Danilo Imbrogiano fa il bis: dopo Itaria arriva l'aperitivo futuristico di Always - a drink experience

Pubblicato il 12 dicembre 2021

Danilo Imbrogiano fa il bis: dopo Itaria arriva l'aperitivo futuristico di Always - a drink experience

Non si dica più che a Mestre non c'è mai niente di nuovo, che non c'è nulla da fare. La città sembra essere sospinta da un vento di rinnovamento, alimentato dallo spirito imprenditoriale di chi crede nelle idee vincenti e nel loro potere di risanare, ravvivare e valorizzare il territorio nel quale si sviluppano. Danilo Imbrogiano è originario di Catania ma è arrivato in Veneto all'età di 27 anni con un'idea in testa, quella di coronare il suo lungo percorso lavorativo nel mondo della ristorazione di livello con un'avventura in proprio, e ci è riuscito con Itaria - extraordinary sushi di Via Paolo Sarpi. Fermarsi qui? Non è contemplato. Danilo è anche city manager di Winelivery e ha rivoluzionato il point di Via Caneve con un'idea inedita: l'aperitivo multimediale. 

Ciao Danilo, qual è la novità che coinvolge Always - a drink experience? 

Always - a drink experience è il point Winelivery di Via Caneve: è da qui che partono le bottiglie di vino per la consegna a domicilio entro trenta minuti e alla giusta temperatura. Dal 30 novembre però l'esperienza è diventata reale e dinamica perché Always ha aperto al pubblico per la somministrazione. È possibile accomodarsi nel dehors e ordinare il proprio aperitivo attraverso l'App dedicata. Potremmo definirlo un aperitivo multimediale perché il cliente vive l'esperienza del prodotto dal proprio telefono ancora prima di ordinare.

Qual è il valore aggiunto dell'aperitivo multimediale? 

Tramite la App si potrà consultare il menù e scoprire le particolarità e la storia di ciascun ingrediente a partire dalla regione d'Italia di appartenenza. Non solamente dei vini, delle birre artigianali e dei distillati ma anche della proposta food costruita per esaltare le eccellenze del territorio veneto e italiano. 

Dunque da Always si beve... e si mangia!

Assolutamente sì. I nostri ospiti potranno ordinare vini e champagne alla mescita, birra artigianale in bottiglia e cocktail perfettamente dosati, come da disciplinare. Ad accompagnare la bevuta, con i suggerimenti per il pairing, ci pensano le piccole porzioni: salumi e formaggi del territorio, tartare di Chianina, mozzarella di bufala, panini bao farciti con materie prime italiane ... tutto viene selezionato per la sua qualità. Always è aperto anche a pranzo con bowl, insalatone e toast di stagione. 

Quello della qualità della materia prima italiana è sicuramente un tratto in comune con Itaria. Qui però ad essere protagonista è il vino, sei un appassionato? 

Diciamo che la mia è più una passione per la storicità del vino, per il racconto umano che c'è dietro la produzione. Durante il periodi di lockdown Winelivery a Mestre ha lavorato bene e analizzando i trend di mercato ho capito che aprire all'esperienza reale e dal vivo potesse essere un'idea vincente. Inoltre credo nell'ascesa del binomio vino - cibo presentato in abbinamento. 

Una vera novità, soprattutto per Via Caneve...

Sono convinto che Via Caneve sia una delle vie più belle di Mestre ma che non sia mai stata "sfruttata" nel modo giusto, le è sempre mancato qualcosa. Con Always voglio offrire un modo diverso di vivere questo angolo mestrino e attirare una clientela attenta alla qualità. I tavoli sono tutti all'esterno, lungo la via pedonale, e sono opportunamente riscaldati durante i mesi più freddi. C'è anche la musica e prevedo di organizzare qualche dj set serale.
 

  • GLI ADDETTI AI LAVORI
  • APERITIVO

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
×