Idee per una colazione diversa da fare d'estate a Firenze

Pubblicato il: 26 giugno 2018

Idee per una colazione diversa da fare d'estate a Firenze

L'estate è sinonimo di leggerezza: nell'abbigliamento, in tavola, ma anche nello spirito. Forse siamo tutti un po' meteoropatici, ma le ore di luce in più ci rendono più propensi a stare fuori anche per quei piccoli riti quotidiani a cui ci dedichiamo normalmente fra le mura domestiche. E se la cena d'estate me la immagino in compagnia di una frittura di pesce e un calice di bollicine, la colazione deve essere light, all'aperto o in una location in grado di farmi sentire un po' in vacanza. Ecco, allora, qualche indirizzo per una colazione estiva a Firenze:

Colazione con la storia

Puoi fare colazione nel bel dehors su piazza Signoria al Caffè San Firenze, storico locale fiorentino noto per la pasticceria di produzione propria. Anche la selezione di caffè non è da meno: cappuccini aromatizzati, con panna e freddi. Non mancano spremute fresche e frullati energizzanti. Con l'occasione, scoprirai che non si tratta di un caffè come altri: cocktails, distillati, tè, narghilè per un locale capace di sorprendere da colazione a tarda serata.

Colazione in piazza

Colazione alternativa quella di Pitta M'Ingolli, locale con dehors nel cuore di piazza Santo Spirito, a base di caffè con latte di soia, riso o mandorla, tè o tisane di Peter's Tea House, estratti di frutta e verdura di stagione, oltre a croissant, biscotti, crostate e torte fatte in casa. Specialità della casa: Cheesecake con fragole e Tarte tatin.

Colazione in hotel

Per una colazione diversa ti consiglio anche il Florentia Cafè di Palazzo Castri 1874, boutique hotel non lontano da piazza San Marco, aperto anche al pubblico esterno da colazione a cena. A colazione troverai un'ampia selezione di dolci fatti in casa anche senza glutine. Da non perdere la Cheesecake, nella variante frutti di bosco e cioccolato.

La new entry

Con l'arrivo dell'estate, arrivano anche tante novità in fatto di colazione a Firenze: una di queste è la colazione da Chalet Fontana, caffè storico sul viale che conduce al piazzale Michelangelo, che ha dimostrato negli anni la capacità di affiancare modernità a tradizione con le sue proposte. Tornando alla colazione, troverai caffè, spremute, croissant, torte, panini fatti in casa, da consumare circondato dalla natura verde, lontano dal caos dei bar cittadini.

Il caffè prima di tutto

La colazione è una missione per Mo' Si, caffetteria in zona San Lorenzo gestita da Umberto, di origini napoletane, che sul caffè la sa lunga. E' stato infatti selezionata la miscela Izzo, realizzata con nove diverse piantagioni di arabica, per l'espresso, servito sempre con un bicchiere d'acqua, proprio come a Napoli. A colazione si affiancano al caffè, cappuccini, centrifughe e cornetti, torte, panini e specialità regionali come la pastiera napoletana e il cannolo siciliano. Puoi persino scegliere tra 3 tipi di colazione: all'italiana, salutista, con centrifuga, e continentale, con sandwich.

Il concentrato di benessere

Perfetta in estate la colazione di Sopr'Arno, a pochi metri da Ponte Vecchio. La colazione qui è all'insegna dei prodotti dolciari da forno, crepes con frutta, marmellata o cioccolato e, soprattutto, centrifughe di verdura e frutta e smoothies con yogurt e frutta fresca.  

E, se la colazione non ti basta, ecco alcune idee su cosa fare a Firenze durante l'estate.

Foto di copertina di Mo' Sì

Per rimanere aggiornato sulle migliori proposte della tua città, iscriviti alla newsletter di 2night
 

  • COLAZIONE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Maddalena De Donato

Lucana di nascita e fiorentina di adozione, ho scoperto in Toscana i veri piaceri della vita: mangiare bene, bere ancora meglio, viaggiare, condividere, ma soprattutto scrivere. L'unica arma che tollero è il cavatappi e scoprire nuovi locali è una dipendenza da cui non riesco ad uscire. Non a caso il mio blog si chiama Mad Tasting.

POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori Osterie d'Italia, i premiati tra piatti della tradizione e osti che la sanno lunga

Le menzioni della Guida alle Osterie d'Italia 2020 di Slow Food, giunta all'edizione numero trenta (e sempre fonte affidabilissima).

LEGGI.
×