttivo. Qui la musica si può vivere a 360° perché questo è il luogo in cui, sin dalle origini, si è voluto che la convivialità avesse una colonna sonora unica e che il Rock fosse vissuto come uno stile di vita. Oltre a playlist aggiornate, sono le memorabilia appartenute alle grandi stelle che hanno i calcato i palchi del passato e del presente a rappresentare il vero elemento identitario di Hard Rock Cafè. Uno sguardo alle pareti e si possono scoprire oggetti iconici appartenuti a Jimi Hendrix, Who, Rolling Stones, Police, Beatles, Sex Pistols, Bon Jovi, Metallica, John Lennon e Shakira. Non mancano gli articoli ispirati al rock’n’roll, le signature pin a edizione limitata e il merchandising.

Un luogo dove poter festeggiare


Un giorno da festeggiare, una ricorrenza, un appuntamento annuale da rinnovare come una tradizione: Hard Rock Cafe, con il suo motto “Love all serve all” accoglie tutti, adulti e bambini: ogni occasione, infatti, anche la più semplice come una cena tra amici, merita infatti un contesto che la rende unica e piacevole. Ancor più se lo si può fare in sicurezza: il programma “SAFE + SOUND” garantisce infatti massima sicurezza ed igiene, sia per i dipendenti che per i clienti.

A scuola di rock

Hard Rock pensa anche al mondo della scuola: il programma didattico School Of Hard Rock è l’attività extra scolastica pensata per tutti gli studenti, con lezioni di musica che si concludono con un pranzo leggendario.

Hard Rock Cafe
Indirizzo: Bacino Orseolo, San Marco, 1192 - Venezia
Telefono: 0415229665
 

  • RECENSIONE
  • PUB
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×