Non solo bistecca: le pizzerie del centro storico di Firenze da conoscere

Pubblicato il: 2 marzo 2018

Non solo bistecca: le pizzerie del centro storico di Firenze da conoscere

La pizza buona si mangia solo a Napoli: ma chi l'ha detto? In fatto di pizzerie Firenze, la patria della bistecca alla Fiorentina, ultimamente è diventata una piazza piuttosto prestigiosa. E pensare che quando sono arrivata io circa 15 anni fa la pizza era immangiabile un po' dovunque! Il centro storico di Firenze, in particolare, è ricco di pizzerie che vale la pena conoscere. Eccone alcune:

La ciabattina toscana

Una delle pizzerie del centro storico di Firenze più tipiche è Mangia Pizza, non lontano da piazza Signoria, la cui specialità è la ciabattina toscana, di forma rettangolare, preparata con un impasto fatto lievitare in bigoncia per un risultato croccante e digeribile, e condito al momento con prodotti italiani di fronte al cliente. Puoi scegliere tra pizze rosse e bianche, tra classici e proposte più creative, senza rinunciare alle pizze dolci.

La pizza fritta

Tra le pizzerie del centro storico, Santarpia, in piazza Annigoni, è una delle mie preferite. Il motivo è una pizza ad alta digeribilità, preparata con un impasto realizzato con le migliori farine italiane, sottoposto ad una lievitazione di 48 h, cotto nel forno a legna e condito con ingredienti italiani. I gusti spaziano da classici a gourmet, con ingredienti di stagione. Non mancano il panuozzo, il calzone e la pizza fritta. Disponibile anche la pizza senza glutine.

La pizza h 24

Un'altra pizzeria del centro storico da conoscere è senz'altro Fratelli Cuore, in piazza Stazione, primo ristorante e pizzeria a rimanere aperto 24 ore su 24. La pizza è preparata con un impasto soffice e digeribile, dalla lievitazione pilotata e cotto nel forno a legna. Riguardo ai gusti, il menu prevede 3 classici e 5 più eleborati. Il mio preferito? Il Calzone alla Parmigiana, con fiordilatte, melanzane alla Parmigiana e basilico.

La pizza al quadrato

Divertente tra le pizzerie del centro storico Briscola Pizza Society, vicino piazza della Repubblica, dove puoi ordinare la pizza nel formato classico o la coppia di pizzine pensate per la condivisione. La pizza è preparata con un mix di farine Dallagiovanna e l'impasto viene lievitato almeno 24 ore. Puoi scegliere tra le pizze del menu o comporre la tua pizza scegliendo la base tra Margherita, rossa o bianca, insieme ai condimenti che preferisci. 

La pizza biologica

Pizza biologica quella di SimBIOsi, preparata con farine semi integrali bio macinate a pietra e cotta nel forno a legna. Anche gli ingredienti utilizzati per il condimento sono biologici e a km 0. Anche qui la scelta è tra pizze classiche e pizze gourmet e ogni giorno trovi un impasto speciale. Disponibili anche le pizze vegane. Il forno è in funzione tutto il giorno, per cui puoi mangiare la pizza anche se fai tardi.

La pizza integrale

Tra le pizzerie del centro storico di più recente apertura c'è Camaldoli, in piazza del Mercato Centrale, aperta con orario continuato. Anche qui grande attenzione viene riservata alla selezione degli ingredienti e alla lievitazione: farina macinata naturalmente a pietra proveniente dal Casentino e ingredienti locali, ad eccezione della mozzarella, proveniente dalla Campania. L'impasto è sottoposto a 48h di lievitazione, per una pizza croccante e leggera. Tutte le pizze sono disponibili anche in versione integrale e senza glutine. 

La pinsa romana

Altro bistrot con pizzeria con forno a legna di recente apertura nel centro storico è Bottega Conviviale, in via Ghibellina, proprio di fronte al Teatro Verdi, che propone la pizza napoletana classica, la gourmand, servita già a spicchi e caratterizzata da abbinamenti più arditi, e la pinsa romana ad alta idratazione, in un ambiente moderno e curato nel dettaglio. 
Bottega Conviviale: via Ghibellina 134 R, Firenze - Tel. 0552466318

La pizza gourmet

Tra le migliori pizze del centro storico di Firenze non può mancare La Divina Pizza, in Borgo Allegri, piccola pizzeria dove puoi mangiare la tipica pizza in pala del grande Graziano Monogrammi, un vero artigiano della pizza, preparata con un impasto di farine macinate a pietra e lievito madre naturale fatto fermentare da 24 a 48 ore e condito con ingredienti italiani e di stagione. Il modo migliore per assaporare il meglio di La Divina Pizza è la degustazione di più tipi di pizza.

E se ti piace in tutte le salse, scopri dove mangiare la pizza dolce a Firenze.

Foto di copertina di Mangia Pizza.

Per scoprire gli altri ristoranti da conoscere a Firenze, iscriviti alla newsletter di 2night

  • CENA
  • PRANZO

scritto da:

Maddalena De Donato

Lucana di nascita e fiorentina di adozione, ho scoperto in Toscana i veri piaceri della vita: mangiare bene, bere ancora meglio, viaggiare, condividere, ma soprattutto scrivere. L'unica arma che tollero è il cavatappi e scoprire nuovi locali è una dipendenza da cui non riesco ad uscire. Non a caso il mio blog si chiama Mad Tasting.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Cantine aperte in vendemmia 2019. Perché quando cominci a vendemmiare tutti vengono a salutare

Il 22 e 29 settembre, e fino ad ottobre, gli appuntamenti in tutta Italia di Movimento Turismo del Vino.

LEGGI.
×