Location mozzafiato, Tinder eliminato: aperitivo a Firenze per convertirlo/a alla monogamia

Pubblicato il: 26 settembre 2019

Location mozzafiato, Tinder eliminato: aperitivo a Firenze per convertirlo/a alla monogamia

L’hai conosciuta su Tinder ma scambiare messaggi, anche se un po’ provocatori, non ti basta. Sembra bella, soprattutto quando ride, ma chissà che voce ha. Il numero non te lo dà per paura che tu sia uno stalker e credi di non piacerle. O l’hai persino vista, ti ha dato l’onore di incontrarla, e non riesci proprio a togliertela dalla testa con quel suo sorriso dolce e l’animo un po’ ribelle. Sei, magari, riuscito a strapparle pure un bacio sentito e ricambiato ma proprio non vuole decidersi a rinunciare al flirt con altri uomini e a fare il grande passo: eliminare Tinder.

Oggi a te ci penso io, ‘che mi sento in vena di dare qualche dritta ai maschietti (ma anche per le femminucce vale la stessa cosa, sia chiaro). Basta falsi moralismi. Chi dice che per farla innamorare bisogna farla ridere ha ragione, ma per riuscire a farle disattivare il profilo dell’app incandescente - quando il tuo umorismo non basta - devi riuscire a fare colpo. Come? Scopri qualcosa in più sul suo caratterino, scopri cosa le piace, stalkerizza ma con parsimonia e – sulla base di ciò che scopri – scegli il luogo giusto in cui stupirla con un aperitivo in un luogo da “wow”. 

Se le piace il vintage

Sfogliando ripetutamente le sue foto noti che porta spesso bandana, rossetto rosso, gonna a vita alta e camicetta corta? Ha stile, non c’è dubbio. E tu devi essere all’altezza, quindi studia un bel look e portala da Gurdulù, che fa dello stile e dei dettagli la sua cifra stilistica, tanto nell’arredamento quanto nella mano della barlady. Dettagli ispirati agli anni ’50, lampade d’ottone, carta da parati e sedute rivestite da tessuti made in Italy la faranno sicuramente emozionare. Mettici poi un cocktail, non i classici, d'ispirazione internazionale e ti resta solo farla ridere. 
Gurdulù - via delle Caldaie, 12R - Firenze - 055 282223

Se non ha mai visto Parigi

Sei riuscito a strapparle qualche informazione senza stalkerizzarla sui diversi profili? Bravo, sono fiera di te. In fondo in fondo, sotto il suo fare da non-me-ne-frega-niente-di-nessuno, nasconde un lato dolce e lo hai intuito quando ti ha detto che vorrebbe vedere Parigi e mangiare un croissant davanti la Tour Eiffel. Non posso mettere mano sul tuo portafoglio e dirti di portarla a Parigi, ma possi consigliarti di farle respirare lo spirito parigino al Cafè 19.26. In un intimo bistrot e davanti ad un bicchiere di rum (specialità della casa), vi ritroverete a parlare - casualmente, ovviamente - di Parigi e del viaggio che magari farete insieme. Senza gli altri pretendenti, chiaramente. 
Cafè 19.26 - via Giovan Battista Niccolini, 30/R - Firenze - 055 234 6296

Se è appassionata di piante

Questa non è facile, te lo concedo. Darai per scontato, evviva gli stereotipi, che tutte le donne amino i fiori. No, non è così. Ma se hai scoperto che lei è un’appassionata di piante e le (forse) sopravvalutate rose rosse le sono totalmente indifferenti, devo chinarmi al tuo cospetto. Il suo posto è allora La Ménagère, concept store nato dall’insolito connubio di food&flowers. Qui sorseggiare un caffè o un drink scegliendo una pianta è normalità, e se ci pensi è una situazione molto romantica. Non è normalità invece riuscire a conquistare una donna appassionata di piante, perché la brutta figura - mentre tenti di spiegarle perché hai deciso di regalarle una pianta carnivora piuttosto che un girasole – è dietro l’angolo. Studia la drink list e, almeno sui cocktail, non farti trovare impreparato. 
La Ménagère - via de' Ginori, 8/R - Firenze - 055 075 0600

Se ha un animo principesco

Le romanticherie non fanno più per tutte, però se sei stato fortunato e hai già fatto colpo con i tuoi modi riuscendo a strapparle un bacio, è ora di farla sentire una principessa. Quella che magari disprezza perché “al principe azzurro preferisco un gin tonic”. E quindi tu dimostrale che è possibile averli entrambi. Konnubio è un ristorante e cocktail bar dalla spiccata vena principesca, grazie ai suoi alti soffitti, agli archi, agli ampi spazi, alla sua corte interna e alle lampadine che scendono dal soffitto. Se noti che si sta imbarazzando un po’ troppo, e sta entrando in una fase di mutismo selettivo, è ora di tirar fuori tutto il tuo umorismo. E mentre la fai sedere sul tavolino le dici “Principessa l’ho portata a corte”. Possibile che debba pensare a tutto io? 
Konnubio - via dei Conti, 8r - Firenze - 055 238 1189

Se la sa lunga di storia e arte

E’ riuscita a trovare un buco – un momento libero, intendo dire – per uscire con te nonostante le lezioni e gli esami. Ti ha detto che studia storia dell’arte, o architettura, o design e tu ci tieni a farle sapere che la ascolti e non sei come tutti gli altri che se ne infischiano. Portala quindi da Locale, un locale (ahah, quanto sono divertente) dove si respira storia. In cantina si trovano vestigia romane, al piano inferiore si cena in sale duecentesce, mentre il pianoterra è in pieno stile rinascimentale. Una hall da lasciare senza parole - con un soffitto a vetrate da cui, con un po’ di fortuna, si può guardare il cielo stellato – dove bere un drink di grande classe. E dopo non fare il tirchio e portala a cena, non vorrai mica che tornando a casa pensi "avanti il prossimo", no?
Locale - via delle Seggiole, 12/red - Firenze -  055 906 7188

Foto di copertina dalla pagina facebook di Locale

  • CONOSCERE E RIMORCHIARE

scritto da:

Irene Paladino

Romantica e testarda. Amo il cibo e gli spritz, specialmente se in piazza con un'allegra e pazza compagnia. Libri, gatti e il mare della Sicilia sono gli ingredienti della mia felicità.

POTREBBE INTERESSARTI:

Malghe e rifugi gourmet dove mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×