Tabisca, un'esperienza multisensoriale in un angolo di raffinatezza gourmand

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

Per il food, pregiato e innovativo
- Una cucina mai uguale a se stessa, principalmente a base di carne e che varia a seconda della stagionalità dei prodotti 
- Il raffinato aperitivo si può comporre di varie specialità, come un tagliere di salumi e formaggi con le migliori selezioni d'Italia, dal crudo di Parma al jamón iberico; il tutto accompagnato dalle "lingue di suocera", sottili sfoglie di pane croccante non lievitato. Ma anche crostoni con nduja, lardo di suino iberico, patè toscano al tartufo, alici e ricotta forte
- La trippa alla romana, lo stinco di maiale alla birra con funghi porcini, i tagli di carne più pregiati arrostiti a puntino sono alcuni dei cavalli di battaglia del ristorante
- Alternative veg come le patate in terrina, verdure, insalate, tortini di melanzane
- Carne, taglieri di salumi e formaggi e tortini anche gluten free
- Dolci artigianali e specialità siciliane: con uno chef siculo dietro ai fornelli, i cannoli non potevano mancare

Per il beverage da veri intenditori
- Solo i vini più ricercati, tra le etichette locali, nazionali ed estere di vini bianchi, rossi e rosati, ma anche champagne
- Stessa accuratezza nella selezione dei migliori distillati del mondo e della decina di birre artigianali, principalmente belga

Per il design del ristorante
- Tutto, dalle sede realizzate interamente a mano a qualunque dettaglio d'arredamento, si ispira alla "T" di tagliere... e di tabisca!
- Un arredamento natural chic, a tratti urban, mescola il legno e il ferro con complementi artigianali che sanno coniugare semplicità e particolarità
- Se è vero che tavoli e sedie sono in legno d'abete, per i taglieri non potevano che usare l'ulivo, simbolo del Salento e delle solide radici della tradizione gastronomica locale

Per la lungimiranza del gestore Fabio e dello chef Ian
- Tabisca/Il vico dei tagliati non è un semplice ristorante, ma un vero e proprio concept che propone ai buongustai una nuova esperienza del buon bere e del cibo di prima qualità, in una location magica come Lecce antica
- Perchè hanno voluto portare innovazione e rivalutazione in un vicolo a pochi metri dalle strade più affollate della movida, ma per troppo tempo lasciato a se stesso
- Perchè hanno capito quanto sia importante investire nell'aggiornamento costante del personale, per migliorare di giorno in giorno la qualità del servizio offerto
- Sono proprio i titolari ad aver trasmesso ai dipendenti, come Danila, la sacralità del cliente, che varcando la soglia viene accompagnato per mano lungo un percorso degustativo e consigliato nella scelta degli abbinamenti 

  • EAT&DRINK

ALTRO SU 2NIGHT

×