Dove andare per pranzare velocemente ma con gusto in zona piazza Cinque Giornate

Pubblicato il: 1 ottobre 2018

Dove andare per pranzare velocemente ma con gusto in zona piazza Cinque Giornate

Ancora oggi esistono a Milano quartieri distinguibili al primo sguardo perché autentici e unici. La zona di piazza Cinque Giornate è proprio questo: negli anni ha saputo mantenere una sua forte identità e non solo dal punto di vista dell’architettura ma soprattutto sul piano umano. Passeggiando si possono ancora vedere persone che chiacchierano serenamente o che si riposano al sole su una delle panchine in prossimità delle aiuole del quartiere o ancora vedere botteghe storiche, ancora oggi fieramente aperte. Infatti è proprio vicino ai negozi alla moda di Corso XXII Marzo che si celano antichi negozi dalle insigne ingiallite, il cinema Colosseo e alti palazzi storici rimasti immutati, nel tempo.

La zona è anche il punto di riferimento culinario per i tanti dipendenti degli uffici limitrofi. Ed è nelle sue vie che in tanti si riversano in pausa pranzo per uno spuntino veloce, leggero, sostanzioso, nutriente. Le proposte sono davvero tante e sembrano nascerne di nuove ogni anno. Ecco le più interessanti per una pausa pranzo veloce ma gustosa in zona Cinque Giornate.

Il pranzo al top fra Black Angus e Pesce fresco

Chi l'ha detto che per “veloce” si intende di bassa qualità? Il Deep ne è la prova. Situato a due passi da Cinque Giornate è una delle mete preferite per i tanti dipendenti della zona, non solo nel post lavoro (per i suoi noti aperitivi) ma anche per il pranzo. La formula è la stessa della cena ma con un menu che cambia ogni giorno per fornire all’ospite il massimo della freschezza e della stagionalità dei prodotti, tutti d’eccellenza, sia italiani che esteri come black angus o salmone pregiato. Anche durante il pranzo, si possono ordinare le specialità della casa alla carta, dagli Hamburger alle piadine componibili oltre a tante proposte vegetariane e senza glutine.

Il tanto amato uovo in tutte le sue declinazioni

L’Ov come uovo ma anche come amore! Ed è questa la parola che viene in mente quando si entra in questo locale. Si ama, fin da subito, tutto: dagli arredamenti allo stile, al clima, alla cucina, ovviamente. Ospitato all’interno di un palazzo dei primi del ‘900, fa sentire subito a casa. I sapori sono quelli della cucina italiana riscoperta e rivisitata per incontrare un gusto più metropolitano ed attuale. Ed è così che, alla Carbonara si aggiungono tante varianti di uova alla benedict, uova strapazzate o in tegamino, i sandwich, i burger, le tartare…a pranzo è presente una formula a prezzo fisso Business Lunch con un piatto a scelta fra insalate, uova o pasta e torta del giorno.

Il fascino parigino

Eh già, piazza Cinque Giornate sa unire atmosfere tipicamente milanesi a quelle dal fascino internazionale. Come Cocotte, coffee bakery kitchen che sa offrire, a due passi dalla caotica Corso XXII Marzo, un luogo accogliente e rilassante, dove trascorrere qualche minuto ma anche diverse ore in serenità. Il tutto gustando una cucina moderna italiana ed internazionale rivisitata e presentata in monoporzioni all’interno delle cocotte, che danno il nome al locale: mini terrine in ghisa coloratissime. Già affascinanti di per sé, propongono una cucina elaborata ma allo stesso tempo leggera viste le porzioni, ottima per una pausa pranzo gustosa ma che non appesantisce.

La napulè al top

Poco dopo la sua apertura in via Procaccini, Pizzium ha aperto anche a due passi da piazza Cinque Giornate, in via Anfossi (e oggi anche in zona Buenos Aires). È una delle pizzerie dallo stile napoletano più in voga al momento e di certo a merito: ingredienti freschissimi e rigorosamente made in Italy (con tante eccellenze), impasto leggero e morbido ma non gommoso ottenuto da una lievitazione lunga ed un ambiente cordiale, accogliente e alla mano, come nelle migliori pizzerie di Napoli. Ovviamente, c'è la fila fuori...ma ne vale davvero la pena. 

La bottega romana

E chi l’ha detto che a Milano non si possa gustare una ottima Cacio e pepe o una Carbonara con tutti i crismi? A provarcelo è Cacio e Pepe Bottega romana: un localino piccolo ma accogliente, ovviamente, sempre pieno. La cucina è sincera, casalinga e fedele alla tradizione romana, così come il servizio, caloroso ed accogliente, di certo al di fuori di ogni standard “modaiolo” milanese!

Foto di copertina: foto su Flickr CC di Franco Dal Molin
Foto locali: dalle pagine fb


Vuori rimanere sempre aggiornato sui locali della tua zona? Iscriviti gratuitamente alla newsletter!

 

  • VITA DI QUARTIERE
  • EAT&DRINK

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 malghe e rifugi gourmet: mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×